Sport

Da 3-1 a 3-3, a Lucca un punto in rimonta per l’lmolese

Da 3-1 a 3-3, a Lucca un punto in rimonta per l’lmolese

Pareggio in rimonta per l’Imolese che, dopo le tante difficoltà legate al Covid, impatta 3-3 allo stadio Porta Elisa contro la Lucchese dell”ex Pagliuca. Mister Fontana, squalificato, in avvio sceglie Cerretti, Angeli, Vona e Liviero a difendere la porta di capitan Rossi. A centrocampo D”Alena nel ruolo di play, con Boscolo Chio e Benedetti a fianco. In avanti il tridente composto da Matarese, De Sarlo e Turchetta.

Cronaca del match

Primo tempo. Parte forte l’Imolese. Al 5’ De Sarlo scarica per Liviero che allarga verso Benedetti, con il centrocampista rossoblù che prova con un tiro-cross a sorprendere Coletta ma il pallone finisce a lato di poco. La Lucchese non ci sta e risponde subito con Nannini (14’), abile a scendere sulla fascia sinistra e a crossare verso il secondo palo dove Frigerio calcia sul primo palo cercando di beffare Rossi, ma il capitano rossoblù si supera con la mano di richiamo ed evita il gol. La prima svolta al 20’: cross di Turchetta con De Sarlo che viene trattenuto e cade a terra. L’arbitro fischia il calcio di rigore trasformato dallo stesso Turchetta, bravo a spiazzare l’estremo difensore dei toscani. La reazione dei padroni di casa, però non si fa attendere, prima con Minala e poi uno scatenato Semprini che impegna Rossi prima con un tiro al volo e poi con un tap-in sempre murato dal numero uno rossoblù. L’occasione per la Lucchese di pareggiare arriva al 37’ su calcio di rigore, concesso dal direttore di gara per un fallo di Benedetti su Visconti. Rossi però non ci sta e dagli undici metri ipnotizza Fedato. Appuntamento con il gol solo rimandato per la squadra di Pagliuca, ormai con il pallino del gioco in mano, che agguanta l”1-1 a pochi scampoli dall’intervallo grazie al colpo di testa di Semprini su cross di Belloni.

Secondo tempo. Nella ripresa l’Imolese si affaccia timidamente in avanti, ma a trovare il gol del 2-1 (’58) è la Lucchese con il solito Semprini. Matarese si addormenta e si fa sorprendere al limite dell”area, così l’attaccante dei toscani si aggiusta il pallone e calcia all”angolino, battendo l’incolpevole Rossi. Due minuti e la formazione di Fontana viene colpita ancora (’60): cross dalla sinistra e Belloni sfrutta la spizzata per trafiggere Rossi e realizzare il 3-1. Un gol che avrebbe «ucciso» chiunque ma non questa Imolese che nel giro di un quarto d’ora trova prima il 3-2 con De Sarlo (’64), alla prima marcatura stagionale, e poi il clamoroso 3-3 con il «bombardero» Belloni (’78), abile e lesto a ribadire in rete un «cioccolatino» di Liviero. L’inerzia ora è nei piedi e nella testa dell’Imolese ma la partita si trascina senza particolari emozioni fino al triplice fischio.

Tabellino

Lucchese (4-3-1-2): Coletta; Corsinelli, Bachini, Bellich, Nannini; Frigerio, Minala, Visconti (24’ st Brandi); Belloni (40’ st Bensaja); Fedato, Semprini. A disp.: Plai, Cucchietti, Gibilterra, Babbi, Panati, Quirini, Dumbravanu, Nanni, Ruggiero, Baldan. All. Pagliuca.

Imolese (4-3-3): Rossi; Cerretti, Angeli, Vona, Liviero (44’ st La Vardera); Boscolo Chio (34’ pt Palma), D’Alena (22’ st Belloni), Benedetti; Matarese (22’ st Lombardi L.), De Sarlo, Turchetta. A disp.: Santopadre, Melgrati, Lia, Rinaldi, Padovan, Masella, Torrasi, Lombardi A.. All.: Fontana (squalificato, in panchina Zecchi).

Arbitro: De Angeli di Milano. Guardalinee: Taverna e Barbiero. Quarto uomo: Di Renzo.

Marcatori: 21’ pt Turchetta (I, rig), 45’ pt e 13’ st Semprini, 15’ st Belloni (L), 20’ st De Sarlo (I), 33’ st Belloni (I).

Ammoniti: De Sarlo (I), Palma (I), Benedetti (I), Fedato (L), Minala (L).

Note: al 38’ pt Rossi (I) ha parato un calcio di rigore a Fedato (L). Angoli: 5-5 per l’Imolese. Recupero: 4’ pt, 4’ st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook