Cronaca

Alla Stalla piccoli Tony Hawk voleranno sulle rampe dello skate park

Alla Stalla piccoli Tony Hawk voleranno sulle rampe dello skate park

È stata la Società Adriati- ca di Vitali e Petrucci srl di Fano ad aggiudicarsi il bando per i lavori di riqualificazione dell’area verde e di realizzazione dello skate park (letteralmente parco attrezzato per lo skateboard) al Centro sociale La Stalla di Imola, che dovrebbero iniziare in primavera.

L’Amministrazione Panieri, che ha approvato a luglio il progetto esecutivo dell’intervento (trasmesso da Area Blu al Comune il 17 giugno), ha ereditato l’idea dello skate park dalla Giunta Sangiorgi, che lo aveva immaginato nel quartiere Zolino. Con la nuova Giunta, «uno fra gli obiettivi principali era quello di realizzare lo skate park in una zona immediatamente visibile da tutti – spiega Davide Cavini, presidente del Centro sociale La Stalla -, perché non vogliamo che venga frequentato esclusivamente dagli appassionati (o piccoli Tony Hawk in erba che sognano di diventare come il famoso skater americano, ndr) per cui si potranno anche organizzare corsi, ma che vi si possano avvicinare anche i genitori con i bambini e le persone curiose.

La struttura ospiterà, oltre allo skateboard tradizionale, carver e cruiser, discipline sportive come i pattini in linea e a rotelle, la mountain bike, la bmx e il parkour. «Uno spazio nuovo per realtà sportive nuove – sintetizza Antonio Ussia, componente del consiglio direttivo del Centro sociale La Stalla, ma anche consigliere comuna- le delegato alla promozione delle attività e degli eventi rivolti ai giovani -, che in alcuni casi sono diventate anche discipline olimpiche. (lu.ba.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 2 dicembre.

Nella foto: il rendering del nuovo skate park

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook