Cultura e Spettacoli

Pearl Jam a Imola, gente in fila e apertura cancelli, stasera la musica comincerà con Pixies e White Reaper

Pearl Jam a Imola, gente in fila e apertura cancelli, stasera la musica comincerà con Pixies e White Reaper

Cominciano ad arrivare a Imola i fan dei Pearl Jam e dalle 13 i cancelli sono aperti. Più di trent’anni di storia del rock stasera si esibiranno a partire dalle ore 21.25 all”autodromo Enzo e Dino Ferrari. Prima di loro, si esibiranno i Pixies, band di alternative rock, e i White Reaper, per loro la musica comincia alle 18.30.

I Pearl Jam, band grunge rock di Seattle guidata dal frontman Eddie Vedder, cantante e chitarrista, Stone Gossard, chitarrista, Mike McCready, chitarrista, Jeff Ament, bassista, e Matt Cameron, batterista.

Chitarre e basso, basso e chitarre, e quella voce che graffia he annovera successi come Alice, Jeremy, Even Flow, Just Breathe, Immortality, Black o la recente Dance of the Clairvoyants dall’ultimo album Gigaton, uscito a marzo 2020, pochi mesi prima di quando avrebbe dovuto tenersi il concerto imolese, rinviato per due anni a causa della pandemia.

Rispetto al concerto di Vasco di qualche settimana fa, il palco è nella stessa zona del circuito – Rivazza – ma con una collocazione nettamente diversa, l”ingresso è uno solo – viale Dante – e non due. I numeri parlano di 55-60 mila spettatori, con i biglietti ancora in vendita (per il concerto di Cesare Cremonini del prossimo 2 luglio è stata aperta alla vendita anche la collina della Rivazza una volta superati i 60 mila biglietti venduti, collina che per i Pearl Jam è invece chiusa).

Imola è l’unica data italiana del tour europeo della band, partito il 18 giugno dal Pinkpop Festival in Olanda e che, prima di Imola, ha toccato Berlino e Zurigo, dopodiché si sposterà in Germania, Belgio, Svezia, Danimarca, Regno Unito, Ungheria, Polonia, Francia, Austria, Repubblica Ceca e di nuovo in Olanda. (r.cr.)

Foto Isolapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook