Sport

Nuoto: Ilaria eterna, spera nella quarta Olimpiade

Nuoto: Ilaria eterna, spera nella quarta Olimpiade

Eterna. Ilaria Bianchi stavolta l’ha combinata grossa, giungendo terza al Settecolli di Roma negli amati 100 farfalla dietro a Sarah Sjostrom (57”65) e a Elena Di Liddo (57”93). Ma ciò che fa sognare è il crono della nuotatrice castellana (57”95), classe 1990, che potrebbe essere chiamata alle Olimpiadi. Se così fosse, sarebbe la quarta partecipazione dopo Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016. Una carriera favolosa. Tutti in piedi ad applaudire.

«Ci spero, ma non lo so ancora. In realtà dovevo nuotare 35 centesimi più veloce per avere la certezza di andare alle Olimpiadi, ma sono soddisfatta in ogni caso del mio crono».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast