Cronaca

Boschetto dinAmico, domani l'inaugurazione dello spazio verde per far pedalare gli anziani

Boschetto dinAmico, domani l'inaugurazione dello spazio verde per far pedalare gli anziani

Un boschetto dinAmico per il benessere fisico della terza età è il nuovo spazio verde nato a Cittaslow sul Sillaro, certificazione che attesta appunto il buon vivere e verrà inaugurato mercoledì 14 marzo, giornata nazionale del paesaggio, alle 17.21 (in caso di pioggia si slitterà a sabato 17 alle ore 17). Con la sua realizzazione, Castello abbraccia le direttive dell’Organizzazione mondiale della sanità sulla terza età che, come si legge nel cartello posto all’ingresso, evidenziano «l’utilità sociale dell’attività fisica nell’invecchiamento come stimolo alle relazioni interpersonali, come strumento per accrescere l’autostima e come riscoperta di un ruolo sociale attivo».

Il boschetto dinAmico è un nuovo parco pubblico lungo il percorso pedonale che collega il Giardino degli Angeli con via Aldo Moro ed arredato con attrezzi ginnici per la terza età, il cui scopo è quello di promuovere il movimento come buona abitudine per la salute. A dare impulso al progetto è stato in primis il gruppo «Buonumore walking» che dal 2004 organizza camminate e di cui oggi fanno parte ben 230 persone. «L’idea era quella di dotare la comunità castellana di un parco per la terza età come ne esistono diversi in Europa, ma ancora pochi in Italia – racconta la referente, Patrizia Grandi -. Grazie al sostegno di tante realtà ed associazioni cui si è unita anche l’Amministrazione comunale, il Boschetto dinAmico è finalmente nato».

Ad abbracciare il progetto sono infatti stati differenti partner: Aido, Associazione nazionale carabinieri, Associazione nazionale alpini, Auser, Avis, Il Giardino degli Angeli, Pubblica assistenza Paolina e Terra Storia Memoria. «Inoltre, si è unita l’azienda castellana Trascoop che ha messo a disposizione materiali e manodopera per la realizzazione delle basi per gli attrezzi – aggiunge Laura Bertocchi, che oltre a far parte del gruppo Buonumore walking è consigliera comunale ed ha presentato il progetto all’Amministrazione -. Le associazioni, invece, si sono occupate di acquistare gli attrezzi, ovvero due panchine doppie per pedalare, una passerella per la mobilità assistita degli arti inferiori e una spalliera per gli esercizi, il cui valore complessivo è di circa ottomila euro. Alcune associazioni, poi, si occuperanno della sorveglianza del parco, altre della creazione di eventi per animarlo».

Il Comune, dal canto suo, ha messo a disposizione l’area e installato un palo per l’illuminazione. L’intenzione, però, è quella di illuminare l’intero percorso pedonale e già incluso nel progetto della nuova ciclabile di collegamento fra la collina e la città. «Abbiamo commissionato il progetto ad Area Blu in attesa di reperire le risorse per la nuova ciclabile e la sua illuminazione» conferma l’assessore alla Mobilità, Tomas Cenni.

mi.mo.

Nella foto: Patrizia Grandi, a sinistra, scherza pedalando su uno degli attrezzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast