Calcio

Imolese in difficoltà, 1-1 con la Renate; Spagnoli si lamenta del campo di casa

Imolese in difficoltà, 1-1 con la Renate; Spagnoli si lamenta del campo di casa

Una brutta Imolese, un terreno di gioco peggiore. E’ lo stesso presidente Spagnoli a fine partita a farlo notare: “Abbiamo un campo da amatori, se non ci meritiamo un manto erboso adeguato me ne vado a casa. Buon lavoro a tutti, Comune e Atletica compresi”.

Parole dure, al termine di una partita difficile, dove Dionisi (per la prima volta coi pantaloni lunghi…) si trova a fare i conti con troppe assenze, da Garattoni, a Fiore, a Belcastro.

Che sia stato l’ingresso a 1 euro, che sia stata la presenza dei 400 giovani rossoblù accompagnati dai genitori, oggi al Romeo Galli di gente ce n’era parecchia, sopra le 1.000 presenze, tutte imolesi, visto che dalla Lombardia non si è mosso nessuno e pure i distinti sono stati presi d’assalto dai futuri calciatori rossoblù.

La cronaca. Neppure il tempo di far sedere i bambini del settore giovanile che l’Imolese è già sotto. Qualcosa deve essere andato storto se dopo 25 secondi il Renate è in vantaggio, con Anghileri che, tutto solo davanti a Rossi, non si lascia sfuggire l’occasione. Poi, sinceramente, salta fuori una mezzoretta di nulla, coi bianchi di Diana che stanno ben chiusi e i ragazzi di Dionisi che fanno poco per rimontare. La svolta è al 39’, quando viene assegnato un corner sulla sinistra che Mosti scodella al centro, dove Checchi di testa infila alle spalle di Cincilla. L’ultimo brivido del primo tempo è al 46’, quando Lanini prova a beffare la difesa ospite, con un tiro d’esterno che però il portiere è lesto a parare.

La ripresa. Al 2’ l’Imolese ci prova subito con Mosti, ma il suo tiro viene deviato in angolo e un minuto dopo il Renate va velocemente in attacco, con un’azione che diventa pericolosissima, visto che un tiro deviato da Carini mette in grossa difficoltà Rossi. E’ comunque un’altra partita e l’Imolese comincia a ricordarsi di se stessa e a macinare un po’ di quel gioco che l’ha sostenuta fin qui. Al 14’ c’è l’azione più bella della partita: Carraro serve Lanini sulla destra, ma il suo cross teso non viene intercettato dalla testa di De Marchi per un soffio. Al 35’ c’è una occasionissima, con Boccardi che crossa, la palla termina a Bensaja, ma il suo tiro viene prima deviato e poi parato e sulla ribattuta Saber non riesce a buttarla in rete. (p.z.)

Imolese – Renate 1-1 (1-1)

Imolese (4-3-1-2): Rossi; Sciacca, Checchi, Carini, Tissone (46’ Boccardi); Saber, Carraro, Valentini (71’ Bensaja); Mosti (76’ Ranieri); Rossetti (46’ De Marchi), Lanini (86’ Giovinco). All. Dionisi.

Gol: 1’ Anghileri (R), 39’ Checchi (I).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast