Cronaca

Il regista medicinese Cattani documenta la storia del migrante Sainey Fatty

Il regista medicinese Cattani documenta la storia del migrante Sainey Fatty

Dopo una trentina di proiezioni in tutta Italia e diversi riconoscimenti, arriva a Imola e a Medicina «Un giorno la notte», il documentario che racconta la storia di un richiedente asilo del Gambia di vent’anni, Sainey Fatty, che soffre di retinite pigmentosa che vede fra i registi il medicinese Michele Cattani.

Il primo appuntamento sarà alla Salannunziata di Imola in via Fratelli Bandiera 17 venerdì 10 dicembre alle ore 21, nell’ambito della rassegna «Senza distinzione alcuna», il secondo alla Sala del Suffragio di Medicina in via Libertà, lunedì 13 dicembre (sempre ore 21) in occasione delle celebrazioni per la festa di Santa Lucia, patrona del comune e delle persone cieche e ipovedenti. (lu.ba.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 2 dicembre.

Nella foto: Michele Cattani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook