Cronaca

Lite tra due ubriachi si trasforma in pestaggio, un arresto per tentato omicidio

Lite tra due ubriachi si trasforma in pestaggio, un arresto per tentato omicidio

Una lite tra due ubriachi si è trasformata in un vero e proprio pestaggio da parte di uno dei due, un 35enne, tanto che il magistrato ne ha convalidato l’arresto con l’accusa di tentato omicidio e ha disposto la misura cautelare dei domiciliari.  

La vicenda è avvenuta lo scorso lunedì 9 aprile nel parcheggio del Centro Leonardo, a centro commerciale già chiuso, intorno alle 21.30. Le guardie giurate che controllano i monitor della videosorveglianza hanno notato due uomini, che litigavano e si malmenavano, finché quello più grosso, risultato poi il 35enne, ha avuto la meglio e nonostante l’altro fosse finito a terra ha continuato a tempestarlo di pugni. I vigilantes hanno chiamato il 113 e nell’attesa della pattuglia hanno cercato di fermare la gragnuola di colpi, tanto che alla fine il 35enne è fuggito dirigendosi verso l’area di carico e scarico merci sul retro del centro commerciale. Qui è stato intercettato e fermato dai poliziotti, che l’hanno portato in Commissariato per gli accertamenti del caso.

Nel frattempo veniva chiamata l’ambulanza del 118 che prendeva in carico l’altro uomo, che era a terra pressoché esanime. Trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna, è stato ricoverato per alcuni giorni in osservazione poi si è ripreso, le sue condizioni non sono risultate preoccupanti ed è stato dimesso.

Sia l’arrestato che la vittima sono risultati avere un elevato grado di alcol nel sangue, sono entrambi pakistani richiedenti asilo, alloggiano a Imola (non in una struttura) e non risultano avere precedenti.La lite pare sia scaturita da un’offesa fatta dalla vittima alla sorella dell’arrestato. (l.a.)

Foto d”archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast