Castel San Pietro Terme

Cronaca 19 Ottobre 2021

A Osteria Grande una targa per ricordare l’ex presidente della consulta Mario Fracca

Momento di grande commozione sabato 16 ottobre a Osteria Grande. Sulla terrazza del centro civico della frazione castellana, infatti, è stata scoperta una targa dedicata a Mario Fracca, per tanti anni componente attivo ed ex presidente della consulta locale (dal 2015 al 2020), molto conosciuto e stimato dalla comunità, scomparso
l’anno scorso a causa di una grave malattia.

Poco prima, invece, nel parco adiacente è stato scoperto un pannello in memoria di Villa Scarselli Golfarelli, storico edificio cinquecentesco i cui ruderi erano visibili fino alla fine degli anni Settanta. L’iniziativa è stata promossa da Comune, Consulta e associazione Terra Storia Memoria. (r.cr.)

Nella foto: la cerimonia a Osteria Grande

A Osteria Grande una targa per ricordare l’ex presidente della consulta Mario Fracca
Cronaca 18 Ottobre 2021

Investito mentre attraversa la strada, 15enne trasportato al Maggiore

Incidente stradale questa mattina, verso le 7, all’incrocio tra via Scania e via Togliatti a Castel San Pietro. Ad essere coinvolto un 15enne mentre stava andando a scuola.

Secondo la ricostruzione della polizia locale, il giovane stava attraversando via Scania sulle strisce pedonali quando è stato investito da una Fiat Panda guidata da un 80enne anche lui residente a Castello.

A causa dello scontro il 15enne è finito contro il cofano ed il parabrezza della vettura, prima di cadere rovinosamente a terra. Sul posto i sanitari del 118 che hanno trasportato il giovane in codice di media gravità al Maggiore di Bologna. Non è però in pericolo di vita. (r.cr.)

Foto d’archivio

Investito mentre attraversa la strada, 15enne trasportato al Maggiore
Economia 18 Ottobre 2021

Packaging, nuovo contratto integrativo alla Robopac di Castello, per i 130 dipendenti premi di risultato e benefit

Dopo una lunga trattativa lo scorso 13 ottobre è stato approvato il nuovo contratto integrativo che verrà applicato negli stabilimenti bolognesi di Aetna Group, che produce macchine per il packaging: alla Robopac di Castel San Pietro, dove lavorano 130 dipendenti, e in quello di Valsamoggia, con 40 addetti. «È un accordo importante – fa sapere la Fiom-Cgil di Imola – per il lavoro di sinergia tra rappresentanze sindacali e lavoratori, che hanno deciso di presentare un’unica piattaforma rivendicativa».

Concordata la flessibilità dell’orario in ingresso e in uscita, istituito un premio di risultato di un importo di 1.300 euro per il 2021, 1.350 euro per il 2022 e 1.400 euro per il 2023 che sarà erogato a tutti i lavoratori anche in somministrazione e a tempo determinato; il 30% della media dei premi effettivamente conseguiti nel triennio sarà trasformato, a partire dal 2024, in salario aziendale fisso e consolidato. Infine, entro il 31 dicembre, l’azienda erogherà 200 euro sotto forma di «flexible benefits». (lo.mi.)

Nella foto: lo stabilimento Robopac a Castel San Pietro

Packaging, nuovo contratto integrativo alla Robopac di Castello, per i 130 dipendenti premi di risultato e benefit
Sport 17 Ottobre 2021

Basket C Gold, scivolone interno per l’Olimpia Castello

Prima partita casalinga dopo mesi e primo ko per l’Olimpia Castello, caduta 86-74 contro Fidenza. Nerazzurri costretti ad inseguire fin dall’avvio ma costretti a soccombere nonostante i 17 punti di Papotti.

Nel prossimo turno, in programma domenica 24 ottobre (palla a due alle 18), la squadra di coach Serio saranno di scena al Ruggi per il derby contro l’Intech Imola. (da.be.)

Olimpia Castello-Fidenza 74-86 (14-22; 37-51; 56-70)
Castel San Pietro: Masrè 9, Tomesani 10, Sabattani 5, Govi 9, Lolli ne, Papotti 17, Salsini 11, Biasco, Musolesi 3, Costantini 2, Locci 7, Pieri 1. All. Serio.
Fidenza: Taddei, Sichel 12, Paterlini 4, Sabotig, Marchetti 4, Biorac 15, Di Noia 16, Massari 13, Fainke, Montanari, Arbidans 3, Perego 19. All. Bertozzi.

Foto concessa dall’Olimpia Castello

Basket C Gold, scivolone interno per l’Olimpia Castello
Cronaca 16 Ottobre 2021

Frontale sulla San Carlo, motociclista perde la vita

Incidente mortale nel pomeriggio di oggi in via San Carlo a Castel San Pietro. Secondo le prime informazioni una Citroen C3, condotta da un ventenne, per cause ancora da accertare, nei pressi dell’incrocio con via Gioia, ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con una moto Bmw Gs 1200.

Dopo il violento impatto il conducente della moto è stato sbalzato a diversi metri di distanza, mentre il mezzo si è incendiato. Inutili i soccorsi del 118, l’uomo, un 68enne residente nel ferrarese, è morto sul colpo a causa delle gravi lesioni riportate. Ferito ma non in modo grave l’automobilista. Sul posto anche vigili del fuoco per spegnere l’incendio e gli agenti della polizia stradale. (r.cr.)

Foto Isolapress

Frontale sulla San Carlo, motociclista perde la vita
Cronaca 15 Ottobre 2021

In sella ad una moto rubata non si fermano all’alt, un minorenne denunciato dopo l’inseguimento

Brillante operazione della polizia locale di Castel San Pietro che, grazie anche al Targa System, la rete di telecamere che rileva le targhe dei veicoli ed eventuali infrazioni ad essi collegati, ha fermato e recuperato una moto rubata, denunciando il conducente per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo la ricostruzione degli agenti, ieri mattina, intorno alle 8.20, durante il quotidiano servizio di controllo che viene svolto ogni giorno nell’orario di apertura delle scuole, una pattuglia che si trovava davanti alla scuola Albertazzi in piazzale Andrea Costa ha ricevuto da uno dei portali del Targa System la segnalazione di una moto rubata con due persone a bordo in ingresso nel territorio comunale. 

Immediatamente gli agenti hanno istituito un posto di blocco, in attesa del passaggio del motociclo Honda, giunto da lì a poco con a bordo due giovani. All’alt intimato dagli agenti, il conducente non solo non si è fermato, ma ha addirittura accelerato, tentando di investire l’agente con la paletta, tanto da costringerlo a spostarsi rapidamente di lato. 

La pattuglia è così partita all’inseguimento. Vedendosi braccati, a quel punto i due hanno abbandonato la moto nell’area verde dietro la piscina comunale per poi scappare a piedi, ma inutilmente. Fermati e identificati, gli agenti hanno scoperto trattarsi di due minorenni residenti nel bolognese. Il conducente è stato quindi denunciato per ricettazione della moto, rubata da ignoti pochi giorni fa a Bologna e subito restituita al legittimo proprietario, e per resistenza a pubblico ufficiale. (r.cr.)

Foto concessa dalla polizia locale di Castel San Pietro

In sella ad una moto rubata non si fermano all’alt, un minorenne denunciato dopo l’inseguimento
Cronaca 15 Ottobre 2021

Volontariato, a Castel San Pietro e Osteria Grande sabato 16 torna l’iniziativa «Dona la spesa»

Domani, sabato 16 ottobre, presso i supermercati Coop Alleanza 3.0 a Castel San Pietro e Coop Reno a Osteria Grande torna l’iniziativa di solidarietà «Dona la spesa», organizzata dai volontari di Auser Castel San Pietro in collaborazione con altre associazioni locali. L’obiettivo, come sempre, è sostenere persone e famiglie in difficoltà nel territorio comunale. Lo scorso maggio, nella precedente edizione, sono state raccolte 2,260 tonnellate di prodotti. (lo.mi.) 

Nella foto: la precedente edizione di «Dona la tua spesa»

Volontariato, a Castel San Pietro e Osteria Grande sabato 16 torna l’iniziativa «Dona la spesa»
Cronaca 14 Ottobre 2021

Qualità dell’aria, in vigore misure antismog anche a Castel San Pietro

Il Comune di Castel San Pietro Terme ha recepito con una specifica ordinanza le misure straordinarie per contrastare l’inquinamento e migliorare la qualità dell”aria che sono in vigore nell’agglomerato della Città metropolitana (nel nostro territorio Imola e Ozzano) fino al 30 aprile 2022, come previsto nel Pair – Piano Aria Integrato Regionale e successive delibere regionali.

In tema di mobilità sostenibile, viene attivato nel territorio comunale il blocco alla circolazione per i veicoli privati euro 0 ed euro 1 nei centri abitati dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.3 (esenzioni previste nell’ordinanza). Per quanto riguarda il riscaldamento, la principale misura prevista è il divieto di utilizzare generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa ad alto impatto emissivo sotto la certificazione a 4 stelle. In caso di situazioni emergenziali per la qualità dell”aria, scattano ulteriori limitazioni sui generatori di calore, l”obbligo di ridurre la temperatura negli edifici e altro ancora. Inoltre nel periodo in questione sono vietati gli abbruciamenti dei residui vegetali, agricoli o forestali e lo spandimento dei liquami zootecnici in agricoltura.

IL TESTO DELL’ORDINANZA

Qualità dell’aria, in vigore misure antismog anche a Castel San Pietro
Cronaca 13 Ottobre 2021

Lotta all’evasione fiscale, per il Comune di Castel San Pietro in arrivo altri 57 mila euro

Per il 2021 Castel San Pietro riceverà dal ministero delle Finanze, tramite il ministero dell’Interno, oltre 57 mila euro quale contributo alla lotta all’evasione fiscale. La somma infatti corrisponde a quanto riscosso dall’Agenzia delle entrate a titolo di imposte, interessi e sanzioni, in seguito alle segnalazioni qualificate effettuate dal Comune.

Dal 2013 a oggi questo sistema ha portato nelle casse comunali oltre 1,9 milioni di euro. «Negli ultimi anni – sottolinea il sindaco, Fausto Tinti – la somma ottenuta dalla lotta all’evasione è sempre stata restituita alla città sotto forma di investimenti e servizi a favore della comunità. E così sarà anche questa volta. Appena incasseremo gli oltre 57 mila euro, li inseriremo in una apposita variazione di bilancio». (lo.mi.) 

Nella foto: veduta aerea del centro storico di Castel San Pietro

Lotta all’evasione fiscale, per il Comune di Castel San Pietro in arrivo altri 57 mila euro
Cronaca 13 Ottobre 2021

Persona investita sui binari a Castel San Pietro, treni cancellati e traffico sospeso

Alle 13 di oggi una persona è stata investita da un treno a Castel San Pietro. A comunicarlo Trenitalia che ha aggiunto come «sul posto è presente l’autorità giudiziaria per gli accertamenti previsti dalla normativa vigente».

Al momento non si conoscono ulteriori dettagli. Gravi disagi sulla linea Ancona-Bologna, con diversi treni cancellati e traffico sospeso tra Imola e Bologna Centrale.

I TRENI CANCELLATI

Nella foto: la stazione ferroviaria di Castel San Pietro

Persona investita sui binari a Castel San Pietro, treni cancellati e traffico sospeso

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast