Giro d’Italia Under 23, la tappa di Imola e la consegna del Grifo al «Cannibale» Eddy Merckx

IMOLA
La carovana “rosa” Under 23 si prepara a lasciare Imola. Neilson Powless della Axeon Hagens Berman ha vinto oggi la prima tappa, quella imolese, del Giro d’Italia Under 23 Enel 2017. Dietro di lui Bram Welten della BMC Development Team e Giovanni Lonardi della Asd General Store Bottoli Zardini.

Intanto giovedì si era svolta la cerimonia di consegna del Grifo Città di Imola a Eddy Merckx massimo riconoscimento cittadino a chi si è distinto nello sport e nel sociale. Erano presenti il campione di ciclismo, Davide Cassani, cti della Nazionale ciclismo, e Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna. A condurre la cerimonia Marco Pastonesi, giornalista storico del Giro d’Italia under 23. Un gesto che, a quasi mezzo secolo dal successo mondiale di Vittorio Adorni sul circuito iridato dei Tre Monti (Merckx arrivò ottavo, ndr), ha confermato per il sindaco Daniele Manca “il legame di Imola al ciclismo onorando il più grande testimonial dello sport del pedale”.

Foto Isolapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *