Cronaca

LTF ha anche un mentor imolese, Andrea Rossi

LTF ha anche un mentor imolese, Andrea Rossi

I mentor sono il cuore pulsante del progetto di Lead the future, associazione senza scopo di lucro nata da un’idea di tre giovani imolesi per supportare e sostenere le carriere accademiche e lavorative di altri giovani studenti ed imprenditori.
I mentor, infatti, sono persone – spiega Matilde Padovano, uno dei fondatori di Ltf – che mettono a disposizione il loro tempo «per aiutare lo sviluppo e la crescita della prossima generazione di grandi menti italiane negli ambiti scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico».

Fra i mentor di Ltf c’è anche un imolese, Andrea Rossi, 51 anni e una lunga e variegata carriera nel mondo del software tra piccole e grandi aziende.
«Ho deciso di mettermi a disposizione perché mi è stato chiesto e lo trovo giusto ed interessante – spiega -. La mia esperienza è fortemente legata alla creazione di start-up e aziende, ne ho aperte e vendute diverse negli anni. Grazie alle mie competenze multidisciplinari, in qualità di mentor mi occupo di aiutare e consigliare in ambito, ad esempio, di apertura di società in Italia o all’estero, accordi di non competizione, venture capital (capitale di rischio). Attualmente sono in contatto con tre mentee, fra cui un giovane imprenditore genovese che sta sviluppando una app per accelerare il percorso riabilitativo dei bambini autistici». (mi. mo.)

L”intervista completa sul “Sabato sera” dell”8 agosto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast