Casalfiumanese

Cronaca 18 Ottobre 2021

A Casalfiumanese approvata la convenzione con il Circondario per il recupero dei cani randagi

E’ stata approvata all’unanimità a Casalfiumanese, durante la seduta del Consiglio Comunale dello scorso 11 ottobre, la convenzione con il Nuovo Circondario Imolese che disciplina il servizio di recupero dei cani randagi.

Una novità che si inserisce in un ambito comunale casalese che contempla già, oltre alla gestione dell’anagrafe canina, la stipulata convenzione con il Comune di Imola in merito al ricovero dei cani presso le strutture del canile della città. Non solo. Il procedimento compensa sul territorio anche l’assenza di adeguato e sufficiente personale per l’esercizio del servizio di cattura e/o recupero dei cani randagi e vaganti.  Il Comune di Casalfiumanese si impegna, pertanto, a riconoscere al Nuovo Circondario Imolese un importo annuo di servizio pari ad un totale di 2.578,59 euro. «Siamo molto soddisfatti – spiega l’assessore Silvano Casella che ha seguito in prima linea l’evoluzione della casistica -. Ad oggi, infatti, nonostante l’assenza di sufficiente personale per l’esercizio di tali mansioni nessuna segnalazione o esigenza è rimasta inascoltata grazie all’impegno, a titolo volontario e gratuito, del personale messo a disposizione delle associazioni di volontariato, dalle guardie zoofile, dalla nostra polizia locale e anche dallo stesso municipio. Compreso nel servizio ci sarà, infatti, l’avvio di un importante progetto annuale in collaborazione con gli istituti scolastici del Circondario capace di valorizzare lo straordinario rapporto che lega l’uomo ai nostri amici a quattro zampe». (r.cr.)

A Casalfiumanese approvata la convenzione con il Circondario per il recupero dei cani randagi
Cronaca 16 Ottobre 2021

Tutto pronto a Casalfiumanese per i lavori di ripristino della sponda del Sillaro e dell’asse stradale

Partiranno il prossimo 20 ottobre, a Casalfiumanese, i lavori di ripristino della sponda del torrente Sillaro e dell’omonima scarpata sulla quale è presente la strada che conduce alle località «Le Pioppe» e «Santo Meno». Interventi necessari per porre rimedio alle criticità presenti sulla specifica porzione di strada fortemente compromessa a causa dell’erosione, originata dalla piena del torrente Sillaro, della sponda sinistra della scarpata che delimita il corso d’acqua.

Un progetto dall’importo complessivo di 55mila euro, di cui 43.859,20 euro per lavori a base d’asta e 11.140,80 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione, Iva ed altri oneri, interamente finanziato col contributo del medesimo importo proveniente dalla Regione Emilia-Romagna. (r.cr.)

Foto concessa dal Comune di Casalfiumanese

Tutto pronto a Casalfiumanese per i lavori di ripristino della sponda del Sillaro e dell’asse stradale
Cronaca 6 Ottobre 2021

A Casalfiumanese conclusi i lavori di ripristino della scarpata in via Maddalena

Si sono conclusi questa mattina, come comunicato dalla sindaca Beatrice Poli, i lavori di ricostruzione della scarpata e di ripristino della viabilità danneggiata lungo la strada comunale via Maddalena. I lavori, dal costo di 37.664,94 euro, sono stati effettuati ditta F.lli Lorenzini Srl di Monghidoro.

Tale importo sarà interamente finanziato grazie al contributo proveniente dalla Regione per «eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei territori colpiti della Regione Emilia-Romagna nel mese di maggio 2019». (r.cr.)

Nella foto: via Maddalena

A Casalfiumanese conclusi i lavori di ripristino della scarpata in via Maddalena
Cronaca 4 Ottobre 2021

Sorpreso con 19 kg di marijuana in casa, in manette 34enne di Casalfiumanese

Un 34enne di Casalfiumanese è stato arrestato dai carabinieri per coltivazione di sostanze stupefacenti e detenzione illecita ai fini dello smercio. Il provvedimento durante una perquisizione a casa dell’uomo, sospettato di aver avviato una produzione di marijuana. Le ipotesi investigative sono state confermate dal ritrovamento di alcune piante di cannabis, 19 kg di marijuana e 80 grammi di hashish che l’uomo aveva ottenuto in una stanza adibita alla coltivazione, produzione, essiccazione, pesatura e confezionamento della sostanza stupefacente, verosimilmente destinata ad alimentare la clientela della vallata. Su disposizione della Procura, il 34enne è stato trasferito in carcere. (da.be.)

Foto d”archivio

Sorpreso con 19 kg di marijuana in casa, in manette 34enne di Casalfiumanese
Cronaca 2 Ottobre 2021

Nuovo assetto per la Giunta di Casalfiumanese, Meri Mirandola al posto dell’assessora Anna Ortolani

«Quando si decide di aderire ad una lista politica si è consapevoli di stare per intraprendere un cammino impegnativo, se lo si fa a poco più di un mese dalla nascita della propria secondogenita si ipotizza una strada tortuosa, ma alle volte ci si ritrova in salita, sotto la pioggia e senza ombrello». È con questa metafora che l’assessora Anna Ortolani, a cui la Sindaca Beatrice Poli aveva affidato le deleghe alle politiche abitative, scuola, frazioni, cultura, Europa e turismo, ha annunciato la propria decisione di rassegnare le proprie dimissioni per sopraggiunti problemi familiari.

A fronte di tale situazione, a seguito delle dimissioni consensuali, la sindaca Beatrice Poli ha deciso di nominare Meri Mirandola come nuova assessora con deleghe a Politiche dell’infanzia, Pari Opportunità, Gestione e Programmazione delle Risorse Umane, Politiche del Lavoro ed Inclusione Sociale e sostegno alle fragilità. «Sarà il senso di cittadinanza e di rispetto verso la comunità di Casalfiumanese a orientare le mie future azioni, occupandomi di tematiche a me particolarmente care – ha commentato Mirandola -. L’ottica resta sempre quella del miglioramento continuo, partendo da quanto è già stato fatto». (r.cr.)

Nella foto: da sinistra, Meri Mirandola, la sindaca Beatrice Poli e Anna Ortolani

Nuovo assetto per la Giunta di Casalfiumanese, Meri Mirandola al posto dell’assessora Anna Ortolani
Cronaca 25 Settembre 2021

Cade in una riva a Casalfiumanese, 70enne recuperata dai vigili del fuoco

Intervento dei vigili del fuoco, nella mattinata di ieri, venerdì 24 settembre, a Casalfiumanese. I caschi rossi sono intervenuti per soccorrere una 70enne che è caduta accidentalmente in un rivale nel parco adiacente a via Andrea Costa.

Sul posto una squadra con il nucleo speleo alpino dei vigili del fuoco che con una manovra di calata e recupero hanno assicurato la signora su di una barella tecnica e l’hanno riportata fino alla strada dove è stata affidata alle cure del 118. Sul posto anche le forze dell”ordine. (r.cr.)

Foto d’archivio

Cade in una riva a Casalfiumanese, 70enne recuperata dai vigili del fuoco
Cronaca 21 Settembre 2021

Sassoleone e San Martino in Pedriolo, in arrivo due contenitori per la raccolta degli oli esausti

È in arrivo una novità importante, a tema ecologico ed ambientale, per le frazioni di Sassoleone e San Martino in Pedriolo. La giunta del Comune di Casalfiumanese, infatti, ha preso atto e dato immediata eseguibilità al posizionamento sul suolo pubblico, concesso a titolo gratuito dall’ente, di due contenitori per il conferimento delle bottiglie contenenti olio da cucina esausto. Dispositivi collocati in posizioni visibili e facilmente accessibili all’utenza finalizzati ad agevolare ed incentivare la raccolta differenziata da parte dei cittadini residenti nelle frazioni.

I costi di gestione del servizio saranno totalmente a carico delle due realtà sportive territoriali, senza alcun onere per il municipio, che hanno stipulato con la ditta Sapigreenoil un contratto di comodato d”uso per i due bidoni. Una modalità che permetterà, quindi, di colmare l’assenza dei congegni per la raccolta degli oli alimentari esausti nelle due specifiche aree geografiche comprese nel raggio di pertinenza del municipio casalese. (r.cr.)

Sassoleone e San Martino in Pedriolo, in arrivo due contenitori per la raccolta degli oli esausti
Sport 7 Agosto 2021

Trekking, «Case e chiese dimenticate» per 13 km attorno a Sassoleone

La Proloco e la Apd Sassoleone 2015 hanno organizzato una rassegna di escursioni, denominata «Percorsi… da leoni». Un week-end al mese, fino a settembre, sarà dedicato al trekking, con la guida Corrado Arienti. Si tratta di percorsi di bassa o media difficoltà, adatti anche a famiglie.

Domani, domenica 8 agosto, la proposta è «Case e chiese dimenticate» e si dipana per circa 13 chilometri. Il ritrovo è alle ore 9 in Piazza del Leone a Sassoleone, alle 12.30 ci sarà un pranzo presso l’agriturismo Cà del Becco, alle ore 18 si arriva a Sassoleone. Costo di 10 euro, più 15 per il pranzo. Le escursioni sono a numero limitato e con prenotazione obbligatoria: occorre scrivere alla mail: proloco. sassoleone@gmail.com. (r.s.)

Foto dalla pagina Facebook della Proloco di Sassoleone 

Trekking, «Case e chiese dimenticate» per 13 km attorno a Sassoleone
Cronaca 19 Luglio 2021

Inaugurato il campo polivalente a Casalfiumanese, al taglio del nastro il presidente Bonaccini – Le immagini

E’ stato inaugurato sabato scorso, a Casalfiumanese, il campo polivalente in erba sintetica «Nando Cavina». Al taglio del nastro era presente anche il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini. A seguire, è andata in scena la partita di calcio tra la Nazionale italiana sindaci e gli amministratori e amici del Nuovo Circondario imolese. (r.cr.)

Nella foto: il taglio del nastro del nuovo campo polivalenti di Casalfiumanese

Inaugurato il campo polivalente a Casalfiumanese, al taglio del nastro il presidente Bonaccini – Le immagini
Cronaca 17 Luglio 2021

Il presidente Bonaccini a Casalfiumanese per inaugurare il campo polivalente

Ci sarà anche il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, oggi al taglio del nastro del nuovo campo polivalente in erba sintetica «Nardo Cavina» presso il centro sportivo di viale XXV Aprile a Casalfiumanese. L’appuntamento è per l’iniziativa «Ritorno al…lo Sport. Sorridiamo, condividiamo, cresciamo».

Il via alle ore 10 con le attività sportive a cura delle associazioni nei campi sportivi di Casale (viale XXV Aprile e piazzetta della Solidarietà). Alle 18.30 il presidente Bonaccini e la sindaca Beatrice Poli invece inaugureranno il campo polivalente in erba sintetica realizzato con un cofinanziamento regionale (108 mila euro su 177 mila euro complessivi) sulla superficie del vecchio campo in erba. Alle ore 19 inizieranno le fasi finali dei tornei e alle 19.30 scenderanno in campo la Nazionale italiana sindaci contro gli amministratori e amici del Nuovo Circondario imolese. (r.s.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 15 luglio.

Nella foto: il campo polivalente in erba sintetica «Nardo Cavina»

Il presidente Bonaccini a Casalfiumanese per inaugurare il campo polivalente

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast