Cronaca

«Squid Game», un fenomeno sociale che fa ancora discutere

«Squid Game», un fenomeno sociale che fa ancora discutere

Non si placano le polemiche su «Squid Game», la serie Netflix più vista di sempre, purtroppo emulata da molti ragazzini. A far discutere anche i messaggi controversi su denaro, sopravvivenza e bullismo. La psicologa dell’Ausl di Imola Anna Strazzari: «È peggio anche dei videogame più violenti». (r.cr.)

Approfondimenti, il significato sociologico ed il parere della psicologa su «sabato sera» in edicola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook