Sport

L’Imolese perde 2-1, il Rimini vola in C

L’Imolese perde 2-1, il Rimini vola in C

Il Rimini è riuscito a fare quello che l’Imolese aveva fallito esattamente un anno fa, nella partita contro il Ravenna. Oggi i biancorossi hanno chiuso il campionato, battendo la squadra di Gadda 2-1 e portandosi a +10 quando mancano 5 giornate alla fine della stagione.

Una stagione comandata quasi dall’inizio alla fine, con grande merito, da neopromossa che ha saputo calarsi subito nella nuova e difficile realtà della serie D. I pochi gol subiti dal Rimini sono la grande differenza con l’Imolese, che invece ha dimostrato di avere una difesa poco più che mediocre. L’unico rimpianto per i rossoblù è quello di avere passato un mese terribile a cavallo del nuovo anno, quando hanno raccolto un solo punto in 4 partite.

Tornando alla partita di questo particolare giovedì, il Rimini è andato in vantaggio dopo appena 9’ con una zampata di Traini che ha infilato un cross rasoterra partito dalla destra. Al 25’ viene concesso un rigore generoso all’Imolese per atterramento di Garattoni e sul dischetto ci va Titone, che si fa parare il suo rasoterra. Checchi è però bravo a ribattere in rete di sinistro. Pochi minuti prima del riposo arriva il meraviglioso gol di Guiebre, che infila sotto l’incrocio un esterno sinistro dal limite dell’area.

Per l’occasione, Gadda aveva schierato Rossi in porta, poi difesa a 4 con Boccadamo, Guatieri, Checchi e Boccardi; Carraro playmaker, centrocampo a tre con Borrelli, Garattoni e Valentini; infine Titone e Ferretti all’attacco.

Sono entrati nella ripresa Salvatori per Boccadamo, Pittarello per Titone, Miotto per Valentini. (p.z.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast