Cronaca

Il Comune può coprire la piscina all'aperto del Ruggi: 2,5 milioni dal Pnrr e 400 euro dalla Fondazione Crimola

Il Comune può coprire la piscina all'aperto del Ruggi: 2,5 milioni dal Pnrr e 400 euro dalla Fondazione Crimola

Il Comune ha ottenuto il via libera ai 2,5 milioni di euro del Pnrr, chiesti per la copertura della vasca olimpionica all’aperto dell’impianto Ruggi. La notizia è arrivata in mattinata con una nota del Comune. Nei giorni scorsi è stato siglato lo schema di Accordo di concessione di finanziamento con la presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per lo Sport, nell’ambito del bando «Sport e inclusione sociale» che prevede una quota di compartecipazione, pari a 400 mila euro, che è stata stanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

La firma sblocca così i fondi del Pnrr. L’accordo dà risposta ai motivi per i quali l’iniziale domanda presentata nell’aprile scorso dal Comune era stata accolta con riserva dallo stesso Dipartimento per lo Sport. In specifico, in merito alle riserve, il Comune precisa che «l’intervento è conforme agli strumenti di pianificazione urbanistica vigenti, come da certificato allegato e parte integrante dell’Accordo; i vincoli presenti nell’area saranno superati nelle successive fasi di progettazione; l’intervento non prevede la demolizione e ricostruzione di fabbricati esistenti, ma trattasi di nuova costruzione su impianto natatorio all’aperto esistente».

Il progetto prevede la realizzazione di una struttura permanente a telaio per chiudere e coprire le aree attualmente scoperte. Si tratterà di una copertura predisposta all’alloggiamento di pannelli solari/fotovoltaici per l’abbattimento dei costi di gestione e pareti verticali in parte vetrate con lo scopo di rendere le piscine accessibili e fruibili durante tutto il periodo dell’anno.

L’area coperta sarà di circa 3000 mq e comprenderà la vasca dei bambini, la vasca per adulti, le aree limitrofe e la tribuna per il pubblico, posta tra la piscina olimpionica esterna e l’edificio della piscina interna, che verrà ampliata al fine di garantire l’utilizzo dell’impianto per gare sportive importanti. E un impianto di riscaldamento e deumidificazione adeguato che permetta di utilizzare la piscina tutto l’anno. 

Vista l’attuale inadeguatezza dell’ingresso dal lato del parcheggio del palazzetto si prevede di realizzare un nuovo ingresso sul fronte principale, dove sono già presenti l’accesso alla piscina coperta e al palazzetto dello sport. (r.cr)

Foto dalla pagina Fb della piscina comunale PalaRuggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook