Casalfiumanese

Cronaca 8 Aprile 2020

Coronavirus, vigili del fuoco portano generi di prima necessità e medicinali ai cittadini di Casalfiumanese

Continua l”attività dei vigili del fuoco in supporto alla popolazione di Casalfiumanese. Anche nella giornata di ieri, infatti, i pompieri hanno portato generi di prima necessità e medicinali alle persone che ne avevano fatto richiesto in Comune. Attività che i vigili del fuoco stanno svolgendo d”intesa con gli enti locali. (da.be.)

Foto e video concessi dai vigili del fuoco

Coronavirus, vigili del fuoco portano generi di prima necessità e medicinali ai cittadini di Casalfiumanese
Cronaca 25 Marzo 2020

Due lievi scosse di terremoto a Casalfiumanese, epicentro in Valsellustra

Due lievi scosse di terremoto hanno interessato quest’oggi il territorio di Casalfiumanese con epicentro, entrambe, in Valsellustra.

Come riportato dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia (Igv) la prima, di magnitudo 2.7, si è verificata alle 9.42 a 4 km nord-ovest da Casalfiumanese e ad una profondità di 23 km. La seconda, invece, di magnitudo 2.4 alle 14.03 e 5 km ovest da Casalfiumanese, ad una profondità di 28 km. 

Eventi sismici di questa entità, comunque, sono abbastanza frequenti sul territorio, come dimostrano i dati raccolti dalle rilevazioni dell’Igv. Non si sono comunque registrati danni a strutture o persone ferite e, a quanto pare, in pochi in zona hanno avvertito la scossa. (da.be.)

Due lievi scosse di terremoto a Casalfiumanese, epicentro in Valsellustra
Cronaca 21 Febbraio 2020

In fiamme un ettaro di terreno sulle colline di Casalfiumanese

Un vasto incendio è divampato ieri, intorno alle 18, sulle colline di Casalfiumanese, precisamente in località Pieve di Sant’Andrea. A prendere fuoco un ettaro circa di sterpaglie, rovi ed i rami di alcune coltivazioni. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Fontanelice, Imola e Medicina con, tra gli altri, un mezzo polivalenza ed un «carro boschi», oltre a fuoristrada inviati su indicazione della protezione civile. Vista l’estensione dell’incendio e il terreno impervio i pompieri hanno impiegato diverse ore per spegnerlo e bonificare l’area. Per fortuna nella zona interessata dalle fiamme non erano presenti abitazioni. Non si registrano danni e feriti.

A causare il rogo, molto probabilmente, le condizioni di elevata criticità causa le temperature anomale di questo mese di febbraio. (da.be.)

Foto concesse dai vigili del fuoco

Casalfiumanese

In fiamme un ettaro di terreno sulle colline di Casalfiumanese
Cronaca 18 Febbraio 2020

A Casalfiumanese 350 borracce di alluminio donate da Avis per gli studenti

Anche il Comune di Casalfiumanese ha deciso di eliminare l’uso della plastica usa e getta dalle scuole. L’Avis di Casale si è dimostrata sensibile e ha donato circa 350 borracce termiche di alluminio a tutti gli studenti. «Crediamo sia importante investire nei giovani che ci dimostrano ogni giorno che un cambiamento è possibile» motiva il presidente dell’Avis comunale, Giovanni Angioli, il quale, lunedì 24 febbraio, assieme alla Giunta distribuirà le borracce. «Il gesto di Avis ci ricorda come ognuno possa fare la differenza e sono certa che sia un punto di partenza da cui anche le altre associazioni possano prendere spunto» aggiunge la sindaca, Beatrice Poli.

Nella foto: da sinistra il presidente dell’Avis comunale Giovanni Angioli, la sindaca di Casalfiumanese Beatrice Poli e l’assessore Anna Ortolani

A Casalfiumanese 350 borracce di alluminio donate da Avis per gli studenti
Cronaca 7 Febbraio 2020

Parcheggiano la roulotte e si allacciano abusivamente alla luce pubblica, denunciata coppia di campeggiatori

Vivevano all’interno di un camper dotato di acqua e luce provenienti da un impianto abusivo che avevano collegato alla rete pubblica. L’episodio è avvenuto nel parcheggio pubblico davanti al Parco Manusardi di viale Andrea Costa a Casalfiumanese.

Per questo motivo i carabinieri hanno denunciato una coppia di campeggiatori, un 35enne ed una 22enne, per furto aggravato. In seguito l’impianto è stato ripristinato e i due soggetti si sono allontanati volontariamente, rifiutando una sistemazione momentanea che gli era stata offerta dai servizi sociali. (da.be.)

Foto concessa dai carabinieri

Parcheggiano la roulotte e si allacciano abusivamente alla luce pubblica, denunciata coppia di campeggiatori
Cronaca 6 Febbraio 2020

Minaccia di morte un ciclista e gli distrugge la bici con una zappa, denunciato 68enne

Un 68enne di Casalfiumanese è stato denunciato dai carabinieri con l’accusa di minacce gravi, danneggiamento ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

Secondo la ricostruzione di militari, l’uomo, pluripregiudicato, ha minacciato di morte un ciclista 59enne imolese, per impedirgli di transitare nel suo terreno, nonostante si trovasse in una strada pubblica e non di sua proprietà. In preda ad un raptus di rabbia ha poi preso una zappa e gli ha distrutto la bicicletta del valore di 4 mila euro. (da.be.)

Foto d’archivio

Minaccia di morte un ciclista e gli distrugge la bici con una zappa, denunciato 68enne
Cronaca 3 Febbraio 2020

Ultimi giorni per partecipare al concorso artistico-letterario dell'8 marzo a Casalfiumanese

Il Comune di Casalfiumanese ha istituito anche per quest”anno il concorso artistico-letterario in occasione della Festa della Donna, al fine di promuovere la pratica della comunicazione creativa (scrittura, disegno, fotografia).
Il tema proposto è Principesse che si salvano da sole, prendendo spunto dal famoso aforisma dell’attrice Marilyn Monroe che recitava «C’è un momento che devi decidere: o sei la principessa che aspetta di essere salvata o sei la guerriera che si salva da sé. Io credo di aver già scelto. Mi sono salvata da sola».

Il concorso è rivolto a tutti gli studenti e le studentesse delle Scuole di ogni ordine e grado, residenti e non nel territorio comunale nonché a tutti coloro che decideranno di raccontare, attraverso elaborati scritti, disegni ed altri prodotti creativi, di una “Donna di Casalfiumanese”.

Il regolamento per la partecipazione al concorso è consultabile sul sito internet del Comune di Casalfiumanese. Tutti coloro che vogliono partecipare devono consegnare i propri elaborati all’ufficio protocollo del Comune di Casalfiumanese entro e non oltre il 5 febbraio 2020. (r.cr.) 

Ultimi giorni per partecipare al concorso artistico-letterario dell'8 marzo a Casalfiumanese
Sport 22 Gennaio 2020

Motori, quarant’anni di carriera per Valter Bartolini: «Vinco, quindi continuo»

Se nelle moto esistesse un campionato triathlon, probabilmente Valter Bartolini ne sarebbe il re incontrastato anche ora che insegue le 56 primavere, che raggiungerà il prossimo Ferragosto. I suoi 40 anni di carriera sono un meraviglioso esempio di versatilità, dedizione, tenacia, coraggio, oltre che simbolo e manifesto di longevità agonistica di un motociclismo lontano dai riflettori dei grandi media e nel quale la passione prevale nettamente sul business. Fantasticando, potremmo dire che, se fosse stato un top driver della velocità, avrebbe sfidato tutti, da Kenny Roberts a Marc Marquez, attraversando le generazioni e adattandosi perfettamente all’evoluzione delle numerose moto guidate anche nel cross e nel motard.

E non è finita, perché Bartolini è intenzionato a scrivere altre pagine della sua incredibile storia fatta di tante vittorie, ma anche di molti sacrifici. Con in testa un’aspirazione folle e affascinante nello stesso tempo, correre sul circuito stradale più antico e pericoloso del mondo: quello del Tourist Trophy sull’isola di Man. «E’ un sogno che poteva concretizzarsi ai tempi in cui disputavo il campionato canadese – ci ha rivelato Bartolini -. Ma non ci fu seguito. La voglia di andarci mi è rimasta dentro e, se un team me lo proponesse, accetterei. Non prima però di aver imparato bene il percorso. So che è molto difficile e rischioso correre là, ma io ho sempre pensato che se è destino che uno debba farsi male, gli può succedere ovunque». (a.d.p.)

L”intervista completa su «sabato sera» del 16 gennaio.

Nella foto: Bartolini insieme a Dovizioso

Motori, quarant’anni di carriera per Valter Bartolini: «Vinco, quindi continuo»
Cronaca 7 Gennaio 2020

Fanno esplodere il bancomat della Bcc di Casale e fuggono con un bottino da 30 mila euro

Un boato nella notte tra sabato 4 e domenica 5 gennaio ha fatto saltare il bancomat della Bcc ravennate, forlivese e imolese di via I Maggio a Casalfiumanese, a pochi passi dalla via Montanara. Lo scoppio, probabilmente innescato con la tecnica della marmotta, è avvenuto poco dopo l’1 di notte e ha scaraventato lo sportello ad alcuni metri di distanza. Sul posto sono subito arrivati carabinieri e vigili del fuoco volontari del distaccamento di Fontanelice.

Alcuni testimoni dicono di aver visto un’auto di colore scuro allontanarsi a tutto gas. I militari stanno comunque visionando i filmati delle telecamere di videosorveglianza dell’istituto di credito alla ricerca di ulteriori elementi utili alle indagini. E’ ancora in corso la quantificazione, ma il bottino potrebbe aggirarsi attorno ai 30 mila euro. Nel lungo weekend dell’Epifania, infatti, il bancomat era stato ben rimpinguato, considerando i tre giorni consecutivi di chiusura della banca. Ingenti anche i danni ai locali della filiale. (gi.gi.)

Nella foto (Isolapress): il bancomat fatto saltare in aria dai malviventi

Fanno esplodere il bancomat della Bcc di Casale e fuggono con un bottino da 30 mila euro

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast