Ozzano dell’Emilia

Sport 14 Febbraio 2021

Basket serie B, a casa della capolista la Sinermatic Ozzano non sfigura ma cede alla distanza

Terzo ko consecutivo per la Sinermatic Ozzano che esce sconfitta 76-67 dal campo della capolista San Miniato.

Buon primo tempo per i biancorossi che tengono testa ai padroni di casa fino all’intervallo lungo. Nel secondo parziale, però, Ozzano concede troppo in difesa ed a nulla servono le prestazioni di Bertocco, Lovisotto, Mastrangelo e Galassi per contrastare la furia dei toscani. Nell’ultimo parziale la squadra di coach Grandi tenta la rimonta, ma invano. Miglior marcatore Bertocco, autore di 18 punti.

Nel prossimo turno la Sinermatic sarà impegnata sul campo di Chiusi (domenica 21 febbraio, ore 18). (da.be.)

San Miniato-Sinermatic 76-67 (18-21, 39-36; 62-50)

Nella foto (Isolapress): Okiljevic

Basket serie B, a casa della capolista la Sinermatic Ozzano non sfigura ma cede alla distanza
Cronaca 13 Febbraio 2021

Quando la ricerca diventa fumetto, anche Fondazione Iret nel progetto vincitore del premio «L’Europa è qui» della Regione

Sfruttare il potenziale dello storytelling a fumetti per divulgare la ricerca scientifica in maniera innovativa. Questa la scelta operata da Mat2Rep, il progetto di ricerca sui biomateriali multifunzionali per l’autoriparazione di organi e tessuti, che vede capofila Fondazione Iret di Ozzano e il Tecnopolo di Bologna “Rita Levi-Montalcini” e che ha scelto di raccontare attraverso il fumetto la propria sfida.

Le tavole che raccontano il progetto, finanziato grazie ai Fondi europei di sviluppo regionale, realizzate dal ricercatore Antonio Baldassarro, sono fra i vincitori del Premio della Regione Emilia-Romagna «L’Europa è qui», assegnato al racconto delle storie di lavoro, studio, innovazione tecnologica e digitale destinatarie dei Fondi. La premiazione si è svolta ieri, venerdì 12 febbraio alle 15.30, in diretta streaming sulla pagina Facebook della Regione Emilia-Romagna, alla presenza della vicepresidente della Regione Elly Schlein, dell’assessore Regionale Vincenzo Colla e dei direttori generali Morena Diazzi e Francesco Raphael Frieri.

Una sfida, quella di Mat2Rep, che si è deciso di raccontare attraverso un segno grafico stilizzato e una modalità cartoon: il fumetto di Baldassarro, lui stesso un ricercatore di Iret, introduce con immediatezza all’oggetto della ricerca, raccontandone fasi e sviluppo, stato dell’arte e obiettivi. La ricercatrice protagonista della narrazione guida il lettore all’interno dei laboratori clinici, tra provette, filamenti neuronali e test in vitro. Il fumetto si fa linguaggio di mediazione tra tematiche ostiche ed estremamente specialistiche e il pubblico: la scienza non è un universo distante, la ricerca ha ricadute concrete, reali e misurabili sulla vita di ciascuno. (da.be.)

Nella foto: il fumetto vincitore del premio

Quando la ricerca diventa fumetto, anche Fondazione Iret nel progetto vincitore del premio «L’Europa è qui» della Regione
Sport 10 Febbraio 2021

Basket serie B, troppo forte Chiusi per la Sinermatic Ozzano

Niente da fare per la Sinermatic Ozzano che in casa crolla 73-56 contro Chiusi nel recupero.

Match di fatto già deciso dopo il primo tempo, con i biancorossi troppo imprecisi al tiro e sotto di 19 punti, nonostante la serata ispirata di Folli e Galassi. Dopo l’intervallo lungo Ozzano dimostra di avere orgoglio e prova a ricucire, ma nello stesso tempo sta attenta ad evitare un passivo ancora più pesante. Alla fine alla sirena il tabellone recita +17 per i toscani.

Nel prossimo turno la Sinermatic sarà impegnata sul campo di San Miniato (domenica 14 febbraio, ore 18). (da.be.)

Sinermatic-Chiusi 56-73 (7-19, 18-37; 33-47)

Nella foto (Isolapress): Matteo Folli, autore di 16 punti

Basket serie B, troppo forte Chiusi per la Sinermatic Ozzano
Cronaca 9 Febbraio 2021

Non accetta la fine della relazione e perseguita l'ex fidanzata, arrestato 56enne

I carabinieri hanno arrestato un 56enne per atti persecutori. L’episodio è avvenuto ad Ozzano.

L’uomo è finito in manette mentre si stava aggirando sotto l’abitazione della sua ex fidanzata, perché non accettava la fine della relazione sentimentale. Al momento dell’arresto, il 56enne aveva tentato di giustificare la sua presenza dicendo di avere un appuntamento con la donna, circostanza rivelatasi poi falsa dai militari.

I militari hanno svolto così altri accertamenti, fino a scroprire che l’uomo, in passato, subito dopo la fine della relazione sentimentale, aveva iniziato a perseguitare la donna minacciandola di morte e pedinandola. Una volta addirittura, durante un inseguimento automobilistico, aveva tentato di farla finire fuori strada speronandola con un furgone.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, per il 56enne sono stati disposti gli arresti domiciliari. (da.be.)

Foto concessa dai carabinieri

Non accetta la fine della relazione e perseguita l'ex fidanzata, arrestato 56enne
Sport 6 Febbraio 2021

Basket serie B, che beffa nel finale per la Sinermatic Ozzano

Ko per la Sinermatic Ozzano che in casa cade 77-75 contro Cecina.

Primo tempo tutto di marca biancorossa, con i ragazzi di coach Grandi trascinati da Bertocco, Folli e Lovisotto. Nel secondo, però, Cecina esce alla distanza e si rifà sotto, chiudendo il terzo parziale avanti di una sola lunghezza. Nell’ultimo quarto Ozzano scappa via, sembra la fuga decisiva, ma a 4’ dalla sirena l’attacco Sinermatic si inceppa e per Cecina è fin troppo facile rientrare e mettere il naso avanti. Alla fine l’ultimo tiro di Chiusolo non va a segno e a festeggiare sono i toscani.

Nel prossimo turno la Sinermatic sarà impegnata ancora in casa, nel recupero, contro Chiusi (mercoledì 10 febbraio, ore 19). (da.be.)

Sinermatic-Cecina 75-77 (17-12, 35-28; 55-56)

Nella foto (Isolapress): Nicolò Bertocco

Basket serie B, che beffa nel finale per la Sinermatic Ozzano
Sport 30 Gennaio 2021

Basket serie B, Sinermatic Ozzano vince e convince contro Piombino

Torna alla vittoria, dopo due turni a secco, la Sinermatic Ozzano che in casa supera 82-59 il fanalino di coda Piombino.

Match mai in discussione e dominato dai biancorossi fin dalla palla a due. I toscani, tra il terzo parziale e l’inizio dell’ultimo quarto, hanno provato a ricucire lo strappo ma inutilmente. Nel finale la squadra di coach Grandi ha legittimato la vittoria chiudendo con un emblematico +23. Mvp di serata Matteo Galassi, autore di 19 punti (5/6 da tre) e 27 di valutazione.

Nel prossimo turno la Sinermatic sarà impegnata ancora in casa contro Cecina (sabato 6 febbraio, ore 18.30). (da.be.)

Sinermatic-Piombino 82-59 (19-16; 42-32; 56-47)

Nella foto (Isolapress): Matteo Galassi

Basket serie B, Sinermatic Ozzano vince e convince contro Piombino
Economia 28 Gennaio 2021

L'ozzanese Ima è uscita dalla Borsa di Milano

Ima è ufficialmente uscita dalla Borsa di Milano. Si è infatti conclusa oggi la procedura che ha portato alla revoca della quotazione delle azioni dell’azienda ozzanese del packaging, a 25 anni dall’ingresso, avvenuto nel 1995, in piazza Affari. Una scelta dettata, come anticipato nei mesi scorsi dalla stessa azienda, dalla necessità di accelerare la strategia di crescita e di avviare una nuova fase di sviluppo, basata sull’innovazione.

«L’esperienza di quotata – ha dichiarato il presidente e amministratore delegato Alberto Vacchi – è stata, secondo me, per quasi la metà della vita di Ima, che quest’anno celebrerà il 60° anniversario dalla fondazione, un’esperienza formativa e di stimolo. Ora Ima, con il nuovo socio Bc Partners, sempre con il controllo del gruppo storico che ha fondato e guidato Ima, avvierà un ambizioso progetto di innovazione tecnologica per accrescere la sua competitività sui mercati». (lo.mi.)

Nella foto: Alberto Vacchi, presidente e amministratore delegato di Ima

L'ozzanese Ima è uscita dalla Borsa di Milano
Cronaca 28 Gennaio 2021

Crisi, a Ozzano consulenze finanziarie gratuite per i cittadini e le aziende in difficoltà

L’associazione «Una mano per ripartire» (Umpr), con sedi a Roma e Milano, offrirà consulenza finanziaria per la prima volta anche in Emilia Romagna, partendo in via sperimentale dai residenti e dalle aziende del comune di Ozzano Emilia.

Il servizio, presentato nei giorni scorsi dal Comune di Ozzano, è gratuito ed è di «orientamento alla ripartenza» per chi è in difficoltà finanziarie a causa della pandemia: lavoratori monoreddito, precari, piccoli imprenditori, donne e giovani alle prese con le prime esperienze lavorative, privati cittadini che non riescono a far quadrare i conti familiari. Per contattare gli esperti basta andare sulla pagina Facebook «Associazione Umpr #unamanoperripartire» e compilare un questionario descrivendo in sintesi la propria problematica. La persona sarà ricontattata da un consulente finanziario, che illustrerà le soluzioni più idonee. Non si prevedono incontri in presenza e il tutto verrà gestito con contatti telefonici e via mail.

«L”aiuto offerto da questi professionisti – sottolinea Claudio Garagnani, assessore alle Attività produttive del Comune di Ozzano – non è di natura economica, né tanto meno di natura concreta come oggetti o alimenti, bensì di idee, suggerimenti e soluzioni per poter fronteggiare e risolvere un momento di difficoltà economica e finanziaria». (lo.mi.)

Crisi, a Ozzano consulenze finanziarie gratuite per i cittadini e le aziende in difficoltà
Economia 26 Gennaio 2021

A Ozzano con il lievito vola anche il fatturato di Ar.pa

Quando sul finire del 2019 hanno rilevato l’azienda dal fondatore Paolo Fantazzini, i sei dipendenti (ora soci) Carla Gherardi, Cristian Lollini, Cristina Buriani, Mohamed Ayari, Davide Gilli e Giuseppe Scarpelli non si sarebbero mai potuti immaginare, né se lo sarebbero mai augurato ovviamente, che il loro primo anno da titolari sarebbe coinciso con la pandemia da Covid-19 e relativi effetti sulle abitudini (anche alimentari) delle persone. Se nel corso del lockdown di marzo-aprile la domanda di lievito era inaspettatamente impennata, con tanto di gesti quasi inconsulti, in un autunno di altrettanti effetti imprevedibili l’Ar.pa Lieviti e Affini Srl di Ozzano Emilia si rivela un punto d’osservazione peculiare sul mondo dei consumi.

Per dare qualche numero, in particolare proprio tra marzo e aprile, nel picco delle vendite, si è passati da 2,5 tonnellate di lievito secco attivo granulare a lenta lievitazione per dolci e salati venduto a ben 25 tonnellate. «Abbiamo retto rispetto ad altri settori e le vendite sono andate bel oltre le nostre previsioni – afferma Carla Gherardi, 51 anni, titolare e amministratore delegato -, ma la corsa al lievito ora si è stabilizzata». (ti.fu.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 21 gennaio.

Nella foto: Carla Gherardi e Cristian Lollini in ufficio

A Ozzano con il lievito vola anche il fatturato di Ar.pa
Sport 23 Gennaio 2021

Basket serie B, il finale punto a punto fa male alla Sinermatic Ozzano

Secondo ko consecutivo per la Sinermatic Ozzano che cade 80-78 sul campo di Empoli.

Biancorossi sotto per tutto il primo tempo contro i toscani, ma capaci dopo l’intervallo lungo di piazzare il break decisivo. Chiusolo, Bertocco e Mastrangelo (autori di 15 punti a testa) trascinano i Flying ma nel finale punto a punto a sorridere è Empoli. Buona prestazione anche per Bedin, con 9 punti e ben 19 rimbalzi. 

Nel prossimo turno la Sinermatic sarà impegnata in casa contro Piombino (sabato 30, ore 18.30). (da.be.)

Empoli-Sinermatic 80-78 (22-16; 45-38; 60-60)

Nella foto (photo Susy dalla pagina Facebook della Sinermatic): timeout biancorosso   

Basket serie B, il finale punto a punto fa male alla Sinermatic Ozzano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast