Cronaca

La pioggia causa due frane nel territorio di Casalfiumanese, monitoraggio da parte di Protezione Civile e Bonifica Renana

La pioggia causa due frane nel territorio di Casalfiumanese, monitoraggio da parte di Protezione Civile e Bonifica Renana

Le insistenti piogge che seguono la neve della settimana scorsa e cadono quasi senza sosta da sabato hanno provocato, nel weekend, due frane nel territorio del comune di Casalfiumanese, entrambe ancora sotto monitoraggio per evitare l”aggravarsi della situazione.

La prima frana si è mossa nel pomeriggio di sabato ed ha letteralmente invaso con un fiume di terra e fango largo un centinaio di metri il tratto privato di via Beccara che porta al civico 10 e conduce ad una azienda agricola. “A dare l”allarme – racconta il sindaco Gisella Rivola – è stato l”allevatore stesso, che si è anche occupato di liberare parte della strada per garantirsi l”accesso insieme ai vigili del fuoco prontamente intervenuti. Ora sta monitorando in prima persona la frana, che al momento pare avere rallentato la sua avanzata ma anche avere cambiato rotta rispetto al movimento iniziale. In programma per la giornata di oggi, comunque, è fissato un sopralluogo con la protezione civile per valutare eventuali pericoli per abitazioni vicine“. Per sicurezza il tratto di strada era stato chiuso con ordinanza di divieto di transito al fine di permettere i lavori di sgombro e contenimento. Si tratta comunque del solo tratto privato di via Beccara, che non intacca il regolare flusso del traffico stradale.

La seconda frana che a causa delle piogge ha colpito il territorio di Casalfiumanese si è distaccata dalla collina soprastante via Valsellustra fra l”omonimo ristorante e l”incrocio con via Vallette, domenica pomeriggio. Qui il tratto di strada è decisamente frequentato e poco illuminato; per evitare pericoli per gli automobilisti sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale. Anche il sindaco ha presidiato fino a tarda notte.”Pare che una briglia di contenimento del terreno collinare abbia ceduto a causa della portata dell”acqua che scendeva dalla cima della collina – spiega Rivola – ed abbia dunque portato sulla strada una grande quantità di terra e fango che è scesa per ben tre volte”. Per qualche ora, fino a domenica notte, il traffico è stato incanalato lungo una sola corsia della carreggiata per agevolare l”urgente intervento di rimozione del fango e pulizia della strada, svoltosi in notturna. “Anche in questo caso è in programma per oggi un sopralluogo, da parte della Bonifica Renana, che dovrà valutare come agire per ripristinare la zona colpita – conclude Rivola -. La circolazione comunque si svolge regolarmente”.

mi.mo

Nella foto: il tempestivo intervento per ripristinare la frana di via Beccara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast