Ozzano dell’Emilia

Sport 24 Dicembre 2018

Pallavolo B2 femminile, seconda sconfitta consecutiva per la Vtb Pianamiele Ozzano

Sconfitta per la Vtb Pianamiele Ozzano che, nell”anticipo dell”11^ giornata, cade 3-1 sul campo della Rubierese Reggio Emilia. La squadra di Casadio, quindi, nel weekend dell”Epifania guarderà le altre squadre giocare, mentre tornerà in campo domenica 13 gennaio, in casa, contro il Riviera Rimini. (d.b.)

Rubierese-Vtb Ozzano 3-1 (25-15, 25-20, 25-27, 25-18)

Nella foto (Isolapress): l”attacco ozzanese contro il muro della Clai nel derby

Pallavolo B2 femminile, seconda sconfitta consecutiva per la Vtb Pianamiele Ozzano
Sport 22 Dicembre 2018

Basket serie B, niente regalo di Natale per la Sinermatic Ozzano

Caduta inaspettata per la Sinermatic Ozzano che sul campo di Olginate cede 94-68. Classica serata storta per i biancorossi che fin dal primo quarto faticano in attacco e lasciano troppo spazio in difesa alle avanzate dei padroni di casa. Nel secondo parziale i ragazzi di coach Grandi riprendono in mano le redini del match e passano avanti, ma prima dell”intervallo lungo i lombardi scappano definitivamente. Troppi giocatori sottotono in casa ozzanese, con Klyuchnyk e Dordei ultimi a mollare.

Nel prossimo turno, in programma sabato 29 (ore 20.30), la Sinermatic affronterà in casa Cesena. (d.b.)

Tabellino

Olginate-Sinermatic 94-68 (24-19, 43-30, 64-45)

Olginate: Marra 12, De Bettin 16, Bugatti 2, Masocco, Marinò 17, Cusinato ne, Carella, Bartoli 20, Caversazio 17, Tagliabue 10, Errera, Stolic ne. All. Meneguzzo.

Ozzano: Corcelli 6, Ranocchi 8, Mastrangelo 9, Klyuchnyk 16, Salvardi, Giannasi, Morara 5, Agusto, Folli 4, Dordei 14, Chiusolo 6. All. Grandi.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying Ozzano): time-out biancorosso

Basket serie B, niente regalo di Natale per la Sinermatic Ozzano
Cronaca 17 Dicembre 2018

A Ozzano Emilia si valutano le proposte per ridurre lo smog vicino alle scuole di viale 2 Giugno

La qualità dell’aria a Ozzano regge, ma non eccelle. Si potrebbero riassumere così i dati dell’indagine su ossido di azoto, particolato Pm10, benzene, monossido di carbonio e benzopirene, svolta tra marzo e aprile da Arpae, su richiesta del Comune, in tre diversi punti del capoluogo. I risultati sugli inquinanti presenti sono stati illustrati un paio di settimane fa ai cittadini da Andrea Mecati, dirigente responsabile monitoraggio e valutazione aria dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale.

Per prima cosa va detto che, secondo le tre centraline mobili dislocate su viale 2 Giugno (davanti alle scuole), in via Aldo Moro e in via Emilia, nessun inquinante ha superato i valori limite di legge nel periodo in questione. Dati positivi, ma sotto le aspettative se consideriamo la forte somiglianza con l’andamento e i valori registrati a San Lazzaro sulle Pm10. Il «vicino» comune si trova alle porte di Bologna ed è un crocevia di notevole intensità, dove si trovano gli accessi alla tangenziale e all’autostrada Bologna-Ancona, mentre Ozzano è un comune considerato pedecollinare seppur attraversato dalla via Emilia.

«Occorre fare qualcosa per tutelare la salute soprattutto dei più piccoli – spiega l”assessore ai Lavori pubblici con delega all”Ambiente, Mariangela Corrado -. I dati che più ci interessano sono proprio quelli delle Pm10 e degli ossidi di azoto, dove abbiamo risultati simili a San Lazzaro sia in via Emilia che in viale 2 Giugno. Siamo al di sotto del limite di legge ma sono preoccupanti, qualcosa va fatto per migliorare la situazione». Da qui la decisione dell’Amministrazione di mettere sotto la lente viale 2 Giugno, dove insistono sia la scuola elementare che la media dell’Istituto comprensivo ozzanese. «L’obiettivo è predisporre delle misure per garantire una migliore accessibilità slow nel momento dell’entrata a scuola dei bambini e dei ragazzi».

Gli orari di inizio e fine delle lezioni, in effetti, sono risultati i momenti con i picchi più alti nelle rilevazioni degli inquinanti. Due le ipotesi in ballo: «La chiusura al mattino della corsia di viale 2 Giugno sulla quale affacciano le scuole nel momento dell’entrata dei bambini (al ritorno a casa ci sono orari diversi quindi come opzione è meno efficace) oppure – dettaglia Corrado – far rispettare in maniera restrittiva a tutti il Codice della strada, quindi niente doppie file, né fermate a motore acceso, arrivando fino alle sanzioni, e magari eliminando nel contempo i parcheggi nel tratto vicino alla scuola per far lasciare l’auto più lontano e accompagnare i bambini all’ingresso a piedi».(ti.fu.)

L”articolo completo è su «sabato sera» del 13 dicembre

Nella foto la centralina Arpae di via De Amicis a Imola

A Ozzano Emilia si valutano le proposte per ridurre lo smog vicino alle scuole di viale 2 Giugno
Sport 15 Dicembre 2018

Basket serie B, vittoria sul filo di lana per la Sinermatic Ozzano contro Scandiano

La Sinermatic Ozzano non conosce il termine sconfitta quando gioca in casa e anche Scandiano deve arrendersi alla regola del pala Arti Grafiche Reggiani (73-67 il finale). I biancorossi consolidano così maggiormente il loro terzo posto in classifica, raggiungendo quota 16 punti.

I ragazzi di coach Grandi vengono però sorpresi in avvio dallo scatto dei reggiani che a suon di triple prendono subito il largo (12-21). Nel secondo parziale Dordei e Chiusolo suonano la carica per i biancorossi che si rimettono in partita e aumentano le percentuali al tiro, arrivando all”intervallo a -7 (32-39). E” nel terzo quarto, però, che la Sinermatic chiude ogni varco in difesa e in attacco sfrutta i punti di tutti i giocatori sul parquet fino al meritato sorpasso (54-52). Nell”ultimo parziale si gioca punto a punto, fino alla tripla di Corcelli nel finale che sigilla il risultato e i due punti per Ozzano.

Nel prossimo turno, in programma sabato 22 (ore 21), la Sinermatic giocherà sul campo di Olginate. (d.b.)

Tabellino

Sinermatic-Scandiano 73-67 (12-21, 32-39, 54-52)

Ozzano: Ranocchi 6, Dordei 18, Corcelli 6, Agusto 9, Mastrangelo 8, Chiusolo 13, Klyuchnyk 4, Giannasi ne, Folli 5, Morara 4, Salvardi ne. All. Grandi.

Reggio Emilia: Gatto 12, Bertocco 15, Graziani 6, Germani 8, Canelo 15, Piccinini ne, Caiti ne, Crusca 3, Zampogna 8, Garofoli. All. Eliantonio.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying Ozzano): coach Grandi

Basket serie B, vittoria sul filo di lana per la Sinermatic Ozzano contro Scandiano
Sport 12 Dicembre 2018

La Magic Roller Ozzano si è laureata campione d'Italia di pattinaggio

La Magic Roller Ozzano è la squadra campione d’Italia di pattinaggio per il 2018. Sono state 488 le società, su tutto il territorio nazionale, che si sono contese questo prestigioso titolo Federale. Dopo alcuni anni in cui gli atleti della Magic riuscivano comunque nell’intento di far salire la squadra sul podio, stavolta è stato centrato il prestigioso e ambito risultato.

Il titolo è il frutto della somma dei punteggi acquisiti dagli atleti ai campionati provinciali, regionali e italiani e va a premiare, in primis, l’impegno agonistico di atleti e allenatori ma anche le scelte organizzative della presidente Maria Cristina Blanzieri, di tutto il Direttivo, senza dimenticare anche il grande l’impegno delle famiglie che sostengono i ragazzi e le ragazze nella loro passione sportiva. «Si tratta di un risultato davvero importante per la Magic Roller – dice il sindaco Lelli -, di una grande prova di forza di tutti gli atleti e le atlete e di una vittoria di squadra che, mi permetto di dirlo, onora l’intera comunità ozzanese. Da tutta l’Amministrazione comunale i complimenti più sinceri a tutta la Magic Roller che – conclude Lelli – è stata davvero “Magica”». (Redazione sportiva)

Nella foto: la Magic Roller Ozzano

La Magic Roller Ozzano si è laureata campione d'Italia di pattinaggio
Sport 10 Dicembre 2018

Pallavolo B2 femminile, primo squillo in trasferta per la Vtb Pianamiele Ozzano

E” servito il tie break alla Vtb Pianamiele Ozzano per avere la meglio sulla Gramsci Reggio Emilia. La squadra di Casadio centra così la prima vittoria in trasferta, un successo fondamentale arrivato in rimonta e contro la terza in classifica.

La Vtb nel prossimo turno sfiderà, domenica 16 (ore 18) in casa la Clai Imola.

Gramsci Reggio Emilia-Vtb Ozzano 2-3 (19-25, 25-19, 25-23, 16-25, 12-15)

Foto tratta dalla pagina facebook della Vtb Ozzano

Pallavolo B2 femminile, primo squillo in trasferta per la Vtb Pianamiele Ozzano
Sport 9 Dicembre 2018

Basket serie B, zero punti ma tanti applausi per la Sinermatic Ozzano contro la capolista Faenza

Una Sinermatic Ozzano comunque da applausi esce sconfitta 89-83 dal parquet della capolista Faenza. Miglior marcatore della sfida Luigi Dordei, autore di 18 punti.

Primi due quarti tutti di marca manfreda, con i padroni di casa che sembrano già chiudere il match all”intervallo lungo sotto i colpi di Chiappelli e Venucci (47-29). Nel secondo tempo, però, la reazione dei biancorossi è commovente. Dordei e compagni rosicchiano punto su punto alla capolista, e nell”ultimo parziale arrivano fino a -1 a 5 minuti dalla sirena. Faenza però si ricorda di essere, al momento, la miglior squadra del girone, e chiude la contesa.

Nel prossimo turno i biancorossi affronteranno, sabato 15 (ore 20.30), in casa Reggio Emilia. (d.b.)

Tabellino

Faenza-Sinermatic 89-83 (22-12, 47-29, 66-54)       

Faenza: Chiappelli 16, Petrucci 15, Fumagalli 14, Venucci 14, Gay 15, Zampa, Santini ne, Pambianco ne, Costanzelli 2, Silimbani 8, Casagrande 5, Petrini ne. All. Friso.

Ozzano: Corcelli 9, Chiusolo 8, Ranocchi 8, Dordei 18, Morara 3, Salvardi ne, Mastrangelo 6, Giannasi ne, Folli 12, Agusto 5, Klyuchnyk 14. All. Grandi.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying Ozzano): Matteo Folli

Basket serie B, zero punti ma tanti applausi per la Sinermatic Ozzano contro la capolista Faenza
Sport 8 Dicembre 2018

Basket serie B, coach Regazzi parla alla vigilia della sfida al palaCattani tra Faenza e Sinermatic Ozzano

Dopo la vittoria casalinga contro Desio, la Sinermatic Ozzano guarda già al prossimo impegno che la vedrà scendere in campo domani, domenica 9 (alle 18), in casa della capolista Raggisolaris Faenza. Se si nomina la squadra manfreda è impossibile non pensare all’imolese Marco Regazzi, da pochi mesi coach dell’Olimpia Castel San Pietro in C Silver, ma per sette anni artefice della cavalcata dalla Promozione ai play-off di serie B sulla panchina romagnola. «A mio parere sarà un match piacevole – ha commentato Regazzi -, anche se Faenza partirà favorita. Il livello del campionato è leggermente calato rispetto alla passata stagione, ma voglio fare i complimenti ad entrambe, perché si meritano la loro classifica».

Partiamo da Faenza. Segui ancora la tua ex squadra?

«Onestamente no. Hanno cambiato quasi completamente il roster rispetto all’anno scorso e anche la filosofia è diversa. Vincere partite molto combattute porta sempre entusiasmo ma, non avendoli mai visti, non voglio esprimere giudizi».

Cosa ne pensi, invece, di questo exploit di Ozzano?

«Seguo i risultati, perché lì ci giocano i miei amici Corcelli e Morara. Sapevo che avrebbe potuto far bene fin da subito, perché è una squadra costruita con oculatezza negli anni e composta da ottimi giocatori».

A proposito, quanto è difficile per un’avversaria giocare al palaCattani?

«L’anno scorso abbiamo centrato 13 successi su 15 in casa e immagino che anche oggi questo parquet sia un valore aggiunto per i padroni di casa (finora solo Cesena è uscita indenne da Faenza, nda), oltre ad essere sicuramente il migliore impianto del girone. Può sembrare un po’ dispersivo, ma il calore del pubblico ti fa rendere sempre al meglio e regala emozioni anche a chi viene da fuori». (d.b.)

Nella foto (Isolapress): Marco Regazzi

Basket serie B, coach Regazzi parla alla vigilia della sfida al palaCattani tra Faenza e Sinermatic Ozzano
Cronaca 4 Dicembre 2018

La Regione finanzia il 70% della ciclabile di Ozzano che collega la stazione con Ponte Rizzoli

Il progetto relativo alla ciclabile che collegherà la stazione ferroviaria di via dello Sport al centro abitato della frazione di Ponte Rizzoli ha ottenuto un finanziamento della Regione Emilia Romagna pari al 70 per cento dell’importo totale dei lavori. In termini economici, stiamo parlando di un intervento che avrà un costo complessivo di 450 mila euro, di cui solo 135 mila saranno a carico dell’Amministrazione comunale.

In verità, la realizzazione è ipotizzata su sei stralci in un tratto complessivo di 3,15 chilometri, ma solo quattro sono a carico dell’Amministrazione comunale mentre due sono stati inseriti in interventi già previsti. Il tratto a nord del sottopasso autostradale fino all’intersezione con gli Stradelli Guelfi, ad esempio, per un totale di circa 800 metri, è a carico dei lottizzanti che parteciperanno all’Area produttiva ecologicamente attrezzata (Apea) di Ponte Rizzoli, mentre quello che va dall’innesto degli Stradelli Guelfi con via Tolara di Sotto fino al centro abitato della frazione, per circa 330 metri, è stato inserito nelle opere compensative derivanti dalla realizzazione della quarta corsia dell’A14.

In capo al Comune, e al finanziamento regionale, rimane un tratto di circa 3 chilometri. «L’importo è molto contenuto non perché cercheremo di risparmiare sulla qualità dei materiali – ci tiene a sottolineare il sindaco Luca Lelli -, ma perché utilizzeremo in parte via Marconi, che sarà trasformata in ciclopedonale mantenendo l’accesso per i veicoli dei residenti e ai mezzi agricoli». Una volta completato anche questo tracciato, Ozzano raggiungerà «la dotazione di 1,5 metri di ciclopedonale per abitante previsto dal Piano aria integrato regionale per il 2020» conclude Lelli.

Nella foto il tracciato complessivo della ciclabile con i sei tratti evidenziati

La Regione finanzia il 70% della ciclabile di Ozzano che collega la stazione con Ponte Rizzoli
Sport 3 Dicembre 2018

Pallavolo B2 femminile, facile successo interno per la Vtb Pianamiele Ozzano

La Vtb Pianamiele Ozzano non delude davanti al proprio pubblico e archivia agevolmente la pratica Rovigo. Un 3-0 netto che non ammette repliche e lancia le ragazze di Casadio all”undicesimo posto in classifica a quota 10 punti.

Nel prossimo turno la Vtb Ozzano affronterà, sabato 8 (ore 21), in casa la Gramsci Reggio Emilia.

Tabellino

Vtb Pianamiele Ozzano-Rovigo 3-0 (25-16, 25-17, 25-16)

Ozzano: Taiani, Pavani, Mazza, Bughignoli, Volontè, Guerra, Tripoli, Costantini, Garagnani (lib), Muraca (lib), Palmese, Tesanovic. Allenatore: Casadio

Foto tratta dalla pagina Instagram della Vtb Ozzano

Pallavolo B2 femminile, facile successo interno per la Vtb Pianamiele Ozzano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast