La via Cairoli che non c’è più

La via Cairoli che non c'è più

La via Cairoli che non c’è più

IMOLA
Questa foto, scattata tra il 1949 e il 1950, riprende un tratto di via Cairoli che non esiste più, perché gli edifici che si vedono vennero demoliti per consentire il prolungamento di via Cavour fino a viale Carducci. Nelle facciate si distinguono il laboratorio del falegname Giuseppe Emiliani, detto “Fafétta” e la vecchia sede della sezione del Pci Domenico Rivalta. Oggi, al posto delle case, c’è un giardinetto che si estende fino a via Case di Dozza; per ricordare com’era questo angolo di Imola sono state lasciate le tracce dei muri e la targa di vicolo Tartagni, che si spingeva verso via della Salute e via Case di Dozza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *