Cronaca

Automobilista minorenne sfreccia a tutta velocità per Castel del Rio, pedoni salvati dai carabinieri

Automobilista minorenne sfreccia a tutta velocità per Castel del Rio, pedoni salvati dai carabinieri

Ha solo 17 anni il giovane che domenica mattina ha rischiato di investire con l”auto anziani, mamme e bambini che si stavano recando al fiume. Secondo quanto riportato dai carabinieri, tutto è cominciato alle ore 9.45 quando hanno ricevuto la telefonata concitata di una donna che chiedeva aiuto, perché un”auto stava sfrecciando a tutta velocità in un tratto di strada situato in prossimità del ponte Alidosi. Dopo aver intercettato il veicolo, i carabinieri l”hanno costretto a fermarsi, scoprendo che al volante c”era un minorenne, così come i due passeggeri che stava trasportando a bordo di una Fiat Punto intestata a un uomo di Lugo.

Non solo. Irritato dal controllo, il 17enne ha aggredito un carabiniere e ha iniziato a correre sulla via Montanara in direzione di Imola. Quando è stato raggiunto dai militari, invece di collaborare ha opposto resistenza. A quel punto, i carabinieri dicono di aver deciso di spruzzare lo spray al peperoncino in uso all”Arma, e il ragazzo si è tranquillizzato.

In seguito è stato denunciato per i resistenza, oltraggio e lesioni a un pubblico ufficiale (il carabiniere colpito ha riportato 5 giorni di prognosi), guida senza patente e rifiuto dell’accertamento tossicologico.

Guai anche per il proprietario dell”auto, che è stato sanzionato per aver affidato incautamente il proprio veicolo. (r.cr.)

Foto d”archivio Sabato Sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook