Foto

Medicina a Capodanno ha bruciato… la violenza contro le donne

Medicina a Capodanno ha bruciato… la violenza contro le donne

MEDICINA
Capodanno particolare a Medicina. Come da tradizione è culminato con il rogo del vecchione, cioè di ciò che si vuole lasciare alle spalle per guardare al futuro con speranza. E quest’anno è toccato alla violenza contro le donne: “Il 2016 è stato anno bisestile e sempre per tradizione il vecchione è rappresentato dalla donna – spiega Amerigo Setti presidente della Pro Loco di Medicina – quest’anno, in accordo con l’Associazione “Per le Donne” e grazie al lavoro dei volontari Riccardo Benelli e Marisa Galli, è stata raffigurata una donna purtroppo vittima di violenza. Lasciare questa immagine all’anno vecchio vuole essere di buon auspicio affinché l’anno a venire non porti più violenza sulle donne”.

Ai piedi della “vecchia” è stato posto lo striscione fatto dagli studenti del liceo Giordano Bruno e dell’istituto Canedi in occasione della fiaccolata dell’8 marzo scorso contro la violenza sulle Donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast