Politica

Due gol in un minuto, l’Imolese ritrova la vittoria

Due gol in un minuto, l’Imolese ritrova la vittoria

Succede di tutto di fronte a circa 400 spettatori (un centinaio ospite), anche una mezza rissa in tribuna tra tifosi di casa e toscani, che si lamentavano dell’irregolarità del secondo gol dell’Imolese (una presunta ostruzione dell’arbitro). Ma stavolta l’Imolese riesce a ritrovare la vittoria, segnando due reti in un minuto, nella ripresa, con Benedetti e Alessandro Lombardi. La classifica resta complicatissima (ultimo posto a 2 punti), con le ultime 4 tutte vincenti.

Il punto. Torna Benedetti dopo tre giornate di squalifica, ma parte dalla panchina. A centrocampo ci sono Boscolo Chio, D’Alena e Lombardone. In difesa, che torna a 4, fa il terzino destro Angeli, coi centrali Rinaldi e Vona, e Lia a sinistra. Davanti Belloni, aiutato da Lombardino e Romano, con Padovan che non è neanche in panchina per un attacco febbrile.

La cronaca. Dunque un 4-3-3 un po’ adattato, visto che Lombardino e Romano non sono dei veri e propri attaccanti, ma cercano di aiutare Belloni, unica punta. La prima azione degna di nota arriva al 19’, con Lombardino sulla destra che serve Lombardone, il quale si fa ribattere la conclusione a rete. Al 30’ un’altra iniziativa interessante, con Lia che scatta sulla sinistra e, poiché nessuno lo segue, trova un tiro innocuo dopo la sgroppata solitaria. I pericoli più grossi arrivano dagli avversari e al 36’ Giordani vede sfilare il suo tiro a fil di palo, complice anche una deviazione della difesa. E al 38’ il Montevarchi va ancora più vicino al gol, con una palla che naviga in area senza trovare un padrone, finché non la acchiappa Santopadre. Al 41’ tocca all’Imolese, con D’Alena che dalla destra serve Lombardino, ma il tiro viene parato. Non c’è un attimo di pausa, visto che sul ribaltamento di fronte vanno al tiro i toscani con Barranca che impegna Santopadre. Si va comunque alla pausa sullo 0-0.

La ripresa. Un colpo di testa pericoloso di Vona su angolo, ma c’era fallo, una rovesciata di Barranca con riflessi pronti di Santopadre. Inizia così il secondo tempo, senza dimenticarsi dell’altra mezza girata di Sorrentino al minuto 8. Sorrentino, proprio quello che doveva approdare qua nel mercato invernale. Al 10’ tocca a Benedetti, finalmente. Esce Boscolo Chio. Al 14’ arriva il vantaggio dell’Imolese: Lombardi mette una bella palla dalla destra, Romano si fa respingere il tiro e proprio Benedetti è pronto a ribattere in rete di testa. Appena un minuto e al 15’ il raddoppio di Lombardone: azione che parte da Belloni, prosegue con Lombardino che serve un assist al bacio per il suo omonimo. Parte anche una rissa in tribuna tra tifosi imolesi e toscani, con l’intervento delle forze dell’ordine. Alla mezz’ora dentro Milani e De Feo per Lombardino e Belloni. La difesa passa a 5. Al 42’ ancora Sorrentino va vicino al gol, mentre trovano posto in campo anche Palma e Santoro. Finalmente un successo, sperando che possa servire a qualcosa. (p.z.)

Imolese – Montevarchi 2-0 (0-0)

Imolese (4-3-3): Santopadre; Angeli, Rinaldi, Vona, Lia; Lombardi A. (40’ s.t. Palma); D’Alena (40’ s.t. Santoro), Boscolo Chio (10’ s.t. Benedetti); Lombardi L. (31’ s.t. De Feo), Belloni (31’ s.t. Milani), Romano. All. Fontana.

Gol: 14’ s.t. Benedetti (I), 15’ s.t. Lombardi A. (I).

Ammoniti Imolese: Santopadre, Angeli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast