Ozzano dell’Emilia

Cronaca 1 Agosto 2021

Ad Ozzano nuovo semaforo pedonale a chiamata sulla Sp 48 «Castelli Guelfi»

Da venerdì 30 luglio ed a tempo indeterminato, lungo la strada provinciale SP 48 «Castelli Guelfi», nel Comune di Ozzano, l’Area servizi territoriali metropolitani ha disposto l’attivazione di un attraversamento pedonale regolamentato da impianto semaforico a chiamata in corrispondenza del km 2+970.

L’installazione rientra nell’ambito del progetto di realizzazione di una pista ciclopedonale di collegamento tra il Servizio Ferroviario Metropolitano e l’abitato di Ponte Rizzoli. (r.cr.)

Ad Ozzano nuovo semaforo pedonale a chiamata sulla Sp 48 «Castelli Guelfi»
Cronaca 25 Luglio 2021

Le scuola medie Panzacchi di Ozzano al palazzo della Cultura, il trasloco delle aule slitta a Natale

Il trasferimento della scuola media Panzacchi di Ozzano Emilia slitta a Natale. «Ma è solo uno stop and go» assicura il sindaco Luca Lelli, da mesi impegnato nella rifinitura della complicata operazione che sembra giunta alle battute finali.

Le due settimane di vacanze natalizie saranno quelle decisive, dove gli studenti saluteranno la «vecchia» scuola e si ritroveranno dopo la Befana sui banchi all’interno del palazzo della Cultura di piazza Allende e nei container installati nel prato prospiciente, in attesa che venga realizzata la nuova scuola dopo aver demolito la vecchia.

Approfondimenti su «sabato sera» del 22 luglio.

Nella foto: scuola media Panzacchi di Ozzano Emilia

Le scuola medie Panzacchi di Ozzano al palazzo della Cultura, il trasloco delle aule slitta a Natale
Cronaca 18 Luglio 2021

Rifiuti, ad Ozzano ottimo avvio del progetto di raccolta «Smarty»

Il 17 maggio scorso, in accordo con Hera, ad Ozzano è partito il progetto «Smarty», nuovo sistema di raccolta dei rifiuti che prevede la sostituzione dei vecchi cassonetti per la raccolta indifferenziata con cassonetti ad apertura a cassetto tramite una tessera smeraldo già consegnata ai cittadini. Modalità studiata per incentivare i cittadini a differenziare maggiormente i rifiuti al fine di raggiungere, quanto prima, i traguardi fissati a livello regionale che sono quelli di ridurre la produzione annua di rifiuto indifferenziato sotto ai 150 kg per abitante ed  aumentare la raccolta differenziata annua che dovrà toccare almeno la quota del 79%, per i territori comunali di pianura tra cui Ozzano.

Così dopo due mesi è tempo di bilanci per il sindaco Luca Lelli: «Ad aprile 2021, il mese prima di partire con il sistema Smarty, la percentuale della raccolta differenziata era pari al 53,6%, mentre ora secondo gli ultimi dati forniti da Hera nel mese di maggio la percentuale di raccolta differenziata è salita al 60% ed arrivata fino al 74,74% a giugno, primo mese intero a pieno regime». (r.cr.)

Nella foto: il sindaco Lelli con i nuovi cassonetti «Smarty» 

Rifiuti, ad Ozzano ottimo avvio del progetto di raccolta «Smarty»
Cronaca 14 Luglio 2021

Il futuro del Ramazzini, la cooperativa della ricerca

La coop. Istituto Ramazzini è una realtà unica, nata dall’intuizione dell’oncologo Maltoni, che porta avanti studi indipendenti contro il cancro, attività di prevenzione e divulgazione. Il poliambulatorio di Ozzano oggi «ha le potenzialità per diventare punto di riferimento anche per il territorio imolese» ha sintetizzato il neo presidente Fabrizio Sarti. Tra le ricerche in corso quelle sul glifosato e sulla radiofrequenza, le emissioni delle antenne sulle quali la direttrice scientifica Belpoggi è intervenuta anche al Parlamento europeo. (r.cr.)

Su «sabato sera» del 15 luglio l’intervista al presidente Fabrizio Sarti, il parere della direttrice scientifica del Ramazzini, Fiorella Belpoggi, su antenne e 5G ed, infine, numeri e nomi del nuovo Cda della cooperativa.

Nella foto: l’Istututo Ramazzini a Ozzano 

Il futuro del Ramazzini, la cooperativa della ricerca
Sport 14 Luglio 2021

Volley B2, colpaccio per la Fatro Ozzano: arriva Valentina, la figlia dell’ex tecnico azzurro Barbolini

Colpo grosso della Fatro Ozzano che si è assicurata, per la prossima stagione in B2, l’esperta schiacciatrice Valentina Barbolini, figlia di Massimo, uno dei tecnici più vincenti e conosciuti in Italia per le sue esperienze sulla panchina della Nazionale italiana e dei club.

La schiacciatrice di origine umbra, classe ’93, sarà anche la capitana della rinnovata formazione di Claudio Casadio. (c.a.t.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 15 luglio.

Nella foto: Valentina Barbolini insieme a Claudio Casadio

Volley B2, colpaccio per la Fatro Ozzano: arriva Valentina, la figlia dell’ex tecnico azzurro Barbolini
Cronaca 11 Luglio 2021

Infopoint lavoro, inaugurato lo sportello di Ozzano Emilia

Dopo l”apertura a Monghidoro e Pianoro del mese scorso, è stato inaugurato il 6 luglio il centro Infopoint lavoro a Mercatale in via della Pace 29, frazione di Ozzano Emilia. Gli sportelli Infopoint lavoro sono un servizio pubblico gratuito con la finalità di aiutare chi in periodo di pandemia è rimasto disoccupato: lo scopo è aiutare a reinventarsi ed inserirsi nuovamente nel mondo del lavoro.

Il progetto nasce nell’ambito del «Patto per l’occupazione e le opportunità economiche del territorio dell’Unione di Comuni Savena-Idice» sottoscritto nel 2017  insieme alla Regione, Associazioni di categoria ed Organizzazioni sindacali. Il servizio offre informazioni e un primo orientamento sugli strumenti per la ricerca di un nuovo impiego e dei percorsi di formazione professionale, sia in campo di lavoro subordinato che autonomo. Tramite infopoint si attiveranno collaborazioni con le imprese del territorio e con le organizzazioni datoriali e sindacali.

Lo sportello sarà aperto una giornata al mese dalle 10 alle 13 secondo il seguente calendario: 6 luglio, 14 settembre, 26 ottobre, 9 novembre, 18 gennaio e 22 febbraio 2022. È comunque sempre possibile rivolgersi agli sportelli di Monghidoro e Pianoro.

Nella foto: l’apertura dell”Infopoint di Mercatale (frazione di Ozzano Emilia) con da sinistra il sindaco Luca Lelli, Alessandra Rossini, referente del progetto Infopoint e l’assessore alle Attività produttive Claudio Garagnani

Infopoint lavoro, inaugurato lo sportello di Ozzano Emilia
Sport 9 Luglio 2021

Basket serie B, Giuliano Loperfido è il nuovo coach della Sinermatic Ozzano

Come avevamo anticipato nel numero dell’8 luglio Giuliano Loperfido è il nuovo coach della Sinermatic Ozzano.

Nato a Bologna l’11 Novembre 1979, il nuovo tecnico biancorosso è stato in passato assistente di Marco Carretto nel Castello & Murri di C Gold, prima di diventare capo allenatore sempre in Serie C nel CVD Casalecchio. Nelle stagioni successive Loperfido vanta importanti e prestigiose esperienze alla guida delle formazioni giovanili d’eccellenza di Salus, Fortitudo Bologna e, ultima in ordine temporale, Bsl San Lazzaro. Ad Ozzano si prepara per la prima esperienza in un campionato senior di livello nazionale. (r.s.)

Nella foto: Giuliano Loperfido

Basket serie B, Giuliano Loperfido è il nuovo coach della Sinermatic Ozzano
Cronaca 7 Luglio 2021

Auto in fiamme a Ozzano durante i festeggiamenti per la vittoria dell'Italia contro la Spagna

I festeggiamenti per l’accesso dell”Italia alla finale degli Europei sono stati decisamente sopra le righe, ieri sera a Ozzano. Su viale due Giugno, poco prima di mezzanotte, ha preso fuoco una Fiat Punto di un residente a Ozzano che stava partecipando ai caroselli strombazzanti.

Molto spavento, ma nessuna conseguenza né ferito. L”auto non era nuovissima e l’impianto elettrico probabilmente è andato in tilt. Nelle ore successive sono circolate voci, in particolare sui social, che raccontavano di petardi stipati nel cofano nonché sparati dall”abitacolo della Punto, «ma niente di tutto ciò è vero» afferma il sindaco, Luca Lelli, che era presente sul posto. Sono intervenuti i vigili del fuoco. (ti.fu.)

Nella foto: l’auto che ha preso fuoco ad Ozzano

Auto in fiamme a Ozzano durante i festeggiamenti per la vittoria dell'Italia contro la Spagna
Cronaca 4 Luglio 2021

«Progetti del cuore» dona un mezzo alla pubblica assistenza Ozzano-San Lazzaro per il trasporto disabili

Iniziativa di solidarietà dell’associazione «Progetti del cuore» che nei giorni scorsi ha donato alla pubblica assistenza Ozzano-San Lazzaro un”automobile Fiat Doblò per il trasporto disabili e portatori di handicap, in consegna di comodato d”uso gratuito per 8 anni. «Grazie anche da parte dell”Amministrazione comunale alle attività commerciali che hanno partecipato a questo progetto rendendo possibile, con il loro contributo, l”acquisto del Fiat Doblò. Senza il loro aiuto sarebbe stato impossibile raggiungere questo risultato in cosi” relativamente breve tempo» ha commentato il sindaco di Ozzano Luca Lelli.

«Progetti del cuore» è un portale gestito da società specializzate che aiutano nella ricerca fondi coinvolgendo le attività economiche del territorio. Difatti, sul mezzo saranno esposti i loghi delle 40 attività commerciali di Ozzano, San Lazzaro e altri Comuni limitrofi che hanno aderito all”iniziativa. (c.gam.)

Nella foto: la cerimonia di consegna del Fiat Doblò

«Progetti del cuore» dona un mezzo alla pubblica assistenza Ozzano-San Lazzaro per il trasporto disabili
Cronaca 21 Giugno 2021

Paura ad Ozzano, crollato il muro esterno di un condominio

Paura oggi ad Ozzano, poco prima delle 14, a causa del crollo di un muro di rivestimento esterno di un condominio di tre piani in via Grazia Deledda, zona Olmatello. I detriti sono finiti nel cortile interno dell’edificio e per fortuna nessun”altra struttura è stata coinvolta.

I vigili del fuoco sono intervenuti con due squadre, l’autoscala in appoggio e una unità cinofila. Oltre a provvedere a mettere in sicurezza lo scenario e rimuovere le macerie, i pompieri hanno ispezionato tutta la zona interessata dal crollo. Presenti anche carabinieri, polizia locale, sanitari del 118 e l’amministratore del condominio. Fortunatamente non si sono registrati feriti.

«Si tratta di un palazzo privato del 2006 quindi di recente costruzione – ha commentato il sindaco di Ozzano, Luca Lelli -. In pratica si è staccato uno dei due elementi della facciata est che compongono le finiture in pietravista. Per fortuna sotto in quel momento non passava nessuno. La palazzina è stata evacuata e molti hanno trovato alloggio da parenti e amici. Tre famiglie al momento, invece, si trovano in albergo mentre due anziane sono ospiti in due diverse strutture socio assistenziali. Speriamo la situazione si risolva al più presto, ma siamo in attesa del verbale dei vigili del fuoco». (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Paura ad Ozzano, crollato il muro esterno di un condominio

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast