Calcio

Imolese: il gioiello Torrasi regala un punto inestimabile

Imolese: il gioiello Torrasi regala un punto inestimabile

Un punto contro il Padova che vale come una vittoria (1-1, reti di Della Latta nel primo tempo e di Torrasi nella ripresa). Per tanti motivi. Soprattutto perché adesso l’Imolese può davvero iniziare a crederci e a ritrovare la fiducia perduta. Un punto uscito dai piedi del gioiellino Torrasi che, oltre alla gran rete, ha disputato un match da applausi contro la squadra (a nomi) più forte del girone.

È dunque partito bene il girone di ritorno tra due squadre come Imolese e Padova che fin qui avevano fatto ovviamente percorsi opposti (36 punti contro 15). Questo pomeriggio di gennaio inoltrato non è neppure troppo freddo, coi suoi 8 gradi, quando l’arbitro umbro Angelucci fischia l’inizio di un percorso dove l’Imolese dovrà cercare a tutti i costi la salvezza.

La cronaca. Il Padova cerca di far valere fin da subito la propria forza, pressando alto e arrivando a concludere al 5’ con Della Latta, che tira alto da centro area dopo l’assist di Ronaldo. La partita prosegue, ma ogni tanto l’Imolese si fa vedere, anche perché il Padova predilige stare chiuso per poi partire in contropiede. Al 16’ la squadra di Catalano va pure al tiro da lontano con Lombardi, che sfiora il palo ma non riesce a ripetere il gran bolide dell’andata, che regalò la vittoria inattesa all’Imolese. Ancora un buono spunto al 19’ con Bentivegna che ruba palla, avanza e lascia partire una botta da fuori, che si alza un po’ troppo proprio alla fine. La pressione veneta si concretizza al 32’ e si sentiva nell’aria. Sabattini perde palla a favore di Paponi, i bianchi vanno al cross dalla destra con Germano, la sfera termina sul secondo palo e Della Latta è prontissimo a metterla dentro la rete.

La ripresa. Si riparte e al 4’ il Padova è subito pericoloso, con Jelenic che tira alto da posizione favorevole, tutto solo di fronte a Siano, mentre pochi attimi dopo è lo stesso Siano a bloccare bene un tiro-cross di Germano, scatenato sulla fascia destra. Al 10’ è il momento dell’esordio di Aurelio, appena arrivato a Imola dal Cesena, che entra al posto di Della Giovanna. Lo stesso Aurelio riesce pure ad arrivare alla conclusione al 16’, con un tiro al volo da posizione difficilissima, infatti la palla esce di parecchio a lato. Al 22’ arriva un gran gol per l’Imolese. Calcio d’angolo, respinta, la palla termina sul piede fatato di Torrasi che di sinistro, appena fuori area, la mette nell’angolino alle spalle di Vannucchi. Un bolide imparabile che consigliamo di andare a rivedere. Il Padova è un po’ frastornato, perché mai si sarebbe aspettato di subire gol, ma prova a reagire e al 25’ Della Latta ci prova da fuori, ma trova pronto Siano. L’Imolese comunque ha personalità, continua a giocare e a provarci. E infatti ci riesce, conquistando un punto di inestimabile valore. (p.z.)

Imolese – Padova 1-1 (0-1)

Imolese (4-3-3): Siano; Rondanini, Pilati, Carini, Della Giovanna (10’ s.t. Aurelio); Sabattini (17’ s.t. Masala), Torrasi, Provenzano; Lombardi (43’ s.t. Boccardi), Polidori, Bentivegna. All. Catalano.

Gol: 32’ Della Latta (P), 22’ s.t. Torrasi (I).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook