Calcio

Imolese double-face (1-1): prima brilla, poi sparisce

Imolese double-face (1-1): prima brilla, poi sparisce

Un pareggio giusto, 1-1 con la rete di Liviero al 10’ e il pari di Romano nel finale. Un tempo a testa. Il primo tutto di marca Imolese, che avrebbe meritato un vantaggio superiore, il secondo tutto dei toscani, che hanno spinto fino allo sfinimento. Insomma, è come se i 303 spettatori avessero visto due partite in una.

Quinta partita in casa, quinta avversaria toscana, dopo Lucchese, Siena, Pontedera e Carrarese. Tre giorni fa a Olbia, stasera con la Pistoiese, poi di turni infrasettimanali se ne riparlerà solamente all’inizio del girone di ritorno, a cavallo del Natale. Nonostante le partite ravvicinate, stavolta Fontana cambia poco rispetto alla formazione che ha vinto in Sardegna. Confermato Melgrati in porta e l’intera linea difensiva, che da destra verso sinistra recita: Lia, Angeli, Vona e Liviero. Ma anche la mediana non vede mutamenti, con Boscolo Chio, D’Alena e Benedetti. L’unico cambio è l’inserimento di Belloni al centro dell’attacco, il riposo per Turchettae i due confermati (anche se in posizioni diverse) Padovan e Matarese: il mancino a destra e il destro a sinistra.

La cronaca. È solo un’illusione, ma sembra più vispa la Pistoiese agli albori del match, con un’azione pericolosa al 3’ che si sviluppa in velocità sulla destra. Poi crescono i padroni di casa in maniera imperiosa. L’Imolese va al tiro all’8’ con Benedetti, che però non dà forza da fuori area dopo il passaggio di Padovan. Al 10’ c’è l’eurogol di Liviero: Padovan cambia gioco per Matarese, riceve il passaggio indietro che scavalca il campo, altro cross dalla destra e il numero 11 rossoblù spara al volo di mancino una respinta della difesa. Ne esce una saetta imprendibile per Pozzi. Al 17’ ancora l’Imolese, con Matarese che si invola sulla destra, ma poi la sua conclusione si infrange su un difensore. Lo spettacolo prosegue al 19’, con uno scatenato Benedetti che va il doppio degli altri: palla a Padovan, finta e il tiro a giro che si infrange sulla traversa. Al 20’ ci provano i bianchi toscani, però Melgrati toglie la palla da sotto la traversa. Gli ultimi 20’ del primo tempo non sono all’altezza dei primi, ma l’Imolese meriterebbe almeno il doppio gol di vantaggio.

La ripresa. Al 3’ la Pistoiese ci prova davvero, però Martina spreca malamente al momento del tiro. Come direbbe quel tale, nei primi 5 minuti l’Imolese ha passato un brutto quarto d’ora. Anche perché i rossoblù sono usciti morbidi dagli spogliatoi. E la pressione perdura fino a metà tempo, quando entrano Lombardino per Belloni e Cerretti per Lia. E quando Sassarini fa toccare l’erba del Galli pure a Valiani, ex dell’Imolese di 20 anni fa. Sarabanda di sostituzioni, ma il succo non cambia, tanto che al 23’ gli ospiti vanno vicinissimi al pareggio. Pericolo anche al 26’, quando Liviero tocca una palla che mette in difficoltà Melgrati, rischiando l’autogol. Fontana prova a mettere dentro anche Masella e Palma, per ritrovare il bandolo della matassa che si è perduto chissà dove. Al 30’ c’è un sussulto rossoblù, con Benedetti che arriva al tiro, respinto dal portiere. Al 33’ l’Imolese ci prova ancora: corner e Padovan che tira al volo a colpo sicuro, ma Pozzi devia in corner. Adesso può succedere di tutto. E infatti al 42’ la Pistoiese pareggia, anche meritatamente, con Romano che infila un suggerimento di Martina. E i 6’ di recupero sono infernali, coi toscani che vogliono provare ad azzannare un’Imolese in grossa difficoltà. Per fortuna Diop, arbitro di colore che ha lasciato correre fin troppo, fischia la fine. (p.z.)

Imolese – Pistoiese 1-1 (1-0)

Imolese (4-3-3): Melgrati; Lia (20’ Cerretti), Angeli, Vona, Liviero; Boscolo Chio (27’ Masella), D’Alena (27’ Palma), Benedetti; Padovan, Belloni (18’ Lombardi L.), Matarese. All. Fontana.

Pistoiese (3-5-2): Pozzi; Sabotic, Ricci, Sottini; Mezzoni (43’ s.t. Moretti), Mal (18’ Valiani), Santoro, Castellano (1’ s.t. Vano), Martina; Pinzauti (22’ Ubaldi), Stijepovic (1’s.t. Romano). All. Sassarini.

Gol: 10’ Liviero (I), 42’ s.t. Romano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast