Sport

Ozzano brinda in casa Andrea Costa, la Virtus fa tremare Rieti

Ozzano brinda in casa Andrea Costa, la Virtus fa tremare Rieti

Il derby è di Ozzano, che sbanca il Ruggi e fa piangere l’Andrea Costa, tenuta a galla dai soli Ranuzzi e Trentin. Tra gli ospiti bene Barattini, Lasagni e Klyuchnyk, che hanno dominato nei quarti pari, il secondo e l’ultimo e portandosi anche sul massimo vantaggio di +11.

La Virtus invece esce da Rieti come una principessa, spaventando i padroni di casa fino all’ultimo sospiro. Match sempre in grande equilibrio, con i laziali che credevano forse di avere vinto sul +8 del quarto tempo, quando si sono affidati al lungo Matrone. Ma tre bombe di Aglio e tanta difesa hanno riportato avanti i gialloneri. Una schiacciata di Ceparano e due liberi di Spanghero hanno chiuso la partita. (r.s.)

Andrea Costa – Sinermatic 66-74 (20-15, 15-25, 17-12, 14-22)

Imola: Ranuzzi 16 (4/7, 1/4), Trentin 14 (3/5, 1/2), Corcelli 8 (2/3, 1/5), Restelli 7 (2/8, 1/2), Fazzi 7 (2/4, 0/1), Tognacci 5 (1/8, 1/3), Agostini 5 (1/3, 1/3), Montanari 4 (2/4, 0/2), Marangoni 0 (0/0, 0/1), Barbieri.

Ozzano: Barattini 15 (2/5, 3/5), Klyuchnyk 15 (5/11, 1/3), Lasagni 14 (1/2, 3/5), Bonfiglio 7 (2/4, 1/3), Chiappelli 7 (2/3, 1/1), Folli 5 (1/3, 1/3), Buscaroli 5 (2/5, 0/2), Felici 4 (2/3, 0/0), Balducci 2 (0/0, 0/0).

Sebastiani – Virtus 82-79 (19-16, 39-40, 58-60)

Rieti: Mastrangelo 7, Pavicevic ne, Paesano 3, Contento 13, Piccin 3, Chinellato 8, Matrone 13, Piazza 13, Nohanovic ne, Ceparano 9, Okiljevic, Spanghero 9. All. Dell’Agnello.

Imola: Mladenov 15, Galassi 16, Carta 3, Tommasini 6, Aglio 16, Morara 10, Magagnoli 8, Pellegrini ne, Soliani, Milovanovic 3. All. Regazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RER25Novembre

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook