Borgo Tossignano

Sport 1 Settembre 2021

Calcio Eccellenza, cinque positivi nella Valsanterno. Rinviato il match di Coppa con il Medifossa

Doveva essere la sfida di cartello, il modo perfetto per iniziare al meglio la stagione della «ripartenza». E invece Valsanterno-Medicina Fossatone, match valevole per il primo turno della nuova Coppa Italia di Eccellenza e Promozione in programma domenica 5 settembre, non si disputerà.

Parte subito con l’asterisco l’annata 2021/2022, quella che per gli addetti ai lavori doveva essere, finalmente, una stagione normale, dopo un anno e mezzo a singhiozzo. Un rinvio dovuto ad alcune positività emerse nel gruppo squadra della Valsanterno, già costretta a fermarsi ai box dopo nemmeno un mese di preparazione. «Purtroppo abbiamo 5 elementi contagiati tra giocatori e membri dello staff – spiega il direttore sportivo valligiano Daniele Maiardi -. Fino a lunedì abbiamo fatto tamponi ogni due giorni per cercare di risolvere la situazione e provare a scendere in campo, nonostante le defezioni; poi è arrivata la chiamata dell’Ausl, che ha imposto l’isolamento fiduciario a tutti i componenti del gruppo squadra e, inevitabilmente, il rinvio della gara». (an.cas.)

L’intervista su «sabato sera» del 2 settembre.

Nella foto (Isolapress): Fabio Paterna, nello staff della Valsanterno

Calcio Eccellenza, cinque positivi nella Valsanterno. Rinviato il match di Coppa con il Medifossa
Cronaca 4 Agosto 2021

Perde il controllo della moto e si schianta, 40enne muore sulla Montanara

Tragedia nella serata di ieri a Borgo Tossignano. Un 40enne ha perso la vita dopo uno schianto in moto avvenuto sulla Montanara proprio nel centro del paese.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, l’uomo stava percorrendo la Montanara verso Imola su una Honda 1000 quando, per cause ancora da accertare, all’incrocio con viale Marconi ha perso il controllo del mezzo finendo contro una colonna in muratura di un cancello. Immediati i soccorsi del 118, con i sanitari che hanno praticato la rianimazione sul posto prima di trasportare l’uomo in ospedale in codice di massima gravità. Purtroppo però il 40enne è deceduto nella notte.

Presenti per rilievi e messa in sicurezza dello scenario anche carabinieri e vigili del fuoco di Fontanelice. Non risultano essere rimasti coinvolti nell’incidente altre vetture o persone. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): l’incrocio sulla Montanara dove è avvenuto l’incidente

Perde il controllo della moto e si schianta, 40enne muore sulla Montanara
Cronaca 27 Luglio 2021

Fiamme in appartamento, vigili del fuoco evacuano i residenti e salvano gli animali

Incendio, questo mattina, all ore 11.20, a Borgo Tossignano. In fiamme un appartamento in via della Resistenza.

Sul posto diverse squadre del territorio che, durante le operazioni di soccorso, hanno evacuato i residenti. Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta dal rogo.

I caschi rossi hanno così circoscritto l’incendio anche con l’aiuto dell”autoscala e messo in salvo un cane e alcuni gatti. Presenti anche i carabinieri della stazione di Fontanelice. Al momento ignote le cause che hanno scatenato le fiamme.

Foto concessa dai vigili del fuoco

Fiamme in appartamento, vigili del fuoco evacuano i residenti e salvano gli animali
Sport 25 Luglio 2021

Il borghigiano Riccardo Turicchia tra Primavera Juve e Nazionale: «A gennaio in A? Chissà…»

Un professionista del calcio in Vallata c’è. Lo scorso settembre Riccardo Turicchia da Borgo Tossignano firmava il suo primo contratto da professionista per la Juventus: il sogno che esattamente due anni fa ci aveva raccontato su queste pagine si è dunque realizzato.

Ti aspetta la tua quarta stagione in bianconero, oltre all’ultimo anno del Liceo sportivo. Quali obiettivi ti poni?

«Ovviamente diplomarmi, poi non mi dispiacerebbe nemmeno proseguire gli studi. Sul campo disputerò il campionato Primavera da giocatore esperto, sarà un anno importantissimo. Devo guadagnarmi una prima squadra: restare alla Juventus sarebbe il massimo, ma punto comunque ad un prestito in serie A, anche se per fare esperienza andrebbe bene anche una squadra di serie B, dove i ritmi sono ancora alti. È importante partire forte, e se verrò notato, chissà: magari già a gennaio potrei cominciare coi grandi». (al.mar.)

L’intervista su «sabato sera» del 22 luglio.

Nella foto: Riccardo Turicchia in maglia Juventus

Il borghigiano Riccardo Turicchia tra Primavera Juve e Nazionale: «A gennaio in A? Chissà…»
Cronaca 12 Luglio 2021

Frontale sulla Montanara a Riviera, ferito automobilista

Incidente stradale nel tardo pomeriggio di ieri, sulla Montanara, nei pressi dell’abitato di Riviera alle porte di Borgo Tossignano.

Secondo le prime ricostruzioni una Renault Clio, per cause ancora da accertare, ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente un’altra vettura.

Sul posto carabinieri di Castel del Rio, vigili del fuoco e sanitari del 118. Ferito non gravemente il giovane automobilista al volante della seconda vettura che è stato trasportato all’ospedale di Imola. A causa dello scontro la circolazione ha subìto rallentamenti per circa un’ora. (r.cr.)

Nella foto (Isolapress): il luogo dell’incidente

Frontale sulla Montanara a Riviera, ferito automobilista
Cronaca 10 Luglio 2021

Un anno dopo Roberto e Bruno concludono in bici anche il Cammino de la Plata

Sono arrivati oggi alle 10.15 di giovedì 8 luglio a Santiago di Compostela Roberto Albertazzi e Bruno Fabbri. I due ciclisti di Borgo Tossignano, entrambi prossimi a compiere 65 anni, hanno raggiunto la loro meta dopo aver percorso in bici gli oltre mille chilometri della Via (o Cammino) de la Plata, da Siviglia a Santiago, che si trova in Galizia, nel nord ovest della Spagna.

Bruno e Roberto, partiti il 15 giugno con le bici caricate nel furgone, erano stati protagonisti nell’estate 2020 di un”impresa ancora più ardua, il cammino di Santiago interamente in bicicletta, da Borgo al santuario, per una distanza complessiva di quasi 2.800 chilometri. Stavolta si sono “accontentati” di attraversare la Spagna, da sud a nord, attraverso un percorso per il 70 per cento su strada sterrata.

Nella foto: Bruno (a sinistra) e Roberto in sella alle bici davanti al santuario di Santiago di Compostela

Un anno dopo Roberto e Bruno concludono in bici anche il Cammino de la Plata
Sport 9 Luglio 2021

Mountain bike, Mirco Vendemmia campione italiano nell’Enduro

Nel week-end si è svolto il Campionato italiano Enduro di mountain bike. Con il bel tempo, sugli impegnativi tracciati dell’«Abetone bike park», a conquistare la maglia tricolore con il primo posto nella classifica assoluta è stato Mirco Vendemmia, precedendo Erwin Ronzon e Martino Lani.

Per Vendemmia, classe 1998 di Borgo Tossignano, è il primo titolo italiano assoluto, in un avvio di stagione che lo ha già visto protagonista nelle prime due prove di Enduro World Series a Canazei, dove ha ottenuto un 13° e un 18° posto (è attualmente 15° in Coppa del Mondo). (ma.ma.)

Nella foto: Mirco Vendemmia

Mountain bike, Mirco Vendemmia campione italiano nell’Enduro
Cronaca 15 Giugno 2021

Da Borgo Tossignano a Santiago, Bruno e Roberto di nuovo in sella lungo il Cammino della Plata

Santiago di Compostela un anno dopo. Roberto Albertazzi e Bruno Fabbri (nella foto), protagonisti nell’estate 2020 del pellegrinaggio in bici da Borgo Tossignano, loro paese di residenza, al celebre santuario spagnolo, fanno il bis.

Oggi i due volontari Auser sono partiti in furgone con le loro mountain bike con destinazione Siviglia, da dove inizieranno il percorso in sella lungo il Cammino della Plata, poco più di mille chilometri, divisi in sedici tappe ufficiali, attraverso quattro regioni spagnole (Andalusia, Estremadura, Castiglia e Leòn e Galizia, dove si trova appunto Santiago). A sfidarli, oltre alla fatica, anche il caldo torrido dell’estate spagnola, uno degli ostacoli più temuti lungo il percorso che porterà a luglio al traguardo finale. (mi.ta.)

Nella foto: Bruno Fabbri e Roberto Albertazzi

Da Borgo Tossignano a Santiago, Bruno e Roberto di nuovo in sella lungo il Cammino della Plata
Cronaca 12 Giugno 2021

Cade con la mountain bike nella scarpata, grave 49enne

Grave incidente questa mattina a Borgo Tossignano, durante un’escursione in mountain bike. A rimanere ferito un 49enne residente a Forlì.

L’uomo, in compagnia di alcuni amici, stava pedalando lungo il sentiero Cai 703 che passa dal Monte dell’Acqua Salata quando, per cause ancora da accertare, in un tratto particolarmente ripido, è caduto nella scarpata sottostante.

Avvertiti i soccorsi, sul posto è arrivato l’elicottero del 118 da Pavullo nel Frignano con a bordo la squadra del soccorso alpino. L’uomo è stato così recuperato ma, vista la gravità delle ferite riportate (trauma cranico e toracico) è stato trasportato al Maggiore di Bologna in codice di massima gravità. (r.cr.)

Foto d’archivio

Cade con la mountain bike nella scarpata, grave 49enne
Sport 23 Maggio 2021

Tramonto e luci alla Vena del Gesso, escursione da Borgo Tossignano con il Cai di Imola

Domani, lunedì 24 maggio, la sezione imolese del Cai organizza l’evento denominato: «Tramonto e luci alla Vena del Gesso», una escursione naturalistica per la «Giornata Europea dei Parchi».

La partenza è alle ore 18 dal parcheggio davanti al campo sportivo di Tossignano, poi si percorreranno 8 km in circa 3 ore e mezzo, con un dislivello di 450 metri, passando per la Gola di Tramosasso, Passo della Prè-Banzole, ex cava Spes. Occorre munirsi di lampada frontale o torcia.

Per informazioni e prenotazione obbligatoria (al massimo 20 partecipanti): Maria Teresa Castaldi, tel. 333-5657980. (r.s.)

Foto dalla pagina Facebook del Cai di Imola

Tramonto e luci alla Vena del Gesso, escursione da Borgo Tossignano con il Cai di Imola

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast