Cronaca

Un Nuovo circondario imolese più unito e rafforzato, approvato il piano strategico di rilancio e sviluppo

Un Nuovo circondario imolese più unito e rafforzato, approvato il piano strategico di rilancio e sviluppo

Nuovo assetto per il Nuovo Circondario Imolese grazie all’approvazione del Piano strategico avvenuta oggi. Obiettivo dell’Ente essere unito, rafforzato e strutturato, con una unica visione politica sui tanti temi da affrontare, per essere in grado di cogliere al meglio le opportunità di sviluppo che derivano dai fondi del Pnrr e da quelli europei. «Si tratta del documento che delinea le priorità di intervento per lo sviluppo economico e sociale del territorio e per il consolidamento dell’Ente da qui ai prossimi cinque anni» spiega il presidente del Circondario, nonché sindaco di Imola, Marco Panieri.

Il Piano, redatto dalla società Poleis, è frutto di un percorso partecipato iniziato a ottobre 2019 e terminato a marzo 2021. Nello specifico, nel percorso sono stati coinvolti i sindaci, i dirigenti del Nuovo Circondario e i principali stakeholders del territorio. In totale sono state realizzate oltre 50 interviste, due momenti di progettazione partecipata, un questionario online rivolto ai principali portatori di interesse e sei workshop/seminari tematici.

Il piano è articolato in cinque assi di priorità: investimenti su sviluppo economico, connessioni materiali e immateriali, sviluppo sostenibile, valle del Santerno e, per finire, salute e qualità della vita. Tante le sfide contenute nel piano: dal perseguire uno sviluppo economico sostenibile agli investimenti sulla transizione digitale ed ecologica; dalle azioni per il rilancio dei Comuni della vallata alle sfide della sanità del welfare post-pandemia che riguardano l’ospedale di Imola, le case della Salute di Castel San Pietro, Medicina e Borgo Tossignano ed il sostegno al Montecatone Institute. (r.cr.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 20 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook