Sport

Sinermatic senza laurea: troppe perse, male ai liberi

Sinermatic senza laurea: troppe perse, male ai liberi

Seconda sconfitta di fila per la Sinermatic Ozzano nell’anticipo a Roma, casa della Luiss. I ragazzi di coach Loperfido hanno perso 74-66 cedendo nella seconda metà. Dopo aver guidato nei primi due quarti a fasi alterne, ma arrivando fino al +8 (nel secondo quarto hanno anche piazzato un parziale di 18-2), si sono fatti mangiare pian piano il vantaggio, per poi restare sempre sotto negli ultimi 10’. Fatali anche gli ultimi minuti, con un 6-0 locale definitivo. Tra i singoli, in doppia cifra solo Klyuchnyk, Chiappelli e Bonfiglio. Da rivedere la percentuale ai liberi: un 16/30 che in partite così equilibrate fa la differenza, ma anche le 22 perse contro le sole 8 recuperate. A questo punto è necessario ricaricare in fretta le batterie perché mercoledì si gioca subito a Cesena, nel recupero. (r.s.)

Luiss Roma – Sinermatic Ozzano 74-66 (15-18, 30-38, 51-52)

Roma: Pasqualin 15 (5/6, 1/4), D’Argenzio 14 (3/8, 1/2), Jovovic 12 (4/8, 0/0), Legnini 10 (3/5, 1/1), Murri 9 (2/8, 0/2), Di Bonaventura 8 (2/6, 1/4), Barbon 6 (0/1, 2/2), Buzzi (0/1, 0/0), Di Francesco (0/0, 0/2), Tolino (0/2, 0/0). N.e. Salvaggi, Zini.

Ozzano: Klyuchnyk 14 (3/7, 2/4), Bonfiglio 11 (2/3, 1/6), Chiappelli 11 (2/4, 2/4), Ceparano 8 (2/2, 1/5), Lasagni 7 (0/2, 2/5), Barattini 7 (0/1, 2/3), Folli 5 (0/1, 0/1), Iattoni 3 (1/2, 0/1). N.e. Misljenovic, Landi, Galletti, Cisbani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook