Risultati di ricerca per “rifiuti dozza”

Cronaca 29 Giugno 2021

Raccolta differenziata 2020, nel circondario il comune più virtuoso è stato Mordano

In Emilia Romagna cresce la raccolta differenziata dei rifiuti. Nel 2020, secondo i dati del rapporto annuale curato dalla Regione, è stata raggiunta una media del 72,5%, quasi in linea con l’obbiettivo fissato al 73% dal Piano regionale dei rifiuti. Nonostante il lockdown, è stato fatto un ulteriore passo avanti anche per quel che riguarda i materiali avviati al recupero: si parla di circa 2,1 milioni di tonnellate, l’1,6% in più rispetto all’anno precedente.

Ecco le percentuali raggiunte dai comuni del circondario imolese: Mordano (93,8%), Dozza (91,8%), Castel Guelfo (82,9%), Castel San Pietro (82,6%), Imola (77,5%), Medicina (72,3%), Casalfiumanese (63,2%), Castel del Rio (56%), Ozzano Emilia (53,6%) Borgo Tossignano (52,3%), Fontanelice (51,6%). Tra i capoluoghi di provincia, Ferrara conquista il primo posto con l’87,6% di rifiuti differenziati. «Se non avessimo avuto la pandemia – ha sottolineato Irene Priolo, assessore regionale  all’Ambiente – avremmo di gran lunga superato gli obiettivi prefissati».

Raccolta differenziata 2020, nel circondario il comune più virtuoso è stato Mordano
Economia 7 Maggio 2021

Bilancio di sostenibilità Hera, oltre 105 milioni di euro distribuiti nel 2020 sul territorio di Imola-Faenza

Il gruppo Hera ha presentato il bilancio di sostenibilità 2020. Il valore economico distribuito nella sola area di Imola-Faenza è stato di 105,3 milioni di euro, di cui 39,7 milioni ai fornitori locali, con un indotto occupazionale di oltre 300 posti di lavoro.

Nell’area Imola-Faenza i dipendenti sono circa 720 e i nuovi assunti lo scorso anno sono stati 73. In tema di rifiuti, nel circondario imolese la raccolta differenziata si colloca al 77%. Con il progetto FarmacoAmico, grazie alle farmacie aderenti nei comuni di Imola, Dozza, Castel San Pietro e Medicina, nel solo 2020 sono stati recuperati farmaci non scaduti a beneficio di onlus locali, per un valore pari a 60 mila euro.

Il gruppo è da sempre attento anche alla promozione dell’educazione ambientale e nel 2020 ha coinvolto 93 mila studenti, di cui circa 3.400 nel nostro territorio, in attività gratuite riconvertite in forma digitale per poter essere fruite in modalità Dad. Infine, grazie a 28 interventi di efficienza energetica realizzati da Hera nel circondario imolese dal 2014 a oggi, si evita ogni anno l’emissione di oltre 15 mila tonnellate di anidride carbonica e il consumo di circa 8.500 tonnellate equivalenti di petrolio. Il bilancio di sostenibilità del gruppo Hera è consultabile online sul sito http://bs.gruppohera.it.  

Nella foto: la centrale Hera di via Casalegno a Imola 

Bilancio di sostenibilità Hera, oltre 105 milioni di euro distribuiti nel 2020 sul territorio di Imola-Faenza
Cronaca 4 Febbraio 2021

Sabato Sera, questa settimana in Prima Pagina

Oggi esce in edicola il nuovo numero di «sabato sera»: ecco un breve riassunto di ciò che troverete in prima pagina.

CORONAVIRUS. Più contagi tra i giovani, l’Ausl teme nuova ondata. Parte da Castel San Pietro il vaccino per gli over 80. ECONOMIA. Svolta per l’ex Cedir a Toscanella. Legacoop, timori e nuove opportunità per un anno in salita. STORIA. Reperti archeologici alle scuole Sassatelli di Castello. CRONACA. Alla Cascina Ca’ Nova spazio per le associazioni. Ai residenti di Ozzano le «chiavi» di San Pietro.  AMBIENTE. Rifiuti a Imola, c’è chi abbandona e chi raccoglie. EDITORIA. Lo Spunk coccola i lettori con tante novità. CULTURA. Ritorno ai musei anche a Imola e Dozza. CALCIO. «El Rulo» Ferretti aprirà un’enoteca in piazza Gramsci. TENNIS. Edo Ghiselli, il miglior U10 d’Italia è di Osteria Grande.

Nella foto: le prime pagine di «sabato sera»

Sabato Sera, questa settimana in Prima Pagina
Cronaca 25 Gennaio 2021

Coronavirus, “Contagiosi dopo il vaccino? No, ma ci si può infettare dopo la prima dose”. Domande e risposte sul Covid

Come  funzionano  i vaccini Pfizer  e  Moderna? «Il meccanismo è identico, entrambi sono vaccini a Rna quindi vanno a stimolare la riposta immunitaria  senza  inoculare  componenti  attive  del  virus.  Proprio  per  questo  è  fruibile  anche  dagli  immunodepressi  senza particolari rischi». A rispondere è Francesca Gnudi il medico dell’Ausl di Imola che sta coordinando tutta la fase uno delle vaccinazioni.

Le  persone  dopo  il  vaccino  sono contagiose? «No, è una fake news. È possibile, però, che  si  infettino  tra  la  prima  e  seconda dose perchè non sono del tutto coperti e a quel punto, come tutti gli ammalati, possono essere contagiosi. E” per questo che devono continuare ad indossare la mascherina e osservare le precauzioni. Finché non si è sviluppata l”immunità possono ammalarsi».

Sul “sabato sera” del 21 gennaio queste e altre risposte ai dubbi e alle domande più frequenti sui vaccini contro il Coronavirus nell”intervista a Francesca Gnudi.

Tutto ciò che c”è da sapere sul Covid è stato raccolto dall”Ausl di Imola in una pagina faq sul suo sito web.

Anche i Comuni hanno realizzato delle pagine informative ad hoc per i loro cittadini, ad esempio quello di Dozza ha un sezione dedicata all’assistenza alla popolazione per l’emergenza sanitaria in atto: dai servizi comunali ad hoc ai link e siti di interesse, per trovare in un unico spazio virtuale quanto occorrente. I cittadini possono trovare il servizio di consegna di farmaci, spesa e pasti pronti, e quello di vicinanza e sostegno attraverso il numero di telefono dedicato gestiti dai volontari; i servizi a distanza della biblioteca comunale e l’elenco delle attività che effettuano consegne a domicilio. Per finire il link al sito dell’Ausl di Imola con le informazioni per la Medicina di gruppo di Toscanella Dozza e alle faq Covid con le domande più frequenti e relative risposte, ad esempio sulle modalità di termine della quarantena, di conferimento dei rifiuti e sulle scuole. (l.a.)

Coronavirus, “Contagiosi dopo il vaccino? No, ma ci si può infettare dopo la prima dose”. Domande e risposte sul Covid
Ciucci (ri)belli 17 Febbraio 2020

L’agenda dei Ciucci (ri)belli: 17-23 febbraio 2020

Aspettando la sfilata dei Fantaveicoli, ecco a voi una settimana ricca di iniziative colorate come i coriandoli di Carnevale…

Lunedì 17 febbraio

Imola. CINEMA. Dolittle. Ore 21, al cinema Cristallo, in via Appia 90. Biglietti: intero 7 euro, ridotto e mercoledì 5 euro. Per info: tel. 0542/23033.

Castel San Pietro. SPASSATEMPO BABY. Spassatempo baby, spazio per le mamme in gravidanza e i bambini 0-3 anni, promosso dal Comune di Castel San Pietro. Aperto tutti i lunedì, martedì e mercoledì mattina, ore 9-12, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Per info e iscrizioni: ludoteca@comune.castelsanpietroterme.bo.it, tel. 051/948589.

Castel San Pietro. MARE. ETA’: 3-6 ANNI. Ripuliamo il mare, gioco di educazione ambientale volto all’apprendimento della raccolta differenziata. Ore 17-18, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Il costo della tessera di iscrizione è di 25 euro annuali (l’annualità parte dalla data del versamento). I bambini fino all’età di 5 anni (ultimo anno della scuola dell’infanzia) devono essere accompagnati da un adulto per tutto il periodo di permanenza in ludoteca, i bambini della scuola elementare invece possono rimanere senza accompagnatori. La ludoteca è aperta tutti i pomeriggi feriali dal lunedì al giovedì dalle 16 alle 19. Per info: tel. 051/948589.

Faenza. FRATELLI. Mio fratello è un marziano, corso per bambine e bambini in attesa di una nuova nascita: 2 incontri per 5/8 bambini da 3 a 8 anni (ore 17.30-18.45) + 2 incontri per i genitori (ore 20.30-22.30). «Un’occasione per fare esercizio di serenità: di gioco, di narrazione, di condivisione, di cura, nell’attesa del nascituro, che avrà fame di piccole braccia e piccole mani accoglienti». Costo: 80 euro a famiglia. Alla libreria Mellops, in corso Mazzini 52/8. Per info: tel. 0546/668406. Anche 24 febbraio, 2 e 9 marzo. Per info e iscrizioni: tel. 348/4765218 (Erika Cosotti) oppure 0546/668406 (Nicoletta Fiumi).

Martedì 18 febbraio

Imola. GENITORI. Siamo tutti nati per leggere, presentazione gratuira del programma Nati per leggere, a cura di una bibliotecaria di Casa Piani. «I benenfici della lettura, spiegazione delle caratteristiche dei libri per i piccolissimi e letture per mostrare quanto è semplice e gratificante leggere». Iniziativa a cura del consultorio familiare dell’Ausl di Imola. Ore 14.30, presso l’ospedale vecchio (primo piano), in viale Amendola 8. Per info: tel. 0542/604241-604190 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 12 alle 13.30).

Imola. RIFIUTI. ETA’: 7-11 ANNI. La metamorfosi di un rifiuto, laboratorio gratuito. «Compostaggio, riciclaggio, riuso, sono parole che ci raccontano come un rifiuto possa trasformarsi da scarto in risorsa. Dalle parole ai fatti, in modo creativo, per dare nuova vita a oggetti e materiali “da buttare”». Rassegna Pomeriggi al Ceas. Ore 16.45-18.30, al Ceas Imolese (Centro visite bosco Frattona), via Pirandello 12 (Sante Zennaro). Per info e prenotazioni (obbligatorie, max 15 bambini): tel. 0542/602183, email ceas@nuovocircondarioimolese.it. Il laboratorio verrà svolto al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Imola. DETECTIVE. ETA’: 9-14 ANNI. Si gioca a Scotland Yard. Rassegna Piccoli detective per grandi casi. «Investiga con furbizia e scopri con noi chi ha commesso un crimine. Fai attenzione agli enigmi intricati e utilizza le tue migliori strategie». Ore 16.30-18.30, a Casa Piani, in via Emilia 88. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 0542/602630. In contemporanea, gioco libero in ludoteca.

Nel paese delle pulcette di Beatrice Alemagna

Imola. PULCETTA. ETA’: 7 ANNI+. Incontro la mia pulcetta, laboratorio creativo a cura di Veronica Alemagna. «Prendiamo ispirazione dai libri di Beatrice Alemagna, Nel paese delle pulcette e Le pulcette in giardino, per creare una pulcetta tridimensionale con feltro e cartone. Dopo la lettura dei due libri, i bambini potranno divertirsi a scegliere di realizzare la pulcetta in cui si riconoscono di più o quella a cui vorrebbero assomigliare». Quota: 3 euro. Ore 17, casa Piani, via Emilia 88. Per info e prenotazioni (obbigatorie): tel. 0542/602630.

Imola. NPL. ETA’: 1-6 ANNI. L’ora del racconto, parole e coccole in biblioteca. Le volontarie del progetto Nati Per Leggere aspettano in biblioteca i bimbi con i loro accompagnatori. Ore 17, a Casa Piani (sala Dewey), in via Emilia 88. Per info: tel. 0542/602630.

Imola. GENITORI. Attenti a quei due: ovvero la sicurezza dei più piccoli, incontro gratuito con un medico igienista che aiuterà i genitori a tenere lontani i figli dai pericoli che la casa può nascondere. Al consultorio familiare, ore 14.30, viale Amendola 8. Per iscrizioni e informazioni: tel. 0542/604241 oppure 0542/604190 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 12 alle 13.30).

Sasso Morelli. NPL. ETA’: 0-6 ANNI. Letture in biblioteca con i volontari del progetto Nati per leggere. Tutti i martedì pomeriggio, ore 16.45, alla biblioteca in via Correcchio 142. Per info: tel. 0542/55394.

Castel San Pietro. SPASSATEMPO BABY. Spassatempo baby, spazio per le mamme in gravidanza e i bambini 0-3 anni, promosso dal Comune di Castel San Pietro. Aperto tutti i lunedì, martedì e mercoledì mattina, ore 9-12, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Per info e iscrizioni: ludoteca@comune.castelsanpietroterme.bo.it, tel. 051/948589.

Mercoledì 19 febbraio

Castel San Pietro. SPASSATEMPO BABY. Spassatempo baby, spazio per le mamme in gravidanza e i bambini 0-3 anni, promosso dal Comune di Castel San Pietro. Aperto tutti i lunedì, martedì e mercoledì mattina, ore 9-12, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Per info e iscrizioni: ludoteca@comune.castelsanpietroterme.bo.it, tel. 051/948589.

Ozzano Emilia. NPL. ETA’: 3-6 ANNI. Letture del progetto Nati per leggere, a cura di Lisa. Ingresso libero e gratuito. Alle ore 17, biblioteca comunale, piazza Allende 18. Per info e iscrizioni: tel. 051/791370; biblioteca@comune.ozzano.bo.it.

Imola. GENITORI. Il nido e gli altri servizi educativi per l’infanzia: stare bene insieme agli altri bambini, incontro gratuito con psicologa, logopedista, educatrici nido e insegnanti scuola d’infanzia. Iniziativa a cura del consultorio familiare dell’Ausl di Imola. Ore 14.30, presso l’ospedale vecchio (primo piano), in viale Amendola 8. Per info: tel. 0542/604241-604190 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 12 alle 13.30).

Imola. MUSICA. Canti e musiche per bambini con Gisella Leti. Ore 17.30-18.30, spazio artistico e culturale Estro/Lo spazio delle idee, via Aldrovandi 19.

Imola. CINEMA. Dolittle. Ore 21, al cinema Cristallo, in via Appia 90. Biglietti: intero 7 euro, ridotto e mercoledì 5 euro. Per info: tel. 0542/23033.

Castel San Pietro. CATENE. ETA’: 3-6 ANNI. Catene di Carnevale, laboratorio. Ore 17-18, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Il costo della tessera di iscrizione è di 25 euro annuali (l’annualità parte dalla data del versamento). I bambini fino all’età di 5 anni (ultimo anno della scuola dell’infanzia) devono essere accompagnati da un adulto per tutto il periodo di permanenza in ludoteca, i bambini della scuola elementare invece possono rimanere senza accompagnatori. La ludoteca è aperta tutti i pomeriggi feriali dal lunedì al giovedì dalle 16 alle 19. Per info: tel. 051/948589.

Giovedì 20 febbraio

Favole al telefono di Gianni Rodari

Imola. RODARI. ETA’: 5 ANNI+. Il favoloso Rodari, letture e musica tratte da Favole al telefono e Novelle fatte a macchina di Gianni Rodari. Spettacolo con la voce di Alfonso Cuccurullo e le musiche di Federico Squassabia. «In occasione del centenario delle nascita del grande Gianni Rodari, Casa Piani propone uno straordinario viaggio di parole e musica che porterà col sorriso in mondi capovolti e sempre diversi». Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Alle ore 17, alla biblioteca comunale, in via Emilia 80. Per info: tel. 0542/602630.

Imola. GIOCHI. ETA’: 6-10 ANNI. Si gioca a Scarabeo Junior. Rassegna Giochi… spericolati. «Servono astuzia, prontezza e concentrazione per divertirsi e riuscire a diventare i vincitori. La cosa più importante però è partecipare e stare con nuovi amici!». Ore 16.30-18.30, a Casa Piani, in via Emilia 88. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 0542/602630. In contemporanea, si può giocare liberamente con i giochi della ludoteca.

Imola. COCO. Proiezione del film di animazione Coco. Ore 16.45, centro Primola, in via lippi 2/c. Ingresso libero. per info: tel. 0542/27130.

Faenza. CINEMA. Dolittle. Alle ore 20.30, al Multiplex Cinedream, in via Granarolo 155. Biglietti: intero 8 euro, ridotto (il sabato prima delle ore 19, bambini fino a 12 anni, over 60…) 6 euro. Per info: tel. 0546/646033.

Venerdì 21 febbraio

Imola. NPL. ETA’: 1-6 ANNI. Incontri di lettura a cura delle volontarie Nati per Leggere. Ore 17, Casa Piani, via Emilia 88. Ingresso gratuito. Per info: tel. 0542/602630.

Castel San Pietro. CARNEVALE. ETA’: 4-8 ANNI. A Carnevale ogni storia vale, lettura animata a cura di Anna, Barbara e Rossella. Alle ore 17, alla Biblioteca comunale, in via Marconi 29. Per info: tel. 051/940064.

Faenza. CINEMA. Dolittle. Alle ore 17.45-20.30, al Multiplex Cinedream, in via Granarolo 155. Biglietti: intero 8 euro, ridotto (il sabato prima delle ore 19, bambini fino a 12 anni, over 60…) 6 euro. Per info: tel. 0546/646033.

Sabato 22 febbraio

Imola. NPL. ETA’: 1-6 ANNI. L’ora del racconto, parole e coccole in biblioteca. Le volontarie del progetto Nati Per Leggere aspettano in biblioteca i bimbi con i loro accompagnatori. Ore 10.30, a Casa Piani (sala Dewey), in via Emilia 88. Per info: tel. 0542/602630.

School of rock a Imola

Imola. ROCK. ETA’: 5 ANNI+. School of rock! «Nei locali della Nuova Scuola di Musica potrai incontrare e intervistare una vera rock star! Grazie ai suoi consigli e con l’aiuto della tua creatività potrai costruire una chitarra e decorarla. Classica o elettrica? A te la scelta!». Rassegna Uno spasso di teatro!, a cura di Artemisia. Ingresso 7 euro intero, ridotto 6 euro per i titolari di Card cultura Junior. Alle ore 16, alla Scuola di musica Vassura Baroncini, via Fratelli Bandiera 19. Per info e prenotazioni (obbligatorie, porti limitati): email laboratori.artemisia@libero.it.

Imola. CINEMA. Star wars. Alle ore 16, al nuovo Cinema Pedagna, oratorio San Giovanni Paolo II (secondo piano), in via Vivaldi 70. Biglietto unico 4 euro. Per info: cinepedagna@gmail.com.

Toscanella. CARNEVALE. Carnevale dei bambini, dalle ore 14 in piazza Libertà, con laboratorio creativo, truccabimbi, area giochi, musica, esibizione di danza a cura di Batucada, letture, Trenino Express e merenda per grandi (vin brulè e ciambella) e piccoli (pane e nutella con bevande).

Castel San Pietro. ALBERI. In occasione del 16° Carnevale di Castel San Pietro, quest’anno dedicato all’ambiente, alle ore 11 nell’area verde antistante la Scuola Rodari, di fronte a via Di Vittorio, inaugurazione dei dieci nuovi alberi donati per l’occasione da Coop Alleanza 3.0 e piantati a cura del Servizio Verde Pubblico comunale. L’inauguraizone sarà preceduta alle ore 10 dall’incontro Giochiamo nel verde – Futuro in Green, con letture animate e laboratorio artistico di disegno di foglie e alberi con acquerelli.

Castel San Pietro. CARNEVALE. 16° Carnevale di Castel San Pietro quest’anno dedicato al Pianeta da salvare. Programma: ritrovo per la sfilata delle maschere alle ore 14.30 all’ex autostazione in piazza Galvani; ore 15 sfilata per le strade del centro storico e concorso delle maschere con giuria itinerante; durante tutto il pomeriggio giostre per bambini, animazioni, intrattenimenti e dolcezze; alle 16.15 nell’area del Cassero spettacolo di burattini “Cervelli di Plastica” a cura del Teatrino Pellidò; alle ore 16.30 negli Antichi Sotterranei del Palazzo Comunale incontro pubblico “Versi di Carnevale anc in dialàtt” a cura di Terra Storia Memoria; alle ore 17 in piazza XX Settembre Concerto di 40 elementi per voce e oggetti riciclati, a cura della prof.ssa Tarabusi delle Scuole Malpighi Visitandine; alle ore 17.30 in piazza XX Settembre, davanti al Municipio, premiazioni di maschere e gruppi, con la presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale. A seguire, alle ore 17.45 circa, al primo piano del Municipio, inaugurazione della mostra e premiazione del concorso dei disegni. In caso di pioggia, il programma potrà subire variazioni.

Medicina. CAPELLI BIANCHI. Impariamo a fare le maschere di Carnevale. Rassegna Insegnanti con i capelli bianchi. Ore 9.45, al centro diurno Vita Insieme, via Saffi 1.

Medicina. LETTURE. ETA’: 5-10 ANNI. Letture gratuite a cura del Gruppo Laboratorio Icaro per bambini da 5 a 10 anni. Ore 10.30, biblioteca, via Pillo 1.

Ozzano Emilia. GIOCOLEGNO. ETA’: 7-10 ANNI. Scatole cornici piene di città, laboratorio di Gioco Falegnameria. A cura di Giocolegno Bologna. Quota: euro 65 (60 per 4 incontri + 5 tessera associativa). Alle ore 10, biblioteca comunale, piazza Allende 18. Per info e prenotazioni (obbligatorie, max 5 iscritti): cell. 333/5774166; giocolegnobologna@gmail.com.

Ozzano Emilia. GENITORI. Tra difficoltà e disturbo dell’apprendimento, quali strumenti possiamo utilizzare?, incontro formativo gratuito per genitori e insegnanti, a cura del Centro ricreativo culturale “L’Isola” e di Seacoop. Relatrici: Michela Maragliano, psicologa e psicoterapeuta, e Stefania Cosoleto, educatrice e tutor per i servizi di supporto allo studio del Centro. Temi: panoramica sugli strumenti didattici più adatti ad accompagnare i bambini, e i ragazzi, con disturbi specifici dell’apprendimento e con bisogni educativi speciali, nello studio e nella vita quotidiana. Alle ore 10, al Centro ricreativo culturale “L’Isola”, in viale Giovanni XXIII 1.

Faenza. CINEMA. Spie sotto copertura. Film della rassegna I pomeriggi della Casa di Pinocchio, al cinema Italia. Alle ore 17, in via Cavina 3. Biglietto unico 4 euro. Per info: tel. 0546/20408.

Faenza. CINEMA. Dolittle. Alle ore 15.30-17.45-20.30, al Multiplex Cinedream, in via Granarolo 155. Biglietti: intero 8 euro, ridotto (il sabato prima delle ore 19, bambini fino a 12 anni, over 60…) 6 euro. Per info: tel. 0546/646033.

Domenica 23 febbraio

Imola. MASCHERE. ETA’: 10 ANNI+. Maschere per carnevale, laboratorio. «Per Carnevale 2020 vieni allo Zoo Acquario per dilettarti con l’elemento distintivo e caratterizzante del carnevale: il mascheramento. I partecipanti assembleranno la loro maschera di carnevale con materiali di recupero e diverse fantasie “animalesche”». Ore 10-12, Zoo Acquario, via Aspromonte 19/d. Quota: 10 euro a bambino. Materiale occorrente per ciascun partecipante: sasso di dimensioni massime di 8-10 cm, 1 o 2 pennelli, tempere o colori acrilici. I bambini potranno essere affidati agli esperti per tutta la durata del laboratorio. Per info e prenotazioni (obbligatorie entro il 19 febbraio): tel. 334/7041312 (martedì-venerdì ore 9-12).

Carnevale dei Fantaveicoli a Imola

Imola. FANTAVEICOLI. Carnevale dei Fantaveicoli, 23ª edizione. Dalle ore 10, preparazione dell’area box dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari dei Fantaveicoli in concorso (categorie: Fantaveicoli, Maxi Fantaveicoli, Scuole); ore 14.30, partenza della sfilata dei veicoli pazzi, gruppi mascherati e scuole con la Banda Città di Imola, gruppo di ballo Danze africane Dai!, Bologna Bridge Band, street band funky, Corretto Samba gruppo di percussioni afro-brasiliane, Pneumatica Emiliano romagnola Samba tradizione musicale Emilia Romagna, Bloko Intestinhao samba reggae; dalle ore 15 in piazza Matteotti musica, arrivo dei Fantaveicoli e premiazioni, inoltre per le strade del centro storico esibizione dei gruppi partecipanti alla sfilata. Inoltre, in piazza Caduti per la Libertà, dalle ore 14.30, sfrappole e zucchero filato distribuiti dall’Associazione Insieme per un futuro migliore Progetto bimbi di Chernobyl. E’ vietato l’uso di bombolette e schiumogeni.

Imola. CENTO. Gita al Carnevale di Cento, uno dei più antichi in Italia. Ore 11, ritrovo al centro Primola, via Lippi 2/c. Prenotazioni presso la segreteria di Primola entro sabato 22 febbraio alle ore 12. Per info: tel. 0542/27130.

Castel Guelfo. CARNEVALE. Carneval Party con magie di bolle di sapone giganti, balli di gruppo, baby dance, giochi a squadre, cioccolata calda offerta dalla Pro Loco, dolcetti di Carnevale e bevande calde. Dalle ore 14.30 alle 17 circa, piazza XX Settembre.

Il Fantateatro a Castel San Pietro

Castel San Pietro. TOPI. ETA’: 3 ANNI+. Il topo di città e il topo di campagna, spettacolo a cura della compagnia Fantateatro. Rassegna BimbiATeatro 2019-20, organizzata dal Gruppo Teatrale Bottega del Buonumore con la direzione artistica di Davide Dalfiume. Biglietto unico adulti e bambini: 6 euro. Ore 16, al teatro Cassero, in via Matteotti 1. Alle ore 15, laboratorio gratuito Mani in pasta, a cura dell’artista Gianni Buonfiglioli. Per info e prenotazioni: tel. 0542/43273 oppure 335/5610895 – 377/9698434 (dopo le ore 17), email: spettacoli@labottegadelbuonumore.it.

Medicina. TEATRO. ETA’: 1-5 ANNI. Un elefante si dondolava, spettacolo. Rassegna Teatro ragazzi a cura a cura de La Baracca-Testoni Ragazzi. «Se un elefante può dondolarsi sopra al filo di una ragnatela, tutto può diventare possibile. Come in un sogno possono nascere intrecci imprevedibili e incontri inaspettati, creando storie dove convivono elefanti equilibristi, ragni costruttori e chissà quanti altri animali. E se l’elefante non trovasse altri pachidermi interessati a dondolarsi con lui, cosa succederebbe?». Ore 16.30, al Magazzino Verde, area Pasi. Biglietto, intero 6 euro, ridotto (fino a 14 anni) 5 euro (biglietti acquistabili anche online https://srvticket.tm.bestunion.com/biglietteria/listaEventiPub.do?idOwner=122326.Per info e prenotazioni: tel. 051/4153718 (dal martedì al venerdì, ore 14-16); tel. 339/4096410 negli orari di apertura della biglietteria e nei giorni di spettacolo.

Un elefante si dondolava… a Medicina

Faenza. CINEMA. Spie sotto copertura. Film della rassegna I pomeriggi della Casa di Pinocchio, al cinema Italia. Alle ore 15, in via Cavina 3. Biglietto unico 4 euro. Per info: tel. 0546/20408.

Faenza. CINEMA. Dolittle. Alle ore 15.30-17.45-20.30, al Multiplex Cinedream, in via Granarolo 155. Biglietti: intero 8 euro, ridotto (il sabato prima delle ore 19, bambini fino a 12 anni, over 60…) 6 euro. Per info: tel. 0546/646033.

GITA FUORI PORTA

Comacchio. CARNEVALE. Carnevale sull’acqua: dalle ore 14, sfilata di gruppi mascherati e barche allegoriche lungo le vie e i canali di Comacchio, con partenza dal ponte monumentale dei Trepponti. Inoltre, parco giochi, strutture gonfiabili e mercatino. Distribuzione di crostoli, caramelle, dolciumi e bevande calde. Per tutti i bambini gadget, coriandoli e stelle filanti. Programma.

Carnevale sull’acqua a Comacchio

L’agenda dei Ciucci (ri)belli: 17-23 febbraio 2020
Cronaca 29 Gennaio 2020

Sempre più accessi alle stazioni ecologiche del circondario imolese, nel 2019 sono stati 224 mila

Sono stati 224 mila, nel 2019, gli accessi alle stazioni ecologiche del Circondario imolese, il 9% in più rispetto ai 206 mila del 2018. Continua pertanto il trend di crescita anno su anno, cominciato dai 94 mila accessi registrati nel 2008, anno del completamento della rete delle 11 stazioni del circondario, fino appunto ai 224 mila registrati nell”anno appena concluso. Il mese con l”affluenza più alta è marzo. Passando ai dettagli, la stazione più frequentata è quella di Imola, in via Brenta 4 (trasversale di via Lasie), con quasi 80 mila accessi, seguita da quella di Medicina con 30 mila, Castel San Pietro con quasi 29 mila e Dozza con oltre 22 mila.

La media degli accessi giornalieri è 751, mentre 48 è il numero di tonnellate giornaliere di rifiuti conferite nelle strutture che, per scelta di Hera, sono tutte intercomunali, vale a dire che chiunque può scegliere l”una o l”altra, indipendentemente dal proprio comune di residenza. Il giorno in cui avviene il maggior numero di conferimenti è il sabato, gli orari di minore afflusso sono invece dalle 12 alle 13 e dopo le 17. Chi desidera può accedere anche la domenica, nell”orario di apertura che va dalle 9 alle 12.

Per chi ancora non conoscesse la funzione delle stazioni ecologiche, si tratta di strutture realizzate per integrare le raccolte di rifiuti stradali o domiciliari. In esse si possono infatti conferire particolari tipologie di rifiuti, per le quali non è possibile utilizzare i normali cassonetti, o per le dimensioni troppo ingombranti (ad esempio gli elettrodomestici), o perché si tratta di materiali dannosi per l”ambiente, come vernici, solventi, oli minerali e batterie. Per il conferimento di alcuni tipi di rifiuti viene anche applicato uno sconto in bolletta. L”elenco dei rifiuti conferibili alle stazioni ecologiche comprende carta e cartone, plastica, lattine, oli alimentari e minerali, rifiuti elettrici ed elettronici, mobili, lampade e lampadine, pile, legno, metalli, farmaci scaduti, toner e cartucce da stampante usati. Per informazioni sempre puntuali su come praticare correttamente la raccolta differenziata e il conferimento dei rifiuti, comunque è disponibile la app «Il Rifiutologo», scaricabile su tablet e smartphone sia Android che Apple e già utilizzata da 4 mila imolesi. (r.cr.)

Nella foto, la stazione ecologica di Imola

Sempre più accessi alle stazioni ecologiche del circondario imolese, nel 2019 sono stati 224 mila
Cronaca 10 Dicembre 2019

Tariffa puntuale per tutti dal 2021, molti comuni verso la proroga?

Si chiama tariffa corrispettiva puntuale (tcp) ed è il sistema con il quale verrà sostituita la tassa Tari per pagare il costo  di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Lo prevede la legge regionale 16 del 2015, che ha fissato al 31 dicembre 2020 il termine ultimo per il passaggio da parte degli enti locali. La tariffa puntuale ha come obiettivo quello di rendere, almeno in parte, il costo della bolletta effettivamente legato al quantitativo di rifiuti indifferenziati prodotti, grazie al conteggio delle aperture dei cassonetti effettuate con la tessera.

In concreto, è composta da una quota fissa che copre il costo dei servizi indivisibili (spazzamento delle strade, raccolta differenziata, svuotamento dei cestini, gestione delle stazioni ecologiche) calcolato in base alla superficie  dell’abitazione e al numero di componenti del nucleo familiare (per le utenze non  domestiche in base ai metri quadri e alla categoria dell’attività). Poi c’è una quota variabile di base, calcolata sul quantitativo minimo annuo di rifiuti  indifferenziati per ciascuna utenza (ossia il massimo consentito di aperture della calotta del cassonetto senza costi aggiuntivi); viene espressa in litri ed è legata al numero dei componenti del nucleo familiare (per le utenze non domestiche è legata alla volumetria dei contenitori). Infine,  c’è una quota variabile aggiuntiva che dipende dalla quantità di rifiuti indifferenziati conferita in più rispetto al minimo previsto.

Ad oggi, il 25% dei comuni dell’Emilia Romagna ha già adottato il nuovo sistema. Tra questi, dall’1 gennaio 2019 ci sono anche Dozza e Mordano. Per il resto, nel nostro territorio permangono ancora delle discrepanze da colmare che, allo stato attuale, renderebbero difficile il calcolo della nuova tariffa. Ad esempio, a Medicina non sono state ancora distribuite le tessere e i cassonetti si aprono liberamente, nella vallata del Santerno i contenitori dell’indifferenziato non hanno la calotta e Ozzano Emilia deve ancora sostituire tutti i cassonetti. Il tempo stringe, ma non è escluso che si possa ottenere una proroga. (gi. gi.)

Tariffa puntuale per tutti dal 2021, molti comuni verso la proroga?
Ciucci (ri)belli 5 Giugno 2019

Strade 2019, torna il festival teatrale itinerante

Giunge quest’anno alla sua tredicesima edizione il festival itinerante Strade, che porta nel circondario imolese spettacoli di teatro di strada e di teatro di figura, selezionati dalla direzione artistica della compagnia Officine Duende, in collaborazione con la cooperativa Il Mosaico.

Il festival Strade mantiene la caratteristica di essere rivolto a tutti: grazie al sostegno dei Comuni coinvolti (Imola, Castel San Pietro, Mordano, Dozza, Castel Guelfo, Casalfiumanese, Borgo Tossignano) gli spettacoli sono gratuiti e adatti a chiunque abbia il desiderio e la curiosità di condividere la magia che gli artisti coinvolti sanno portare con sé.

Tutti gli spettacoli hanno inizio alle ore 21.15 ( in caso di pioggia gli spettacoli si terranno in luoghi chiusi adiacenti).

Direzione artistica: Emanuela Petralli – Officine Duende
In collaborazione con: Il Mosaico Cooperativa
Per info: tel. 347/8885339, info@officineduende.it

gera circus

La corda (Gera Circus)

Programma

Castel San Pietro

Venerdì 7 giugno 2019, in piazza XX Settembre, ore 21.15
La corda
Teatro di strada e equilibrismi, a cura di Gera Circus (Sandro Sassi)
La corda è uno spettacolo di circo, in strada, in cui Mr Gera, grazie alla sua sfrenata energia (fatta di fischi e grammelot da commedia dell’arte) coinvolgerà grandi e piccini, in una miscela di virtuosismi tra giocoleria con palline e cerchi, aprendo e chiudendo le danze con una corda.

Sabato 8 giugno, in piazza XX Settembre, ore 21.15
Horror puppet show
Teatro di strada e di figura con El Bechin (Dario Marodin)
Clown dalle storie macabre ma esilaranti, El Bechin, riesce dar vita a uno spettacolo davvero divertente dal quale lo spettatore viene magicamente catturato, uno spettacolo che fa tornare bambini.
hobo

Hobo (Brigata totem)

Venerdì 14 giugno, in piazza XX Settembre, ore 21.15

Hobo
Palo cinese street show, a cura di Brigata Totem circus show (Paolo Locci)
Hobo è un omaggio al viaggio, ai vagabondi, un omaggio alla vita e alle sorprese, al rischio, un momento di condivisione vero, una pausa dai problemi, un pensiero positivo. Hobo è lui, ma lo siamo tutti, un bambino che si meraviglia con la saggezza di un vecchio lupo di mare e la forza di un acrobata…
Sabato 15 giugno, in piazza XX Settembre, ore 21.15
Vai… e vola basso
Teatro di strada con Urana Marchesini
Spettacolo d’interazione, dove il pubblico viene chiamato ad essere co/protagonista e attiva colonna dello spettacolo stesso. Acrobazia teatrale, elementi di giocoleria, contact, magia comica, verticalismi con i volontari, sputa fuoco, sono i punti forza di questo clown al femminile, personaggio teatrale esilarante, al tempo stesso seducente e accattivante.

Mordano

Martedì 25 giugno, parco Bacchilega, angolo via De Gasperi, ore 21.15
Sonata per tubi
Circo Teatro Musicale con Nando&Maila
Concerto per tubi e non solo. Musica inconsueta o circo inedito? I musicisti suonano noti brani del repertorio classico, con dei semplici tubi di plastica.

Ponticelli (Imola)

Martedì 2 luglio, giardino della biblioteca, via Montanara 252/c, ore 21.15
Storie nell’ombra
Narrazione a cura di Alfonso Cuccurullo
La narrazione del maestro Cuccurullo facilita l’interazione adulto-bambino per un avvicinamento morbido al racconto.

Castel Guelfo

Mercoledì 3 luglio, giardino della Biblioteca, via Gramsci 22, ore 21.15
A spasso con Sandrone
Burattini, magie, pupazzi con Giorgio Gabrielli
In questo spettacolo nessuno vuole stare al proprio posto, nemmeno il burattinaio, che si muove tra tanti diversi palcoscenici, e si trasforma di volta in volta in attore e pupazzo, animatore e oggetto animato.

Casalfiumanese

Giovedì 4 luglio, parco di Villa Manusardi, ore 21.15
A spasso con Sandrone
Burattini, magie, pupazzi con Giorgio Gabrielli
Racconti e figure si susseguono sorprendendo i bambini, che interagiscono con pupazzi, burattini e burattinaio e devono di volta in volta cercare, trovare, inventare, scoprire.
E proprio i bambini proveranno a svelare e rivelare: giochi di prestigio o vere magie?

agata attenta

Agata, attenta! (Compagnia Nasinsù)

Sesto Imolese

Venerdì 5 luglio, biblioteca, via San Vitale 126, ore 21.15
Agata, attenta!
Burattini con Sandra Pagliarani Compagnia Nasinsù
Riuscirà Agata, bimba coraggiosa e bizzarra, a riportare i colori e la giustizia nella sua piccola
cittadina? Lo spettacolo attraverso la presenza-assenza dei colori vuole essere uno spunto di riflessione sul potere e i suoi rischi.

Borgo Tossignano

Martedì 9 luglio, parco Lungofiume (zona chiosco), ore 21.15
Geppone e il vento di tramontana
Burattini con il Teatrino Pellidò
Liberamente ispirato ad una fiaba popolare Toscana, vede contrapporsi il contadino lavoratore e il padrone delle terre sfruttatore e ingiusto, sarà un oggetto magico a risolvere i problemi del povero Geppone e di sua moglie Rosina, non senza una serie di colpi di scena!

Castel Guelfo

Mercoledì 10 luglio, giardino della biblioteca, via Gramsci 22, ore 21.15
Faccia di gomma
Clownerie e fantasia con i palloni di ogni forma e misura con Otto il Bassotto
Un Uomo (bè… quasi…. un Bassotto!) ha trasformato il caucciù nella sua unica fonte di vita e ragion d’essere. Con una faccia di gomma ed un cervello che gli rimbalza, ha creato con esso numeri incredibili, oltre i limiti del possibile, all’insegna del motto: con i palloncini si può fare davvero qualsiasi cosa!

Pellido

Cervelli di plastica (Teatrino Pellidò)

Casalfiumanese

Giovedì 11 luglio, parco di Villa Manusardi, ore 21.15
Cervelli di plastica
Burattini con il Teatrino Pellidò
In paese hanno autorizzato l’industriale Gino Pet ad aprire una fabbrica che produce la plastica e con essa crea qualsiasi oggetto. In Paese tutti vanno a lavorare lì, e quando escono dal lavoro corrono ai magazzini generali di Gino Pet, a comprare cose di plastica che si romperanno presto e diventeranno rifiuti…

Codrignano

Martedì 16 luglio, giardino Circolo Arci, ore 21.15
Otto Panzer Show
Teatro di strada con Gianni Risola
Otto è un ottimo e simpaticissimo clown, vestito da direttore di un improbabile e misterioso circo. Presenta numeri di autentica bizzarria coinvolgendo il pubblico nelle sue pazzesche avventure sceniche.

Castel Guelfo

Mercoledì 17 luglio, giardino della biblioteca, via Gramsci 22, ore 21.15
La bella Fiordaliso e la strega Tirovina. Una storia magica
Burattini con Alberto de Bastiani
La strega Tirovina è ormai vecchia e i suoi incantesimi malvagi non funzionano più, si rende conto di non saper stare al passo con il tempo che vive di tecnologie in continua evoluzione e di prodotti genuini, biologici, certificati. Altro che mela avvelenata!

Sassoleone

Giovedì 18 luglio, campo sportivo, ore 21.15
La bella Fiordaliso e la strega Tirovina. Una storia magica
Burattini con Alberto de Bastiani
Nel ricordo e nell’insegnamento delle più belle fiabe dei fratelli Grimm, la storia si snoda tra colpi di scena e gag della ricca tradizione del teatro di burattini. Una storia con i vestiti della tradizione, ma il ritmo e le complessità della vita di oggi, in cui perfino i briganti hanno aggiornato le loro richieste di riscatto aggiungendo, al “solito” malloppo in oro, anche dei particolari beni di consumo.

Toscanella

Zanubrio

Lo strano caso dell’asino cacadenari (Zanubrio Marionettes)

Martedì 23 luglio, piazza Libertà, ore 21.15
Lo strano caso dell’asino cacadenari
Burattini con Zanubrio Marionettes (Riccardo Canestrari, Giovanna Rossetti)
La famosa Fiaba dell’orco dal Pentamerone di Gianbattista Basile fa prender le mosse al repertorio di gag, lazzi, bastonate dei burattini della tradizione emiliana. Una nuova sgangherata avventura del dinamico duo Sganapino e Balanzone, alle prese questa volta con uno straordinario asino magico che può render ricco chi lo possiede. Per Sganapino però non sarà così semplice tenersi stretto l’asino…

Castel Guelfo

Mercoledì 24 luglio, giardino della biblioteca, via Gramsci 22, ore 21.15
Storie da mangiare
Teatro di cibo con Le Strologhe (Carla Taglietti, Valentina Turrini)
Due cuoche strampalate, stanche di cucinare sempre gli stessi piatti, decidono un giorno di
iniziare a giocare con i cibi… Sul tavolo da cucina prendono vita buffi personaggi e storie insolite….

San Martino in Pedriolo

Giovedì 25 luglio, parco di via Onorio, ore 21.15
Storie da mangiare
Teatro di cibo con Le Strologhe (Carla Taglietti, Valentina Turrini)
Il cibo viene ‘messo in scena’, scegliendo di narrare due storie tradizionali, con frutta, verdura, utensili da cucina, pani, farine e tutto il necessario per l’impasto del pane. Gli ortaggi diventano i personaggi della fiaba e i bambini sono portati a guardare ‘con altri occhi’ le verdure che tutti i giorni vedono in casa o nei negozi e che spesso non amano.

Strade 2019, torna il festival teatrale itinerante
Cronaca 14 Marzo 2019

Sabato Sera, questa settimana in Prima Pagina

Oggi esce in edicola il nuovo numero di “sabato sera”: ecco un breve riassunto di ciò che troverete in prima pagina

CRONACA. Il restyling può partire a Castel San Pietro. Medicina e le 106 ditte per l”appalto della palestra. Altre telecamere ad Ozzano per i rifiuti. Spray per contenere la puzza del compost. CHIESA. Il vescovo di Imola Ghirelli si dimette VIABILITA”. 3.000 firme indesiderate pro-bretella. ECONOMIA. Gli 80 anni della ditta Pelliconi. POLITICA. Albertazzi si ricandida a Dozza. AUTODROMO. Fmi fa da piacere tra Comune e Fomula Imola. LIBRI. La tragedia dei migranti raccontata da un carnefice. RICORDI. Il filo che lega Castel del Rio ad Alvarenga

SPORT. Calcio. Spagnoli minaccia di lasciare Imola. Derby tra Medifossa e Sanpaimola Podismo. Domenica torna la Corri con l”Avis. Basket. La Sinermatic non può sbagliare a Desio. Ciclismo. Il team Villafontana inizia a correre.

«SABATOSERA DUE». Musica. «Gocce» sta tornando. Balazs in concerto allo Stignani. Teatro. Spettacolo per bambini al Magazzino Verde di Medicina. Editoria. La scrittrice Sabrina Grementieri e la scrittura al femminile. Mostra. Lo scultore imolese Bellettini a Matera. Personale di Giovanni Scotti a Il Pomo Da Damo. Festa. Lom a merz si sposta in piazza Matteotti a Imola. Sapori. Ricette dolci per tutti i gusti. (d.b.)

Nella foto: le «prime pagine» di sabato sera questa settimana

Sabato Sera, questa settimana in Prima Pagina
Cronaca 6 Dicembre 2018

Nuovi contenitori color antracite per la raccolta di abiti, borse e scarpe usati nei 10 comuni del Circondario

Nuovi contenitori per la raccolta di abiti, borse e scarpe usati. La sostituzione dei vecchi contenitori riguarda tutti e dieci comuni del circondario imolese ed è conseguente al nuovo affidamento del servizio, operato da Hera tramite gara, che vedrà al lavoro un unico fornitore sull’intero bacino circondariale.

I nuovi contenitori sono di colore grigio antracite, dotati di un sistema di apertura anti-intrusione e sono riconoscibili grazie alle immagini stilizzate di indumenti, scarpe e altri accessori nei toni del giallo e dell’arancio che ricordano la tipologia di rifiuti che è possibile conferirvi.

Il fianco del contenitore indica anche la destinazione degli abiti raccolti. In ogni caso, nessun beneficio economico derivante dalla raccolta degli abiti usati sarà trattenuto da Hera, che metterà tutti gli utili derivanti da questa filiera a disposizione delle Amministrazioni comunali.

Complessivamente la sostituzione riguarda 148 contenitori: 80 a Imola, 22 a Castel San Pietro Terme, 5 a Castel Guelfo, 7 a Dozza, 5 a Morda-no, 18 a Medicina, 3 a Borgo Tossignano, 4 a Casalfiumanese, 2 a Castel del Rio, 2 a Fontanelice.

Nuovi contenitori color antracite per la raccolta di abiti, borse e scarpe usati nei 10 comuni del Circondario

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast