Sport

L’Andrea Costa cade al Ruggi, ultimi 4’ senza segnare

L’Andrea Costa cade al Ruggi, ultimi 4’ senza segnare

L’equilibrio, il cedimento, la speranza e il crollo definitivo. Il ritorno in campo dell’Andrea Costa è stato un susseguirsi di emozioni. Parità assoluta a metà partita, Senigallia ha preso il sopravvento nel terzo quarto e ha tenuto in mano il pallino del gioco fino a 4 minuti dalla fine, quando i biancorossi sono tornati avanti 58-56, per poi subire un 10-0 fatale, praticamente senza più segnare. (r.s.)

Andrea Costa – Senigallia 60-68 (11-13, 25-25, 42-49)

Imola: Cusenza 17 (5/14, 0/3), Carnovali 14 (2/6, 3/10), Wiltshire 10 (1/5, 2/4), Trentin 7 (2/6, 1/5), Fazzi 6 (2/2, 0/2), Corcelli 2 (1/2, 0/3), Vigori 2 (1/3, 0/1), Guidi 2 (1/1), Nicola Calabrese. N.e. Trapani.

Senigallia: Giacomini 18 (1/1, 4/11), Varaschin 14 (4/10, 0/1), Bedetti 12 (4/5, 1/2), Bedin 7 (3/4), Calbini 6 (1/3, 1/3), Giannini 5 (1/5, 0/5), Gnecchi 3 (1/2, 0/2), Cicconi Massi 3 (1/2). N.e. Figueras Oberto, Rossini e Terenzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook