Cronaca

Da Fontanelice alla riviera romagnola, la piadina rosa di Marta Zuffa

Da Fontanelice alla riviera romagnola, la piadina rosa di Marta Zuffa

Notte rosa, piadine… Rosa! E” l”idea di Marta Zuffa, originaria di Fontanelice dove ha anche un laboratorio di piadine, per la coloratissima kermesse della riviera romagola andata in scena lo scorso fine settimana.

Il segreto è nell”ingrediente naturale e bio, come spiega la Zuffa, che è anche una componente dela giunta Donne Impresa di Confartigianato Emilia-Romagna: “Per ottenere il particolare colore – spiega – abbiamo aggiunto all”impasto un estratto di rapa rossa trattato in modo completamente naturale, così da offrire una bella tonalità di rosa senza provocare variazioni nel sapore della piadina. Con questa piada rosa abbiamo voluto festeggiare e arricchire con la creatività artigiana un evento che, negli anni, è cresciuto e ha saputo diventare uno dei punti di riferimento turistici per il territorio regionale“.

La piadina rosa made in Fontanelice è stata distribuita in diversi punti di ristorazione delle città della riviera; un”occasione al tempo stesso simpatica e golosa per festeggiare la tradizione romagnola… in rosa!

r.c.

Nelle foto: Marta Zuffa con le sue piadine rosa e le piade colorate in cottura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast