Sport

Prima sconfitta dell’Imolese (2-1). Nella ripresa si è spento tutto, pure il collegamento in diretta

Prima sconfitta dell’Imolese (2-1). Nella ripresa si è spento tutto, pure il collegamento in diretta

E’ finita 2-1 per la Sambenedettese, con le reti di Stanco e Ilari che hanno replicato al gol di Lanini.

Una illusione durata un tempo, dove i fari erano più brillanti che a San Siro. Solo una squadra in campo, l’Imolese, alla quale andava pure stretto il vantaggio di 1-0. Ma poi nella ripresa si è spento tutto, persino il collegamento diretto di Eleven Sport (amici, chi paga deve vedere, regolatevi). Ma quella che più si è spenta è stata la squadra di Dionisi, che ha subìto un ingresso in campo agguerrito dei padroni di casa, imponenti nella loro voglia di trovare la prima vittoria e di consegnare la prima sconfitta agli avversari.

Fa male dirlo, ma va bene così. Perché non è neppure giusto chiedere troppo ai neopromossi di Spagnoli. E prima o poi una sconfitta doveva pur arrivare. E fa sorridere pure il fatto che a metà del primo tempo Belcastro e compagni si siano trovati per alcuni minuti in vetta solitaria del girone B.

Nel primo tempo l’Imolese attacca da destra verso sinistra e bastano solo 3 giri e mezzo di lancette per tornare con la mente allo scorso anno. Il gol infatti è segnato da un Lanini in gran forma, ma il marchio di fabbrica è quello di Belcastro, col suo solito assist di piattone rasoterra a liberare i compagni davanti al portiere. Il sinistro del numero 17 ex Juve si infila alla sinistra del portiere Sala. Belcastro fa scuola e al 9’ Lanini prova a dare lo stesso tipo di assist a Sciacca, che però si fa parare il tiro insidioso. I padroni di casa rossoblù sembrano in difficoltà e si fanno vedere solo in contropiede, mentre è l’Imolese a dominare il campo col suo gioco. Al 17’ da un cross di Saber dalla destra arriva un colpo di testa di Bensaja che viene deviato in angolo. Mentre un minuto dopo è Bove a impegnare Rossi (ma neanche più di tanto) dalla distanza. Il lato sinistro del campo piace alla squadra di Dionisi, infatti al 24’ la palla torna ad arrivare a Lanini che scocca un bel tiro a giro, che però termina fuori. Nell’ultimo quarto d’ora sono più numerose le occasioni per la Samb, con Calderini e Russotto, con quest’ultimo che si mangia un gol clamoroso al 44’ solo davanti a Rossi. L’unico dubbio riguarda la sua posizione, ma le telecamere non permettono di capire se fosse in fuorigioco o meno.

Nella ripresa, finché si è visto qualcosa, è stato un arrembaggio verso la curva di casa. Palle perse dell’Imolese che hanno regalato prima la rete di Stanco (bel destro potente) e poi quello di Ilari. Nel mezzo anche una rete annullata in maniera inspiegabile ancora a Stanco, con l’Imolese in bambola assoluta.

Sambenedettese – Imolese 2-1 (0-1)

Imolese: Rossi; Sciacca, Carini, Boccardi, Garattoni; Carraro (34’ s.t. Valentini); Saber (14’ s.t. Gargiulo), Bensaja; Belcastro (27’ s.t. Mosti); Rossetti (1’ s.t. De Marchi), Lanini (27’ s.t. Giovinco). All. Dionisi.

Gol: 4’ Lanini (I), 3’ s.t. Stanco (S), 20’ s.t. Ilari (S).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast