Calcio

Imolese sterile, l’Entella ne approfitta (2-0)

Imolese sterile, l’Entella ne approfitta (2-0)

L’Imolese ha perso 2-0 a casa dell’Entella, subendo un gol per tempo e non riuscendo ad infilare nessuna palla in rete nonostante sprazzi di buon gioco, forse durati troppo poco in una partita dove i liguri avrebbero potuto raddoppiare ben prima dell’86’, soprattutto ad inizio ripresa.

Quella del 16 agosto 2019 fu una splendida passerella contro il Genoa, quella di oggi a Chiavari è una partita vera. Fontana cambia qualcosina, ma sostanzialmente tiene la stessa ossatura vista di recente, con Padovan centravanti e i due esterni d’attacco Matarese e Turchetta; a centrocampo torna Lombardi e c’è un po’ di meritato riposo per Benedetti, con D’Alena e Boscolo Chio promossi a pieni voti; riprende la via del campo anche Rinaldi, affiancandosi al gioiellino Angeli e ai due terzini Lia e Liviero. Ancora Melgrati titolare.

La cronaca. Tre occasioni per parte, solo che l’Entella una la mette dentro. La partita sul sintetico ligure si accende dopo pochi minuti e al 6’ un cross di Liviero dal fondo trova la testa di Matarese, che spedisce alto. All’11’ tocca a Padovan: ne dribbla 2, entra in area e spara una botta di destro (non il suo piede) che Borra devia in angolo con un intervento miracoloso. Sugli sviluppi del corner, la sfera arriva sul mancino di Liviero che colpisce forte da fuori, ma indirizzando alto. I padroni di casa provano a reagire e al 14’ Magrassi tira un bolide da fuori area che finisce a fil di palo sulla destra di Melgrati. Dopo una ventina di minuti di schermaglie, Capello sblocca il risultato: il pallone viene crossato dalla sinistra, Magrassi fa un velo e la palla viene calciata forte di destro alle spalle del portierone rossoblù. L’Imolese tenta di ricucire le proprie idee, ma sbaglia troppo in costruzione e per colpa di uno di questi errori al 44’ Capello ha la possibilità di raddoppiare, colpendo da fuori l’incrocio dei pali.

La ripresa. Partono fortissimo i padroni di casa. Al 3’ nasce un contropiede da un errore di Benedetti (entrato al posto di Boscolo Chio ad inizio ripresa) che si sviluppa sulla sinistra: cross al centro e salvataggio di Turchetta in anticipo sul solitario Lescano, Al minuto 8 ancora stessa trama: cross da sinistra e Dessena manca la deviazione di un soffio. Al 10’ si cambia lato, ma il risultato è il medesimo, con Lescano che si divora la deviazione, spedendo sul fondo. Pian piano l’Imolese riprende coraggio ed inizia a guadagnare campo. Al 23’ da un corner Rinaldi tocca di piatto ma, nonostante la debolezza del tiro, Borra è costretto ad una difficile parata. Un minuto dopo parte un traversone dalla sinistra, Padovan colpisce di testa centrale, il portiere para, ma l’arbitro fischia un fallo. Poche occasioni nonostante il dominio territoriale rossoblù: al 41’ il tiro di Benedetti da buona posizione è troppo alto. L’Entella chiude il match in velocità, con un passaggio filtrante per Merkaj, che si infila tra i due centrali e con un pallonetto infila Melgrati. Praticamente è finita, però Masella ci prova ugualmente al 47’, con un tiro deviato da Borra sul palo. (p.z.)

Entella – Imolese 2-0 (1-0)

Imolese (4-3-3): Melgrati; Lia (40’ s.t. De Sarlo), Angeli, Rinaldi, Liviero; A. Lombardi, D’Alena (13’ s.t. Torrasi), Boscolo Chio (1’ s.t. Benedetti); Matarese (13’ s.t. Lombardi L.), Padovan, Turchetta (46’ s.t. Masella). All. Fontana.

Gol: 35’ Capello (E), 41’ s.t. Merkaj (E).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast