Sport

Imolese: gol bellissimi per la prima vittoria fuori casa

Imolese: gol bellissimi per la prima vittoria fuori casa

Una grande vittoria dell’Imolese, 2-1 a casa della Fermana grazie a due splendide reti di Zanini e Fonseca nel primo tempo. Poi l’eurogol dei padroni di casa e l’espulsione di Zanini hanno complicato un po’ le cose, ma Antonioli è stato bravissimo a compattare la squadra con un solido 4-4-1 senza rischiare più di tanto. E adesso la classifica è sontuosa, con 14 punti in 11 partite e 5 punti di vantaggio sui play-out, dove staziona proprio la Fermana.

Il punto. Per Antonioli è una sfida da ex. Conosce le difficoltà del campo marchigiano e schiera così i rossoblu: Rossi in porta, parte titolare l’imolese Fort in difesa, al fianco di Zagnoni ed Eguelfi, centrocampo con Cerretti e Agyemang esterni, le mezzeali Zanini e Castellano; poi Stijepovic e Annan dietro la punta Fonseca. Sono ovviamente fuori gli squalificati Bensaja e De Feo e l’infortunato De Sarlo. Il terreno di gioco è un disastro, ci sentiamo di dirlo anche se siamo dei poveri scrivani che guardano la partita in Tv.

La partita. Parte fortissimo l’Imolese, attaccando con insistenza e arrivando ad un gran tiro al 5’ con Annan, leggermente centrale e parato da Nardi. Pian piano la partita si spegne un po’ a livello di intensità e si arriva alla mezzora senza particolari emozioni. Ma è qui al 30’ che arriva la gran rete di Zanini. L’azione parte con un bel cross di Zagnoni dalla destra, un difensore la rimette fuori di testa, Zanini aggancia e di destro la mette alle spalle di Nardi, colpendo e incrociando da un passo dentro l’area. Al 36’ è Agyemang che fa un numero: si libera, spara e la palla viene deviata in corner. Ed è qui che si fa interessante, perché Fonseca arriva come un fulmine e colpisce al volo il calcio d’angolo di Zanini, trovando il 2-0. Reagisce un po’ la Fermana, rendendosi pericolosa al 41’, ma senza robe eclatanti. E si va al riposo, bevendo una bibita fresca invece del tè caldo più consueto in questa stagione.

La ripresa. Si parte e al 56’ è pericoloso Stijepovic, servito da Fonseca. Se c’è una nota negativa sono i 4 ammoniti finora, decisamente tanti. Se c’è un’altra cosa è la bellezza delle reti, compresa quella fulminea di Fischnaller al 59’, con una gran “lecca” di sinistro da fuori area, sulla quale Rossi non può fare nulla. Al 61’ dentro Pagliuca e Zanon al posto di Fonseca e Annan. Al 71’ dentro Scremin per Stijepovic, anche perché Antonioli deve rimediare all’espulsione di Zanini, per una mezza reazione dopo un fallo subito, anche se ne esce lui sanguinante. L’Imolese è quindi ancora avanti 2-1, ma deve giocare gli ultimi 20 minuti in 10 con un più accorto 4-4-1. All’84’ dentro Faggi per Castellano. Al 90’ la Fermana va vicinissimo al pareggio: Tulissi crossa dalla destra e Scorza di testa fa la barbetta al palo sulla destra di Rossi. Ci sono 5 minuti di recupero durissimi, ma si può esultare, nonstante qualche brivido, perché arriva il primo successo fuori casa, con una classifica invidiabile. (p.z.)

Fermana – Imolese 1-2 (0-2)

Imolese (3-4-2-1): Rossi; Fort, Zagnoni, Eguelfi; Cerretti, Castellano (84’ Faggi), Zanini, Agyemang; Stijepovic (71’ Scremin), Annan (61’ Zanon); Fonseca (61’ Pagliuca). All. Antonioli.

Gol: 30’ Zanini (I), 37’ Fonseca (I), 59’ Fischnaller (F).

Ammoniti Imolese: Cerretti, Fonseca, Molla, Annan.

Espulso: Zanini al 69’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RER25Novembre

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook