Cronaca

Rifiuti, sul Sillaro inizia la riorganizzazione delle isole ecologiche

Rifiuti, sul Sillaro inizia la riorganizzazione delle isole ecologiche

La nuova raccolta differenziata castellana, come già quella imolese, prevede la riorganizzazione delle postazioni per il conferimento dei rifiuti. Complessivamente saranno posizionati sul territorio comunale 884 nuovi contenitori per la raccolta di organico, potature, vetro, carta/cartone, plastica/lattine e rifiuti indifferenziati.

Le nuove postazioni sono chiamate isole ecologiche di base (IEB), ognuna della quali raggrupperà nel medesimo luogo tutti i sei contenitori utili per la nuova raccolta differenziata. Le postazioni individuate da Hera sono in tutto 148 e sono disposte come indicato nelle mappe pubblicate sul sito della multiutility.

Sul Sillaro la nuova raccolta dei rifiuti prenderà il via tra fine febbraio e inizio aprile. Da ieri sono al lavoro sedici informatori ambientali di Hera per spiegare ai cittadini, porta a porta, la nuova raccolta e consegnare il materiale utile alla stessa.

Nella foto: i contenitori della nuova raccolta differenziata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast