Calcio

Imolese: 5-0 al Grosseto, applausi a scena aperta

Imolese: 5-0 al Grosseto, applausi a scena aperta

Stavolta i 370 spettatori si sono divertiti dall’inizio alla fine. Un 4-0 nettissimo contro il Grosseto, con un super Turchetta leader di una Imolese tirata a lucido, dove tutti hanno dato un prezioso contributo. Non si può far finta di nulla sulla doppietta del difensore Angeli, che ha colorato il vantaggio che era nato da Turchetta e Padovan, e poi chiuso da Boscolo Chio nel minuto finale.

Dei 15 punti ottenuti fino alla vigilia di questa undicesima giornata, l’Imolese ne aveva guadagnati 10 in trasferta e 5 in casa, tutti contro squadre toscane come il Grosseto di Magrini. Stavolta tra portiere, difesa e centrocampo è tutto confermato, con Melgrati, Lia, Angeli, Vona, Liviero, Boscolo Chio, D’Alena e Benedetti. Gli ultimi tre, quelli offensivi, oggi sono Matarese, Turchetta e Padovan centravanti, esattamente come si è giocato e vinto a Olbia.

La cronaca. Al 9’ c’è il primo sussulto della partita, con Padovan che la mette al centro per Matarese, ma il portiere butta in corner. L’Imolese sta prendendo possesso del centrocampo e al 13’ Liviero spara da fuori area, con la sua parabola che viene deviata all’ultimo da Barosi, titolare della porta dei maremmani. Al 14’ una grande azione: Turchetta scodella per Liviero sulla sinistra, cross e Boscolo Chio non trova la deviazione per un soffio. Ma sul proseguire dell’azione la sfera torna a Turchetta che con un vero tiro a giro la mette sul secondo palo per il vantaggio rossoblù. Un gol straordinario, simile a quello di Semprini nella sconfitta con la Lucchese. Se diciamo che Turchetta è il nuovo Belcastro non dovremmo mancare di rispetto a nessuno. E al 17’ ancora Turchetta: serve Padovan al centro, che si libera e batte Barosi, addirittura col destro a fil di palo, lui che è un mancino puro. Al 21’ ancora showtime: Padovan si accentra e si affida al suo piede preferito, tira più o meno dalla stessa posizione del gol, ma stavolta colpisce il palo alla destra del portiere. Al 22’ l’Imolese rischia per la prima volta, con una indecisione di Melgrati, che non esce e dopo è costretto ad intervenire su Moscati, che riprende la palla dopo la ribattuta e la mette in mezzo, con nessun grossetano che trova la deviazione. Al 31’ ancora sugli scudi Turchetta, con una punizione conquistata e battuta sul lato sinistro dell’area: il portiere devia in angolo. A parte qualche raro sbandamento, l’Imolese domina e anche al 37’ c’è un’occasione da gol. Boscolo Chio recupera palla, poi D’Alena, filtrante per Padovan che tira e viene rimpallato, riprende la sfera e la serve per Turchetta, che conclude, ma Barosi è bravo a parare. Al 39’ il terzo gol meritatissimo. Turchetta la crossa sul secondo palo e Angeli svetta di testa, schiacciandola e superando il portiere toccando la parte bassa della traversa. Non fosse andata dentro, ci avrebbe pensato Matarese a ribattere a rete.

La ripresa. Al 4’ c’è un problema fisico per Benedetti e Fontana ripesca Torrasi, che non gioca da lungo tempo e che riprende le chiavi del centrocampo, spostando D’Alena mezzala sinistra. Poker al minuto 12: punizione di D’Alena dalla destra, Boscolo Chio la fa filtrare al centro e Angeli segna la sua prima doppietta. Dentro anche Lombardino e Palma a metà tempo, poi gli ospiti tentano di accorciare al 25’, ma Melgrati riesce a deviare un pallone difficile, che esce fuori da una mischia. Spazio negli ultimi 10’ anche per Masella e Belloni, con il risultato in cassaforte. Anzi, al 43’ da calcio d’angolo, Belloni la tocca e prende il palo, il secondo del match. Al 49’ l’Imolese segna il quinto gol con Boscolo Chio (assist di Palma), meritatissimo per la prestazione del bimbo ex Inter. Domenica prossima si torna a Chiavari, ma stavolta non c’è il Genoa, bensì i padroni di casa dell’Entella. (p.z.)

Imolese – Grosseto 5-0 (3-0)

Imolese (4-3-3): Melgrati; Lia, Angeli, Vona, Liviero; Boscolo Chio, D’Alena (22’ s.t. Palma), Benedetti (4’ s.t. Torrasi); Matarese (35’ s.t. Masella), Padovan (35’ s.t. Belloni), Turchetta (22’ s.t. Lombardi L.). All. Fontana.

Grosseto (4-3-1-2): Barosi; Raimo (32’ s.t. Biancon), Ciolli, Siniega, Verducci (22’ s.t. Semeraro); Cretella, Vrdoljak (14’s.t. Fratini), Artioli (1’ s.t. Dell’Agnello); Serena; Moscati, Arras (14’ s.t. Marigosu). All. Magrini.

Gol: 14’ Turchetta (I), 17’ Padovan (I), 39’ Angeli (I), 12’ s.t. Angeli (I), 49’ s.t. Boscolo Chio (I).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast