Economia

L’imolese Cefla firma nuovo megaimpianto a gas metano tra i più importanti d’Italia

L’imolese Cefla firma nuovo megaimpianto a gas metano tra i più importanti d’Italia

L’imolese Cefla consolida la propria posizione di riferimento nel settore dei grandi impianti per la produzione efficiente di energia elettrica. La cooperativa multibusiness, infatti, realizzerà un nuovo impianto a gas metano da 110 MW per A2A (multiutility lombarda che si occupa di ambiente, acqua ed energia, quotata in borsa e con circa 13 mila dipendenti), da installare presso la centrale di Cassano d’Adda.

«Cefla, che quest’anno compie 90 anni, con la business unit Engineering si occuperà nello specifico dello sviluppo completo “chiavi in mano” dell’ingegneria del progetto, della costruzione, dell’installazione e del successivo collaudo del nuovo impianto, che andrà a sostituire un precedente impianto esistente» dettaglia Massimo Pinoli, direttore commerciale Energy International di Cefla Engineering.

Cefla opererà in consorzio con Wärtsilä, costruttore di motori a combustione interna, leader nel mondo, con una importante sede di produzione a Trieste e Genova. L’impianto, modulare e basato su sei motori a gas naturale, sarà realizzato nel corso dei prossimi due anni. Una volta completato, sarà uno dei più importanti impianti di «riserva di potenza» in Italia, funzionante con motori a combustione interna, alimentati a gas. (lo.mi.)

Nella foto: motore Wärtsilä

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook