Risultati di ricerca per “domenica ecologica”

Cronaca 5 Ottobre 2019

Il 6 ottobre è domenica ecologica, tutte le limitazioni alla circolazione nei centri abitati di Imola e Ozzano

Pronti, via ed è già domenica ecologica. Domani, 6 ottobre, saranno in vigore le limitazioni alla circolazione dei veicoli previste dal Pair (Piano area integrato regionale 2020) nei centri abitati di Imola e Ozzano Emilia per quanto riguarda il nostro territorio, oltre che a Bologna e nei comuni del suo agglomerato urbano (tra cui appunto Ozzano). Quella di domani è la prima di 12 domeniche ecologiche previste da ottobre 2019 a marzo 2020 (6 e 20 ottobre, 3 e 17 novembre, 1 e 15 dicembre 2019, 12 e 19 gennaio, 2 e 16 febbraio, 1 e 15 marzo 2020), omogenee su tutto il territorio bolognese. L”obiettivo è quello di ridurre l”inquinamento, in particolare la concentrazione di polveri sottili nell”aria.

Le limitazioni sono le stesse che valgono nei giorni feriali dal lunedì al venerdì nella fascia oraria compresa tra le 8.30 e le 18.30, con il divieto di circolazione per i veicoli a benzina pre-euro ed euro 1, per i diesel categorie M1, M2, M3, N1, N2, N3 pre-euro ed euro 1-2-3 e per i ciclomotori, motocicli e minicar pre-euro. Sono come di consueto esclusi dal divieto gli autoveicoli con almeno 3 persone a bordo (car-pooling) se omologati a quatto o più posti, gli autoveicoli con almeno 2 persone a bord o (car-pooling) se omologati a 2/3 posti, veicoli elettrici o ibridi con motore elettrico, veicoli alimentati a metano o gpl, veicoli a servizio del trasporto pubblico, veicoli di emergenza e soccorso. 

Per chi desidera muoversi in taxi, la Città metropolitana segnala che nelle domeniche ecologiche anche i taxi sono eco: a tutti gli utenti è infatti riconosciuto uno sconto del 10% negli orari in cui è in vigore l’ordinanza. Ulteriori informazioni sul Pair sono sui siti di Regione, Città metropolitana, Arpae e dei Comuni interessati (r.cr.) 

Il 6 ottobre è domenica ecologica, tutte le limitazioni alla circolazione nei centri abitati di Imola e Ozzano
Cronaca 10 Febbraio 2019

Smog, oggi 10 febbraio è domenica ecologica: i limiti alla circolazione di auto e moto a Imola e Ozzano

Oggi, domenica 10 febbraio, è domenica ecologica nel territorio bolognese. Le limitazioni alla circolazione riguardano dunque, oltre al capoluogo, i comuni dell”agglomerato urbano di Bologna, tra cui Ozzano, e il comune di Imola.

Dalle 8.30 alle 18.30 saranno pertanto in vigore i seguenti divieti: autoveicoli a benzina fino all”Euro 1, autoveicoli diesel fino a Euro 3, ciclomotori e motocicli fino a Euro 0, veicoli diesel di tipo M2, M3, N2 o N3 fino a Euro 3, veicoli diesel commerciali di tipo N 1 fino a Euro 3.

Accanto alle limitazioni saranno comunque valide anche le deroghe riconosciute per particolari necessità, come i lavoratori turnisti, chi si muove per ragioni di cura e assistenza e le persone meno abbienti.

Dopo quella odierna, sono previste altre tre domeniche ecologiche per la stagione 2018-2019: il 17 febbraio, il 3 e il 24 marzo.

Nella foto la centralina Arpa di via De Amicis a Imola

Smog, oggi 10 febbraio è domenica ecologica: i limiti alla circolazione di auto e moto a Imola e Ozzano
Cronaca 20 Gennaio 2019

Smog, oggi è una domenica ecologica: i divieti per auto e moto a Imola e Ozzano Emilia

Siamo alla quarta domenica ecologica. Oggi 20 gennaio nuovo appuntamento con la giornata off limits per i veicoli più inquinanti che riguardano Bologna e i dieci comuni dell”agglomerato (quindi compreso Ozzano Emilia) e Imola.

Le limitazioni alla circolazione sono quelle ormai note: fermi i veicoli benzina fino all”euro 1, i diesel fino all”euro 3 e i ciclomotori pre euro. Sono previste deroghe a tutela di particolari necessità quotidiane: esentati, fra gli altri, lavoratori turnisti, chi si sposta per cura e assistenza e i meno abbienti con Isee annuo fino a 14mila euro (qui tutte le deroghe previste ai limiti alla circolazione dei veicoli). 

Le prossime domeniche ecologiche, delle otto previste per la stagione 2018/2019, omogenee su tutto il territorio bolognese, saranno il 10 e 17 febbraio, 3 e 24 marzo.

Smog, oggi è una domenica ecologica: i divieti per auto e moto a Imola e Ozzano Emilia
Cronaca 5 Gennaio 2019

Smog, il giorno della Befana è una domenica ecologica: i divieti per auto e moto a Imola e Ozzano

Domani, giorno dell”Epifania, è anche la terza delle otto domeniche ecologiche in programma fino a fine marzo a Bologna, Imola e nei dieci comuni dell’agglomerato urbano di Bologna (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano Emilia, Pianoro, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa).

Per chi deve spostarsi occorre tener conto che le domeniche ecologiche hanno le stesse caratteristiche definite dall’ordinanza sulla qualità dell”aria già in vigore dal lunedì al venerdì, cioè stop ai veicoli fino agli euro 3 diesel e euro 1 benzina dalle 8.30 alle 18.30. 

Possono sempre circolare gli autoveicoli con almeno tre persone a bordo (car-pooling) se omologati a quatto o più posti oppure con almeno 2 persone a bordo se omologati a 2/3 posti. Possono circolare anche i veicoli elettrici o ibridi dotati di motore elettrico, quelli a metano o GPL, quelli a servizio del trasporto pubblico e tutta una serie di veicoli di emergenza e soccorso indicata nel dettaglio nelle ordinanze dei Comuni.

Le limitazioni alla circolazione nel periodo di validità dell’ordinanza non comprendono alcune delle principali vie di collegamento della città con l’area metropolitana, come ad esempio a Bologna la tangenziale e il raccordo tangenziale/Borgo Panigale, le vie che dagli svincoli della tangenziale e dell’autostrada portano ai parcheggi scambiatori della città, all”ingresso “Kiss and Ride” delle Stazione Alta Velocità, all”Aeroporto Marconi.

DETTAGLIO DELLE INFORMAZIONI PER IMOLA

LE MAPPE PER TUTTA L”AREA METROPOLITANA

Smog, il giorno della Befana è una domenica ecologica: i divieti per auto e moto a Imola e Ozzano
Cronaca 1 Dicembre 2018

E' ancora domenica ecologica domenica 2 dicembre, limiti alla circolazione validi a Imola e Ozzano

Seconda domenica ecologica di fila il 2 dicembre a Imola e Ozzano, secondo il calendario comune concordato con Bologna e gli altri centri dell”agglomerato urbano (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell”Emilia, Pianoro, San Lazzaro di Savena, Zola Predosa e, appunto, Ozzano).

Ricordiamo che in queste domeniche valgono le limitazioni alla circolazione dei veicoli in vigore dal lunedì al venerdì, esclusi i giorni festivi, dalle 8.30 alle 18.30: stop ai veicoli a benzina fino all”euro 1, ai diesel fino all”euro 3 e ai ciclomotori pre euro.

Come i limiti, sono comunque valide anche le deroghe a tutela di particolari necessità quotidiane: tra le esenzioni ricordiamo quelle a favore dei turnisti, di chi si sposta per cura e assistenza e dei meno abbienti con Isee annuo fino a 14mila euro (qui tutte le deroghe previste ai limiti alla circolazione dei veicoli). 

La prossime domeniche ecologiche, omogenee su tutto il territorio bolognese, saranno: 6 e 20 gennaio, 10 e 17 febbraio, 3 e 24 marzo.

Sullo stesso argomento leggi qui.

Nella foto uno dei formati grafici usati per la campagna Liberiamo l”aria

E' ancora domenica ecologica domenica 2 dicembre, limiti alla circolazione validi a Imola e Ozzano
Cronaca 23 Novembre 2018

Smog, il 25 novembre è domenica ecologica: i divieti per auto e moto a Imola e Ozzano Emilia

Il 25 novembre tornano anche a Imola le domeniche ecologiche, le giornate festive in cui sono in vigore le limitazioni alla circolazione stradale previste dall’apposita delibera regionale e riprese da un’ordinanza comunale firmata dalla sindaca Manuela Sangiorgi.

In seguito alle modifiche introdotte a metà ottobre dalla Regione, dietro sollecitazione dei Comuni interessati dalle misure, nella giornata di domenica in 30 città dell’Emilia Romagna (19 capoluoghi di provincia e le altre aree sopra i 30 mila abitanti) e 11 centri dell’agglomerato bolognese, compresa Ozzano, sono previste le stesse limitazioni che valgono tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30, fino al 31 marzo 2019: il blocco della circolazione per i diesel fino all’euro 3, per i veicoli a benzina fino all’euro 1 e per i ciclomotori pre-euro.

In caso di sforamento delle emissioni e quindi di superamento continuativo dei valori giornalieri di pm10 per tre giorni, scatteranno invece misure più restrittive: stop anche ai diesel euro 4 e raddoppio delle domeniche ecologiche (almeno due al mese). Ricordiamo che le prossime domeniche ecologiche, omogenee per tutto il territorio bolognese, sono previste il 2 dicembre, il 6 gennaio (T Days metropolitano), il 20 gennaio, il 10 e il 17 febbraio, il 3 e il 24 marzo. I provvedimenti di limitazione della circolazione sono invece sospesi il giorno di Natale, il giorno di Santo Stefano e a Capodanno.

Del pacchetto di misure, oltre ai divieti di circolazione, fanno inoltre parte gli eco-bonus, vale a dire i contributi da 4 a 10 mila euro di cui potranno beneficiare, a partire da questo mese, micro, piccole e medie imprese per la rottamazione dei veicoli commerciali diesel fino all’euro 4 fino a 12 tonnellate (categorie N1 e N2). Ciascuna impresa potrà sostituire fino a due veicoli per avere diritto a due contributi, tenendo conto che è ammessa a contributo anche la formula leasing con obbligo di riscatto e che potranno essere inseriti nella manovra anche veicoli già rottamati, purché dal primo gennaio 2018 in poi. Con i contributi potranno essere acquistati mezzi elettrici, ibridi a benzina, a metano euro 6 o a gpl sempre euro 6. Dal 2019 il contributo sarà inoltre esteso ai privati, grazie ai 5 milioni di euro che la Regione stanzierà entro l’anno.

Per altre informazioni su deroghe, uso di caminetti e stufe a pellet si può fare riferimento a quanto già pubblicato le settimane scorse (link 1link 2).

Sul sito del Comune di Imola al link http://www.comune.imola.bo.it/in-evidenza/domenica-25-novembre-domenica-ecologica è possibile scaricare la mappa dei percorsi consentiti (m.t.)

Nella foto il logo della campagna Liberiamo l”aria

Smog, il 25 novembre è domenica ecologica: i divieti per auto e moto a Imola e Ozzano Emilia
Cronaca 3 Febbraio 2018

Smog, domenica ecologica a Imola, Ozzano e in altri comuni metropolitani

Domani domenica ecologica a Imola, Ozzano e in altri dieci comuni dell”area metropolitana a partire da Bologna. Come previsto dal Piano regionale e dalle ordinanze dei singoli Comuni, dalle 8.30 alle 18.30 di domenica 4 febbraio non potranno circolare nei centri abitati di questi comuni i veicoli a benzina fino all”euro 1, diesel fino all”euro 3 e i ciclomotori fino all”euro 0.

Questi  i comuni coinvolti: Bologna, Imola, Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano dell”Emilia, Pianoro, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa.
Sono ammessi alla circolazione i veicoli elettrici e ibridi a metano e gpl e quelli con almeno tre persone a bordo (car pooling).

r.c.

Foto d”archivio

Smog, domenica ecologica a Imola, Ozzano e in altri comuni metropolitani
Cronaca 12 Gennaio 2018

Torna la domenica ecologica, stop alla circolazione (con alcune eccezioni)

Dopo la pausa natalizia, quando il provvedimento era stato sospeso in favore delle festività, tornano in vigore le limitazioni antismog del piano “Liberiamo l”aria”.

Così domenica 14 gennaio sarà di nuovo una domenica ecologica, la prima del 2018, che prevede il divieto di circolazione nel centro abitato e nel centro storico dalle 8,30 alle 18,30.

Lo stop riguarda i veicoli con motore a benzina Euro 0 ed Euro 1, i diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3 (compresi i veicoli commerciali categoria M2, M3, N1, N2, N3), i ciclomotori e motocicli Euro 0. Sono invece ammessi alla circolazione i veicoli elettrici e ibridi a metano e gpl e quelli con almeno tre persone a bordo (car pooling).

Gli stessi limiti saranno in vigore nelle domeniche 4 e 11 febbraio e 4 marzo. Secondo il piano regionale, le limitazioni riguardano i comuni di Imola, Bologna e i dieci comuni dell”agglomerato (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell”Emilia, Ozzano dell”Emilia, Pianoro, San Lazzaro di Savena, Zola Predosa).

Torna la domenica ecologica, stop alla circolazione (con alcune eccezioni)
Cronaca 4 Novembre 2020

Orario continuato per la stazione ecologica di Imola

Novità importante per la stazione ecologica di Imola, in via Brenta 4. A partire da domani, giovedì 5 novembre, infatti, sarà aperta in orario continuato dal lunedì al sabato e potenziata la domenica con l’aumento da due a tre degli operatori presenti.  Con queste modifiche, il nuovo orario di apertura, sarà dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle 18, il sabato dalle ore 7 alle 18 e la domenica mattina dalle ore 9 alle 12. «L’Amministrazione ha raccolto le segnalazioni dei cittadini – sottolinea l’assessora all’Aambiente Elisa Spada – che manifestavano una difficoltà all’accesso a causa dei tempi di attesa e, considerate le caratteristiche specifiche dell’isola ecologica di Imola, ha cercato con Hera soluzioni percorribili. I cittadini imolesi si distinguono per il forte utilizzo di questo sistema e riteniamo importante mettere in campo tutte le azioni possibili per agevolarli».

Lo scopo appunto è di ridurre le code in ingresso causate dalle necessarie limitazioni introdotte per garantire il distanziamento sociale e il rispetto delle condizioni di sicurezza dettate dall’emergenza Covid. Le novità sono state richieste dal Comune di Imola, concordate con Hera e autorizzate da Atersir, l’Agenzia regionale dell’Emilia-Romagna per i servizi idrici e rifiuti.

In questo modo, eliminando l’intervallo di chiusura a metà giornata, saranno 8,5 in più le ore di apertura settimanali. Alla domenica mattina l’aggiunta del terzo operatore permetterà inoltre di incrementare il numero dei cittadini che potranno essere presenti contemporaneamente all’interno della struttura, portandolo da tre a quattro. (da.be.)

Foto concessa da Hera

Orario continuato per la stazione ecologica di Imola
Sport 7 Settembre 2019

Campestre Clai a Sasso Morelli, in programma gara competitiva e passeggiata ecologica

Dopo le ferie d’agosto il podismo torna protagonista con la seconda edizione della Campestre Clai. Domani, domenica 8 settembre, infatti, è il gran giorno dell’evento su strada organizzato dall’Atletica Sacmi Avis, in collaborazione con la Cooperativa Clai e patrocinato dal Comune di Imola che, oltre ad essere inserito nel calendario regionale Fidal, rappresenta anche la quarta tappa del circuito «Imola Corre 2019». La manifestazione si svolgerà nell’ambito della «Festa del Contadino», con il ritrovo previsto alle 7.30 e la partenza alle 9.30, sempre presso il Centro Direzionale della Coop. Clai a Sasso Morelli (via Sasso Morelli, 40).

Il programma prevede una gara competitiva di 12 km su percorso misto (strada e sterrato) ed il costo dell’iscrizione era di 5 euro, se effettuata prima della mezzanotte di giovedì 5 settembre via e-mail (segreteria@clai.it) oppure telefonicamente entro le 17 dello stesso giorno (0542-55711), mentre da venerdì 6 e fino a 15’ prima del via, è di  8 euro. Al traguardo verranno premiati i primi 3 classificati assoluti sia maschili che femminili, oltre ai migliori 3 di ogni categoria. Infine, riconoscimenti alle prime 5 società con il maggior numero di iscritti. A tutti i concorrenti all’arrivo sarà consegnato il pacco gara contenente due salamini Clai ed un buono per piadina con affettato. Inoltre, come l’anno scorso, per chi volesse ci sarà la passeggiata ecologica di 7 km (costo iscrizione 2,50 euro). A tutti i partecipanti un salamino Clai e la possibilità di partecipare al foto contest Instagram: basterà scattare una foto, postarla sul famoso social network con l’hashtag #passeggiataClai e, al termine, le migliori tre riceveranno un cofanetto di prodotti Clai.

Inoltre, grazie alla Polisportiva di Sasso Morelli, saranno a disposizione docce e spogliatoi. Tutto il ricavato sarà interamente devoluto all’Atletica Imola Sacmi Avis per le attività educative sportive. Per informazioni: visitate il sito dell”Atletica Imola e della Clai. (d.b.)

Nella foto: l”edizione dello scorso anno

Campestre Clai a Sasso Morelli, in programma gara competitiva e passeggiata ecologica

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA