Dozza

Cultura e Spettacoli 17 Settembre 2022

A Dozza Frystan e l’illustrazione… FantastikA

FantastikA. Ovvero fantasia, curiosità, incontri, divertimento. Ritorna a Dozza la Biennale d’illustrazione che oggi e domani (17-18 settembre) animerà le vie del borgo seguendo il titolo «Il Tesoro del Drago». Ospite speciale dell’appuntamento sarà Tom Shippey, professore inglese e scrittore che ha ereditato la cattedra di Tolkien ad Oxford, chiamato a Dozza come relatore di alcune conferenze sull’immaginario fantasy e le energie/magie della natura. (r.c.)

Il programma su «sabato sera» in edicola.

A Dozza Frystan e l’illustrazione… FantastikA
Cronaca 17 Settembre 2022

Atti vandalici contro i manifesti elettorali del Pd a Toscanella

In questi giorni, per la seconda volta, il Partito Democratico è stato vittima di atti vandalici verso i manifesti elettorali presenti a Toscanella. «Condanniamo con fermezza questi gesti anti democratici – commenta Francesca Degli Esposti, segretaria Unione Territoriale Partito Democratico di Imola -. A nome di tutta la Federazione imolese esprimo la solidarietà alle iscritte e agli iscritti del circolo Pd di Dozza per questo vergognoso atto. Non possiamo accettare che, in questa campagna elettorale, non venga rispettato il sano diritto di esprimere le proprie opinioni politiche e non venga permesso al nostro Partito di esporre i manifesti elettorali. Per quanto una campagna elettorale possa essere dura e densa di scontri sulle idee, tutto questo deve avvenire all’interno di un perimetro democratico, che si basa sui valori e i principi della nostra Costituzione. Valori e principi che il Partito Democratico ha sempre difeso e sempre difenderà. Non sappiamo quale matrice abbiano questi atti, ma una cosa è certa: non arretriamo di un millimetro nel difendere i valori in cui crediamo e nel proseguire questa campagna elettorale per un’Italia democratica, progressista, inclusiva e solidale, perché crediamo nella possibilità di un futuro migliore per il nostro Paese e per le nostre comunità».

Nella foto: gli atti vandalici ai manifesti elettorali del Pd a Toscanella

Atti vandalici contro i manifesti elettorali del Pd a Toscanella
Cronaca 9 Settembre 2022

«Giochiamo senza frontiere», a Dozza una festa per una ventina di associazioni. Ospite speciale Beppe Signori

Sabato 10 settembre, a Dozza, il campo sportivo di Toscanella sarà la sede della nuova edizione di «Giochiamo senza frontiere». Un appuntamento che quest’anno vedrà anche la consegna del «DozzAmbassador» all’ex calciatore Giuseppe Signori L’appuntamento, giunto alla settima edizione e organizzato dal Comune in collaborazione con la consulta delle associazioni, nasce con l’obiettivo di diffondere i valori legati allo sport, alla socialità e all’integrazione. 
Una splendida vetrina, che dalle 15 alle 18.30 animerà l’impianto di via Nenni con stand, esibizioni dimostrative, attrazioni, per le tante associazioni che impreziosiscono il tessuto culturale e sportivo dozzese. Un movimento che alle latitudini del borgo e della sua frazione muove centinaia di iscritti, appassionati e praticanti. Questa giornata sarà anche la concreta opportunità per le famiglie di conoscere l’ampia gamma delle proposte tematiche rivolte alla comunità.
Un pomeriggio, condito da spettacoli e musica, all’insegna di varie discipline. Dal basket alle arti marziali passando per skate, pilates, nordic walking, lezioni aperte di danza e laboratori per bambini. Un format a misura di famiglia, capace di mettere d’accordo grandi e piccini, che promuove anche l’impegno delle persone diversamente abili. 

Tra gli ospiti, infatti, ci saranno anche gli atleti paralimpici di tiro a segno Massimo Croci e Giovanni Bertani sotto l’egida del Comitato Italiano Paralimpico, Comitato Regionale dell’Emilia-Romagna, che patrocina l’evento. Confermatissima, inoltre, l’iniziativa che premierà con gadget e buoni consumazione i partecipanti più attivi. L’occasione sarà la cornice ideale per consegnare a Giuseppe Signori, tra i più grandi e prolifici calciatori italiani di tutti i tempi, l’onorificenza di «DozzAmbassador». Il riconoscimento, ideato ormai da tempo dal Municipio guidato dal sindaco Luca Albertazzi per alimentare la promozione dell’unicità dell’antico gioiello medievale dai muri dipinti in Italia e nel mondo, celebrerà la straordinaria carriera dell’ex capitano di Lazio, Bologna e della Nazionale Italiana. Dalle ore 18.30, infine, festa grande in piazza Libertà con sport, musica, animazione, spettacolo e possibilità di cenare. Una piacevole estensione serale integrata con la festa parrocchiale della frazione.

«Giunta alla sua settima edizione, con un format collaudato e sviluppato sulla base del progetto alimentato dalla nostra amministrazione a partire dal 2015, la manifestazione incarna gli elementi di aggregazione, socialità e promozione del ricco tessuto culturale e sportivo dozzese – spiegano gli amministratori dell’ente di via XX Settembre -. Un appuntamento dalla doppia valenza. Da una parte la possibilità di conoscere le tante realtà ed attività che impreziosiscono l’area dozzese. Dall’altra l’opportunità di promozione dell’ampia offerta tematica. Un evento che rafforza l’interazione e la sinergia tra le singole associazioni per confezionare un contenitore che strizza l’occhio alla collettività». (r.cr.)

«Giochiamo senza frontiere», a Dozza una festa per una ventina di associazioni. Ospite speciale Beppe Signori
Cronaca 4 Settembre 2022

«A piccoli passi» dal Comune di Dozza bonus per i nuovi nati del 2021

Il Comune di Dozza, allo scopo di sostenere la natalità nella comunità, ha deciso ancora di erogare il bonus «A piccoli passi» a favore delle famiglie residenti nel territorio da almeno un anno, ovvero di un genitore residente da almeno un anno, a condizione che il/la figlio/figlia sia residente sin dalla nascita nel Comune de sia nato/nata tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2021.

L’importo del bonus una tantum per ciascuna nascita è quantificato in base alle fasce di reddito Isee. Per quella che arriva fino a 17.747,58 il contributo è di 350 euro che diviene di 200 euro con Isee fino a 35mila. Le domande devono essere presentare entro il 30 novembre.

Maggiori informazioni e documentazione su www.comune.dozza.bo.it. (r.cr)

Foto di archivio di Dozza

«A piccoli passi» dal Comune di Dozza bonus per i nuovi nati del 2021
Cronaca 2 Settembre 2022

Nel week-end passeggiate nella natura e nella storia di Castel San Pietro, Dozza e Mordano

Non solo Imola in musica o settembre castellano sono le offerte che il territorio mette in campo per questo week-end. Diverse, infatti, sono le iniziative ospitate nei Comuni di Dozza, Castel San Pietro e Mordano dedicate alle passeggiate in natura e alla scoperta delle peculiarità del territorio.

Sabato 3 settembre a Dozza, dalle 17 alle 19, si potrà partecipare alla passeggiata lungo «Il sentiero del vino». Un trekking tra vigneti, carrarecce, tratti asfaltati, sterrate, aziende viti-vinicole e specialità eno-gastronomiche, per una visita delle località caratteristiche della zona del borgo di Dozza. Il percorso offre allo sguardo le bellezze del paese del muro dipinto e visuali paesaggistiche inaspettate. La partenza è dal piazzale della Rocca almeno 20 minuti prima. Si consiglia di indossare abiti comodi e scarpe sportive o da trekking; il percorso è adatto a tutti ad eccezione di una scala che ne impedisce la fruizione alle persone con disabilità motoria. Informazioni e prenotazioni Uit Dozza, tel. 380.1234309.

Domenica 4 settembre sono due gli appuntamenti in programma. Il primo a Castel San Pietro Terme, dalle 9 alle 12, si potrà partecipare alla «Camminata lungo le acque di pianura». Una passeggiata per tutti alla scoperta delle eccellenze naturalistiche tra acque e ville del territorio. Al rientro a richiesta è possibile effettuare il pranzo al Trattoria “Valentino”. La partenza è dal parcheggio delle cuole di Poggio in via San Biagio 4186. Presentarsi al punto di ritrovo almeno 20 minuti prima. Informazioni e prenotazioni 051 6954112.

Il secondo appuntamento è invece pomeridiano, dalle 17 alle 19 a Mordano.  In questo caso si potrà partecipare all”iniziativa «Into the square – Mordano tra natura e storia». Si tratta di una passeggiata guidata dal fiume Santerno alla Chiesa di San Francesco per scoprire la storia del territorio dalle sue origini fino all’epoca contemporanea. La partenza è dal parcheggio del campo sportivo di MordanoIn via Bacchilega Presentarsi al punto di ritrovo almeno 20 minuti prima. Informazioni e prenotazioni Ufficio Urp Comune di Mordano tel. 0542.56911.

Nella foto (di imolaFaenza tourism company) uno scorcio dei vigneti di Dozza

Nel week-end passeggiate nella natura e nella storia di Castel San Pietro, Dozza e Mordano
Cronaca 2 Settembre 2022

A Dozza una gestione sempre più smart, grazie all'App eCivis, per il servizio di refezione scolastica

La gestione delle prenotazioni dei pasti a scuola, per le famiglie, diventa digitalizzato. A Dozza, infatti, da questo inizio d”anno scolastico oltre al Portale Genitori viene introdotta la funzionalità dell’app “eCivis”. Applicazione multimediale che permetterà inoltre di avere sotto controllo direttamente sul proprio dispositivo digitale il proprio profilo utente, i documenti emessi, il saldo contabile e tutte le comunicazioni e informative utili a garantire la migliore organizzazione del servizio. L”applicazione gratuita, presente già da maggio sulle principali piattaforme online, permetterà per esempio di disdire il pasto dell’allievo in caso di assenza entro le 9.15 della stessa giornata. Per consultare le informazioni e il manuale di utilizzo dell”App è possibile consultare il www.solaris.srl e il Portale Genitori.

«La scelta dell”introduzione di questa app per il servizio di refezione scolastica rientra nel percorso di perfezionamento digitale dell’offerta comunale rivolta alla collettività – spiega l’assessora con delega alla scuola del Comune di Dozza, Sandra Esposito -. Dispositivi che permettono di gestire, in pochi passaggi, la prenotazione dei pasti scolastici per i propri figli con la possibilità di disdire, nell’arco della stessa mattinata, la consumazione in caso di assenza. Modalità che accogliamo con piacere, estendendole all’utenza, perché puntano alla semplificazione delle procedure e utilizzano quelle moderne tecnologie entrate ormai da tempo nell’uso quotidiano di ognuno di noi».

Per l’iscrizione al nido comunale “A. Fresu” di Toscanella, il bando per l’anno educativo 2022/2023 prevede ancora due finestre di inserimento con domande da far pervenire all’ente dall”1 al 30 al 30 novembre per bambini nati dal 1 gennaio 2020 al 31 maggio 2022, e dal 1 al 31 gennaio 2023 per i nati dal 1 gennaio 2020 al 31 luglio 2022. Richieste da presentare on line, tramite credenziali Spid con accesso dal portale del Comune di Dozza. Tramite lo stesso collegamento, è possibile effettuare anche la richiesta per fruire del servizio di trasporto scolastico dal 1 gennaio al 30 giugno di ogni anno.

Per maggiori informazioni è disponibile il Servizio alla Persona al numero 0542 678351 o la sede municipale con apertura dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30, il martedì anche con fascia pomeridiana dalle 14.30 alle 17.30 (sabato chiuso).

Nella foto (Comune di Dozza) la sede delle scuole primarie

A Dozza una gestione sempre più smart, grazie all'App eCivis, per il servizio di refezione scolastica
Cronaca 29 Agosto 2022

Ricercato per furto in abitazione, fermato 31enne a Dozza

Un 31enne è finito in carcere per furto in abitazione. Peccato, però, che l’uomo, residente in Francia, doveva scontare già due anni di reclusione per una condanna del 2020 emessa dal tribunale de L’Aquila a causa di avvenimenti risalenti al 2012. Il 31enne è stato fermato a bordo di un’auto dai carabinieri sulla via Emilia a Toscanella nella notte tra sabato 27 e domenica 28 agosto e trasferito nel carcere di Bologna. (r.cr.)

Foto d’archivio

Ricercato per furto in abitazione, fermato 31enne a Dozza
Cultura e Spettacoli 28 Agosto 2022

La famiglia dona 23 opere di Contini al Museo della Rocca di Dozza

Ventitrè capolavori di Emilio Contini entrano a far parte della collezione del Museo della Rocca di Dozza, di proprietà comunale, grazie alla donazione della famiglia dell’artista. 

Emilio Contini (1930-2022) è stato un pittore ed incisore che si è formato all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Le sue prime incisioni risalgono al 1950 con una produzione complessiva di oltre 220 matrici. Ha partecipato alla Biennale del Muro Dipinto nel 1969 con la realizzazione di un’opera in pittura ad acrilico dal titolo «Finestra sulla valle» ancora visibile lungo via De Amicis 37. (r.c.)

Nella foto (inviata dal Comune di Dozza): le opere donate dalla famiglia Contini

La famiglia dona 23 opere di Contini al Museo della Rocca di Dozza
Cronaca 2 Agosto 2022

I campi da tennis di via Monte del Re pronti anche per la stagione invernale

A Dozza sono stati completati i lavori di rifacimento dell’impianto di riscaldamento dei campi da tennis nel centro sportivo in via Monte del Re. Una spesa complessiva di 70 mila euro, finanziata interamente con contributi del ministero dell’Interno, inseriti nel Bilancio di previsione 2021-2023.

Le opere, realizzate dall’impresa Idro- project di Ozzano Emilia, si sono concentrate sulla sostituzione del generatore esistente con altri due, dedicati ciascuno a una porzione dell’ampia tensostruttura per garantire idonea temperatura e permettere l’utilizzo di entrambi i campi anche nella stagione invernale. «Un intervento – spiega il sindaco, Luca Albertazzi – che ci permetterà di sfruttare a pieno il potenziale dei nostri campi da tennis del centro sportivo di Monte del Re». (r.cr.) 

Nella foto: i campi da tennis coperti di Dozza

I campi da tennis di via Monte del Re pronti anche per la stagione invernale
Sport 30 Luglio 2022

Wrestling: Red Scorpion re di Malta davanti ai suoi allievi, oggi parteciperà ad un grande show in Austria

Nuovi titoli internazionali nel wrestling per Red Scorpion. Il lottatore di Toscanella di Dozza domenica 17 luglio ha conquistato il titolo maltese, al termine di un combattimento reso speciale dalla presenza sul posto di alcuni allievi della palestra di Red Scorpion, giunti sull’isola nel Mediterraneo per veder vincere il loro «maestro». «Si è creata una bella affinità tra allenatore e allievi, ma possiamo dire in generale tra atleti – ha detto Red Scorpion a riguardo -, considerando che i tre ragazzi, Jacopo Maccarelli, Lorenzo Morara e Lorenzo Di Antonio, hanno già avuto ottimi trascorsi con disco, giavellotto e basket».

Sabato 23 luglio a San Venanzio di Galliera è andata in scena un’altra rivincita, con Red Scorpion che ha saputo mantenere il titolo. Il prossimo impegno, in Austria, vedrà oggi il wrestler di Toscanella difendere il titolo europeo in uno dei più importanti e attesi show dell’anno, al cospetto di molti lottatori americani anche della Wwe. (r.s.)

Nella foto: Red Scorpion con alcuni allievi della sua palestra

Wrestling: Red Scorpion re di Malta davanti ai suoi allievi, oggi parteciperà ad un grande show in Austria

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA