Sport

L’Imolese illude e poi crolla, domenica deve vincere

L’Imolese illude e poi crolla, domenica deve vincere

L’Imolese esce sconfitta dal Melani di Pistoia. Era andata in vantaggio con una bella azione di Liviero e un super inserimento di Boscolo Chio, ma l’inizio della ripresa è stato fatale, con un autogol da evitare di Rinaldi. Andava bene anche il pari, ma proprio nei minuti di recupero Suciu ha trafitto Rossi, in un momento nel quale sembrava che la Pistoiese non avesse più energie da spendere. Stavolta sarà dura ripetere il terzo miracolo, anche se l’assenza di Vano al centro dell’attacco (espulso al 93’) può essere una buona notizia. L’Imolese domenica 15 maggio sarà comunque obbligata a vincere, se vorrà restare in serie C.

Il punto. Per il terzo anno consecutivo l’Imolese affronta gli spareggi per non retrocedere. Dopo Arzignano e Fano, stavolta tocca alla Pistoiese. Il portiere Rossi è il filo conduttore di questa epoca, anche stavolta titolare tra i pali, dopo i miracoli degli ultimi due anni. Davanti a lui una linea difensiva a 4, con Angeli e Liviero terzini e i due centrali Rinaldi e Vona. Centrocampo con Boscolo Chio, D’Alena e Benedetti, linea avanzata per Padovan, affiancato da Romano e Lombardone. Insomma, il classico 4-3-3 di Fontana con gli attaccanti adeguati in un ruolo non proprio loro, ma si cerca di fare con quello che passa il convento. Non resta che iniziare, maglie arancio contro strisce rosse e blu.

La cronaca. Tendenzialmente prova ad attaccare la Pistoiese, con qualche iniziativa della squadra di Fontana. Il primo sussulto è al minuto 8, quando Bocic scatta e si trova davanti Rossi in uscita. Sul tiro il portiere tocca la sfera e va anche ad ostacolare l’avversario, ma non ci sono gli estremi per il rigore, giustamente. Al 14’ la botta da fuori calciata da Di Massimo è violenta ma alta. Al 16’ c’è una iniziativa splendida sulla sinistra di Liviero. Palla nel mezzo e la girata di Padovan termina fuori. Un’occasione grossa sprecata. Altro sussulto al 26’, con Rossi che anticipa Vano e va a chiudere benissimo su un cross basso dalla destra. Al 34’ un regalo di Lombardi, spostato sulla sinistra, poteva diventare tragico. Passaggio sbagliato nei piedi di Bocic, servizio per Di Massimo e scavetto che non trova il bersaglio. Al 37’ il gol dell’Imolese, importantissimo: cross di Liviero sul secondo palo e inserimento perfetto di Boscolo Chio, che fulmina Seculin. La Pistoiese ha solo un minuto di frustrazione, ma torna ad essere pericolosa in fretta, anche per le sciocchezze che i rossoblù provano a combinare in fase di alleggerimento.

La ripresa. La pressione degli arancioni è forte. Calci d’angolo in sequenza nei primi minuti. Pochi rischi veri però. A parte al minuto 55, quando Di Massimo spara in porta, ma non troppo forte e neppure angolato, con Rossi che si rannicchia a terra col pallone fra le braccia. Al 57’ il patatrac. La palla arriva da destra, in area c’è Rossi pronto a prendere la palla, ma Rinaldi lo anticipa e infila la sua porta con una deviazione. Al 62’ Padovan subisce fallo fuori area e Liviero prova ad aggirare la barriera su punizione, ma trova solo il corner. Sugli sviluppi del quale interviene al volo Angeli, sparando alto. Nel frattempo Belloni è entrato al posto di Lombardone e dopo 10 minuti Cerretti al posto di Padovan, con la partita che si è momentaneamente spenta, una volta finita la sfuriata iniziale dei toscani. Al 77’ c’è un tocco di Rinaldi su corner, ma zero problemi per Seculin. Stessa cosa al minuto 81 dall’altra parte, con Portanova che però colpisce leggermente fuori di testa su angolo di Marcucci e perdona i rossoblù, per il momento. Minuto 83, dentro De Sarlo e Milani al posto di Romano e Vona. Ci sono 4 minuti di recupero, ma la Pistoiese trova la rete del vantaggio al 91’ con Suciu. Tiro dallo spigolo dell’area e Rossi si fa beffare sul primo palo. Se ci può essere un mezzo sorriso è il rosso a Vano qualche istante dopo, dunque il colosso della Pistoiese non ci sarà domenica prossima nella partita di ritorno, quando l’Imolese dovrà vincere a tutti i costi. (p.z.)

Pistoiese – Imolese 2-1 (0-1)

Imolese (4-3-3): Rossi; Angeli, Rinaldi, Vona (83’ Milani), Liviero; Boscolo Chio, D’Alena, Benedetti; A. Lombardi (62’ Belloni), Padovan (73’ Cerretti), Romano (83’ De Sarlo). All. Fontana.

Gol: 37’ Boscolo Chio (I), 57’ Rinaldi (autogol) (P), 91’ Suciu (P).

1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook