Cronaca

Muver è l'app che permette di acquistare il biglietto del bus con lo smartphone, per ora nell'area Bologna

Muver è l'app che permette di acquistare il biglietto del bus con lo smartphone, per ora nell'area Bologna

E” operativa da ieri Muver la nuova app di Tper che consente l’acquisto del biglietto tramite smartphone e la validazione direttamente sui mezzi. Per ora vale solo nel percorso urbano degli autobus a Bologna ma “Tper sta lavorando ad una vera e propria offerta globale e integrata su base regionale – assicurano dall”azienda Trasporti pubblici dell”Emilia Romagna – che farà a pieno titolo dello smartphone un’alternativa alla tessera di plastica con microchip”. In sostanza nei prossimi mesi saranno inseriti via via su Muver anche i biglietti per bus dei percorsi extraurbani, come quelli del 101 vero Imola lungo la via Emilia oppure del 99 sulla San Vitale verso Medicina, sia diversi titoli di viaggio come gli abbonamenti.

Oggi Muver consente di acquistare solo il biglietto a tempo da 1,30 euro che vale 75 minuti dalla prima convalida, ma “entro l’autunno sarà possibile muoversi in tutta la Regione con la possibilità di acquistare con lo smartphone diversi titoli di viaggio”, dicono sempre da Tper. Si procederà per step successivi, la procedura più complicata sempre quella degli “abbonamenti mensili e annuali che richiedono la riconoscibilità” dicono da Tper.

Muver è un”app solo per Android ed è scaricabile da Google Play Store oppure dal sito Tper al link www.tper.it/muver (entro il 2018 assicurano che arriverà anche la versione per iOS). Il biglietto viene acquistato tramite carta di credito (anche prepagata) e consente la convalida avvicinando lo smartphone al validatore ad ogni accesso sui mezzi anche cambiando diversi bus, inoltre apre i tornelli sugli autobus che ne sono provvisti e consente la verifica con il palmare da parte dei controllori, esattamente come ogni altro titolo di viaggio utilizzato oggi nel sistema regionale MiMuovo.

Un istante dopo l’acquisto, il titolo di viaggio viene caricato direttamente sullo smartphone per essere utilizzato quando lo si desidera. Una volta convalidato sullo smartphone verrà visualizzato l’orario di scadenza. 

Tutto questo nell”attesa che arrivi il famoso biglietto unico per bus e treni, il MiMuovo promesso anche per il territorio di Imola entro settembre dall”assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione, Raffaele Donini. (l.a.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast