Località

Sport 8 Agosto 2022

Pallavolo B1 donne, nel girone D la Clai Imola esordirà in casa contro Trevi

La Federazione ha diramato i nuovi calendari (asimettrici) per i prossimi campionati di serie B1. La Clai Imola, allenata dal nuovo tecnico Nello Caliendo, è stata inserita nel girone D e debutterà sabato 8 ottobre in casa alle ore 18 contro la formazione umbra del Lucky Wind Trevi. Essendo un girone composto da 13 squadre, ogni team dovrà osservare due turni di riposo (uno all’andata ed uno al ritorno). Alla Clai Imola toccherà già alla seconda giornata, mentre al ritorno verrà osservato in occasione della 15^ giornata.

Dopo la sfida casalinga del 22 ottobre contro Macerata la squadra imolese sarà chiamata alla prima trasferta in occasione della quarta giornata quando sarà ospite del Volley Club Cesena al Carisport domenica 30 ottobre. Il campionato si concluderà sabato 6 maggio con l’impegno casalingo contro il Tenagalia Altino, unica formazione del girone reduce dal campionato di Serie A2.

Cambia quindi anche l’orario degli impegni interni di Csi Clai, che passano dalla ormai tradizionale domenica pomeriggio al sabato pomeriggio alle ore 18:00, sempre al PalaRuscello di Via Volta 11-13. Anche se non esplicitamente indicato nel documento federale relativo alle norme dei campionati, la formula di svolgimento del campionato dovrebbe essere praticamente la stessa della stagione passata. Le prime due formazioni dovrebbero accedere ai Play-off per la promozione in Serie A2, mentre le ultime tre classificate retrocederanno in Serie B2. In caso di distanza tra decima ed undicesima classificata non superiore ai due punti, è previsto una serie di play-out tra queste due formazioni con gara di andata e ritorno ed eventuale golden set. Al termine dei play-off saranno 5 le squadre che verranno promosse in serie A2. (r.s.)

Nella foto: Francesca Folli

Pallavolo B1 donne, nel girone D la Clai Imola esordirà in casa contro Trevi
Cronaca 8 Agosto 2022

A Castello continua il restauro delle mura storiche

A Castello continua il restauro conservativo delle mura storiche. I lavori, partiti circa un mese fa, riguardano inizialmente il tratto che costeggia l’area verde tra via Volturno e via Oberdan, lungo il percorso pedonale riqualificato lo scorso anno, e il retro del palazzo comunale.

In particolare l’intervento ha preso il via sul lato del muro di cinta che dà sul parcheggio del municipio. Salvo imprevisti, l’intervento su questo primo tratto dovrebbe concludersi entro la fine di settembre, per poi partire entro il mese ottobre con il tratto di via Castelfidardo. (r.cr.)

Foto dal Comune di Castel San Pietro

A Castello continua il restauro delle mura storiche
Cronaca 8 Agosto 2022

In Pedagna auto esplode nel parcheggio e viene distrutta dalle fiamme

Paura questa notte in Pedagna, intorno all’una, a causa di una esplosione che ha coinvolto un’automobile in via Punta. L’utilitaria, che si trovava ferma nel parcheggio di un condominio, è stata distrutta dalle fiamme.

Sul posto i vigili del fuoco che hanno spento il rogo ed evitato che si propagasse anche alle altre auto. Presenti anche gli agenti del commissariato di polizia che stanno indagando per scoprire le cause che hanno provocato l’incendio. Fortunatamente non si registrano feriti. (r.cr.)

Foto d’archivio

In Pedagna auto esplode nel parcheggio e viene distrutta dalle fiamme
Sport 6 Agosto 2022

Calcio serie C, il calendario delle amichevoli estive dell’Imolese

Quattro amichevoli in vista della Coppa Italia. Ecco il menù dell’Imolese da qui al 21 agosto, data nella quale è fissato il primo turno della Coppa Italia di C per la quale, al momento di chiudere questo numero di sabato sera, non è dato sapere né l’accoppia- mento né la sede della gara. Si parte domenica 7 (ore 18) a Medicina contro il Ravenna. Tutte le altre si giocheranno al Centro tecnico Bacchilega: il 10 agosto con il Lentigione, il 13 con il Grosseto e il 18 con il Progresso.

Su «sabato sera» in edicola anche l’intervista al nuovo tecnico dell’Imolese Mauro Antonioli.

Nella foto (Isolapress): mister Mauro Antonioli durante un allenamento con l’Imolese

Calcio serie C, il calendario delle amichevoli estive dell’Imolese
Sport 5 Agosto 2022

Aperture autodromo: 13 ingressi in 22 giorni con due «giornate speciali»

Questa settimana copriamo il periodo che va dal 4 al 25 agosto, quando torne- remo in edicola. Tante le possibilità di entrare in autodromo, ben 13 volte in 22 giorni. La maggior parte nella fascia oraria dalle 18.45 alle 20.30, ma ci sono alcune eccezioni interessanti. Vediamo prima l’ordinario serale, che apre ai pedoni 6 volte: sabato 6, domenica 7, giovedì 11, venerdì 19, domenica 21 e giovedì 25; poi ancora ai ciclisti 5 volte: giovedì 4, martedì 9, martedì 16, mercoledì 17 e martedì 23 agosto. Infine le due aperture speciali giornaliere, dedicate solo ai pedoni: sabato 13 e lunedì 15 agosto si potrà camminare in pista dalle 9 del mattino fino alle 18. (r.s.)

Foto Isolapress

Aperture autodromo: 13 ingressi in 22 giorni con due «giornate speciali»
Cronaca 5 Agosto 2022

Presta l’auto al nipote che insieme alla madre la usa per scippare un’anziana

Una 53enne e il figlio 33enne, residenti a Imola, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati dalla polizia per rapina impropria in concorso. L’episodio è avvenuto a Imola nella serata del 28 luglio scorso, dopo che i due hanno scippato per strada un’anziana 70enne.

Secondo la ricostruzione della polizia, i malviventi hanno usato una vettura, un’utilitaria di colore chiaro, che il nonno del 33enne aveva prestato al nipote, ovviamente senza sapere che gli sarebbe servita per effettuare una rapina con la madre, nonché figlia dell’anziano. I due, quindi, si sono appostati in una strada laterale vicino al Centro Leonardo e, una volta messi gli occhi sull’anziana dall’aspetto distinto e sulla sua borsa firmata, hanno messo in atto il piano. Così l’auto, con il giovane alla guida, si è a avvicinata alla 70enne, mentre la 53enne sporgendosi dal finestrino le ha strappato la borsa dalle mani procurandole qualche graffio ed escoriazione vista la prolungata resistenza della vittima che, ad un certo punto, per non farsi male ha dovuto mollare la presa. Ferite comunque per fortuna lievi, per le quali la donna non ha richiesto cure mediche.

Avvertita la polizia, gli agenti il giorno seguente hanno visionato le immagini della videosorveglianza cittadina e le telecamere di un ufficio postale poco distante, riuscendo a risalire alla vettura e al numero di targa e scoprendo che era intestata a un pensionato imolese, il quale ha poi ammesso di averla prestata al nipote. Rintracciati madre e figlio, grazie alle immagini che li ritravano prelevare contanti da un bancomat della zona qualche minuto prima dello scippo, sono stati riconosciuti dall’anziana ma hanno comunque continuato a negare di essere i responsabili della rapina. La borsa della 70enne, invece, al cui interno c’era un telefonino, le chiavi di casa e mille euro, è stata ritrovata poco distante dal luogo dell’accaduto, ma vuota. (r.cr.)

Foto concessa dalla polizia

Presta l’auto al nipote che insieme alla madre la usa per scippare un’anziana
Cronaca 5 Agosto 2022

Donazioni sangue in calo, appello «alla generosità». Domenica apertura straordinaria del centro raccolta di Imola

«Di sangue c’è sempre bisogno, soprattutto in estate. Prima di partire ricordati di donare». È il messaggio della campagna di comunicazione promossa dalla Regione Emilia Romagna in vista del periodo estivo. Un appello che rilancia anche l’Avis di Imola. «Un semplice gesto di altruismo – sottolinea Paolo Monti, presidente dell’associazione – che nessuno deve mai dimenticare, soprattutto in estate. L’Avis di Imola ha affrontato le difficoltà legate alla pandemia nel 2020 e nel 2021 ma i numeri da inizio anno sono in calo, come in tutta la Regione, e l’estate potrebbe rendere più critica questa situazione».

Da gennaio ad aprile le donazioni nel circondario sono state 3.684, contro le 3.961 dello stesso periodo del 2021 (-277), una flessione molto marcata a Imola (-213). In contrazione anche i nuovi soci: le iscrizioni nei primi quattro mesi del 2022 sono state 91 a Imola (-24), 135 nel circondario (-34). 

Per questo, domenica 7 agosto è prevista un’apertura straordinaria del centro raccolta sangue di Imola per donazioni ed esami di idoneità. Se si è già idonei e in buona salute, si può prenotare la donazione al 054232158, dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 12.30. (al.giov.)

Nella foto (dalla pagina Facebook dell’Avis Imola): la donazione numero 135
di Marino Casadio

Donazioni sangue in calo, appello «alla generosità». Domenica apertura straordinaria del centro raccolta di Imola
Cronaca 5 Agosto 2022

Vandali alla cattedrale di San Cassiano, imbrattati il portone e i teli dei ponteggi

Cattedrale di San Cassiano a Imola presa di mira dai vandali. Tra la serata di martedì 2 agosto e la mattina di giovedì 4, in una delle due notti comprese in questo intervallo di tempo, infatti, alcuni vandali hanno imbrattato con scritte tracciate con bomboletta spray e pennarelli sia una delle porte della cattedrale sia i teli che coprono i ponteggi montati per gli interventi di restauro alla facciata.

«Condanniamo il gesto – fa sapere la Diocesi di Imola -. Tutta l”area è comunque videosorvegliata e sporgeremo denuncia alle forze dell”ordine». (r.cr.)

Foto delle scritte apparse su uno dei teli che coprono i ponteggi

Vandali alla cattedrale di San Cassiano, imbrattati il portone e i teli dei ponteggi
Cronaca 5 Agosto 2022

Il «tesoretto» di Castello per strade, sociale e verde

In anticipo di qualche giorno rispetto al termine fissato per fine luglio, il Consiglio comunale di Castel San Pietro ha approvato due importanti delibere.

Con la prima, è stato modificato il Programma triennale dei lavori pubblici 2022-2024 e l’elenco annuale 2022, prevedendo così diversi interventi aggiuntivi per l’anno in corso: manutenzione stra- ordinaria alla viabilità comunale (551 mila euro); restauro e risanamento conservativo delle facciate e del portico dell’edificio ex Pretura (180 mila euro); lavori di manutenzione straordinaria in via Moro all’intersezione con via Scania e al marciapiede di via Tanari (125 mila euro) e lavori di manutenzione straordinaria delle vie Moro, Tanari, Viara, Tosi, Fratelli Cervi, Pacinotti e Sardegna (285 mila euro). A questo si è aggiunta la variazione al Piano biennale degli acquisti di forniture e servizi 2022-2023 per l’ac- quisto di buoni pasto (90 mila euro); servizi di potatura del verde comunale (146.400 euro); manutenzione impianti di condizionamento estivo (94.794 euro); acquisto di un mezzo di trasporto attrezzato per disabili e anziani (50 mila euro) e l’adeguamento degli importi per l’acquisto di un veicolo di servizio allestito come ufficio mobile della polizia locale.

Passando, invece, alla seconda delibera, si conferma un bilancio in equilibrio e «la variazione approvata – precisa il vicesindaco Bondi – stanzia risorse su diversi settori, andando ad applicare 1.482.380 euro di avanzo di bilancio». Nel dettaglio, contributi economici alle famiglie su base Isee (205 mila euro); contributi agli investimenti delle attività di commercio e piccole imprese (100 mila euro); sostegno ai gestori degli impianti sportivi (100 mila euro); realizzazione di un sistema di indirizzamento del traffico (100 mila euro); manutenzione straordinaria dell’immobile lascito Luc- chese (100 mila euro); lavori aggiuntivi per sottoservizi e rifacimento pavimentazione delle vie Matteotti e Cavour (100 mila euro); manutenzio- ne straordinaria del Centro giovanile (73 mila euro); manutenzione straordinaria e acquisto arredi per l’ap- partamento lascito Bertocchi (72 mila euro); manutenzione straordinaria degli impianti sportivi (20 mila euro) e l’incremento delle risorse per i voucher dei centri estivi (13 mila euro). (r.cr.)

Il «tesoretto» di Castello per strade, sociale e verde
Cronaca 4 Agosto 2022

Perde il controllo dell’auto e finisce nel fosso, ferita 47enne

Incidente stradale questa mattina, intorno alle 7, sulla San Vitale a Sesto Imolese.

Secondo la ricostruzione della polizia locale, per cause ancora da accertare, una 47enne di Massa Lombarda mentre procedeva verso Medicina ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada e terminando la sua corsa nel fosso ribaltata su un lato.

Sul posto i vigili del fuoco che hanno aiutato la donna a uscire dalla lamiere, affidandola poi alle cure del 118. Trasportata al pronto soccorso di Imola, le sue condizioni non sono gravi. (r.c.)

Foto d’archivio

Perde il controllo dell’auto e finisce nel fosso, ferita 47enne

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA