Cronaca

A Casalfiumanese scoperto e sequestrato un impianto di riscaldamento abusivo a metano

A Casalfiumanese scoperto e sequestrato un impianto di riscaldamento abusivo a metano

A Casalfiumanese intervento congiunto ieri di carabinieri, vigili del fuoco ed agenti della polizia locale della Città metropolitana di Bologna (ex polizia provinciale) che nella zona artigianale hanno scoperto un impianto di riscaldamento abusivo e pericoloso alimentato a metano.

L”azione è scattata in seguito alla segnalazione di un cittadino e ha portato alla messa in sicurezza e al sequestro dell’area, rendendo così inoffensivo l”impianto costituito da bombole di gas, manometri, tubazioni e raccordi assolutamente irregolari e pericolosi, riforniti presumibilmente attraverso travasi di metano per autotrazione.

Per la consistente quantità di materiali gassosi presenti, è stato necessario l”intervento di unità speciali dei vigili del fuoco da Bologna al fine di svuotare i serbatoi, liberare in atmosfera attraverso procedura di combustione il gas e mettere in sicurezza l”impianto. L’area è stata posta sotto sequestro penale e i responsabili denunciati all”Autorità giudiziaria. (r.cr.)

Foto concessa dalla Città metropolitana di Bologna  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast