Fontanelice

Cronaca 30 Agosto 2020

Incendio Monte Battaglia, concluse oggi le operazioni di spegnimento: «Grazie a tutte le forze intervenute»

Dopo una settimana esatta si sono concluse oggi, domenica 30 agosto, le operazioni di spegnimento dell’incendio divampato a Monte Battaglia.

Fiamme domate anche grazie alla pioggia caduta sulla zona nella notte, come verificato dai vigili del fuoco che hanno perlustrato tutta l’area investita dal rogo, che hanno definitivamente spento ogni accumulo di braci ancora presenti. Vista la situazione si è provveduto a smobilitare l’intero apparato presente, l’Unità di Comando Locale (Ucl) dei Vigili del Fuoco, collocata al Passo del Corso per coordinare le operazioni di spegnimento del rogo, e a fare rientrare nelle proprie sedi tutti i caschi rossi, permanenti e volontari.

«A loro, alla Protezione Civile, ai carabinieri forestali, alla polizia locale, alla polizia provinciale, rivolgiamo il grazie sincero dell’Amministrazione comunale e di tutta la comunità casolana» fanno sapere dal Comune di Casola Valsenio. (da.be.)

Foto concesse dal Comune di Casola Valsenio

Incendio Monte Battaglia, concluse oggi le operazioni di spegnimento: «Grazie a tutte le forze intervenute»
Cronaca 27 Agosto 2020

Incendio Monte Battaglia, aperta pista tagliafuoco e situazione sotto controllo

Nella giornata di oggi a partire dalle ore 8, l’escavatore dei Vigili del Fuoco inviato da Piacenza ha proseguito le operazioni mirate ad aprire una pista tagliafuoco lunga circa 300 metri, con punto di inizio da via Chiesuola, nei pressi del civico 8 e con tratto terminale sull’ultimo fronte dell’incendio, in direzione del monte della Croce.

Operazione che è terminata verso le ore 12. Dal versante soprastante, il Comune, su richiesta dei Vigili del Fuoco, ha provveduto a far arrivare un secondo escavatore da 3,5 t, col fine di allargare una strada di servizio già presente e situata sotto le pendici del cosiddetto monte della Croce. Il mezzo ha operato per alcune ore durante la mattinata, fino a dover interrompere l’attività a causa dell’impossibilità di proseguire su un terreno che presentava ostacoli naturali, tali da non garantire la sicurezza e il buon risultato del lavoro da svolgere. Alcune squadre della Protezione Civile regionale e dei Vigili del Fuoco Volontari di Fontanelice, hanno raggiunto via terra il fronte dell’incendio su cui stava operando l’escavatore di Piacenza e hanno provveduto alla bonifica diretta degli ultimi focolai presenti sul luogo, ottenendo buoni risultati. Altrettanto è stato fatto sulla strada di Monte Battaglia, dove una squadra dei Vigili del Fuoco di Rimini, è scesa lungo il versante sud/est e ha raggiunto alcuni piccoli focolai bonificandoli. Altri gruppi e unità dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile, sono dislocate lungo il perimetro dell’area interessata dall’incendio, per tenere controllate eventuali riprese di focolai precedentemente spenti.

Al momento la situazione risulta quindi finalmente sotto controllo, con nessun fronte di incendio attivo, ma solo alcuni focolai e fumarole all’interno della superficie già interessata dal fuoco. I responsabili dei Vigili del Fuoco non sono ancora in grado di stimare quando l’incendio potrà essere dichiarato completamente estinto e la zona sicura. Permangono i divieti di transito a veicoli, ciclisti e pedoni sulla viabilità comunale della zona interessata dall’incendio. (da.be.)

Incendio Monte Battaglia, aperta pista tagliafuoco e situazione sotto controllo
Cronaca 26 Agosto 2020

Incendio Monte Battaglia, situazione migliorata e conclusione delle operazioni vicina

Dopo diversi giorni questa mattina sembra che la situazione dell’incendio a Monte Battaglia sia migliorata, tanto che non è previsto l”intervento aereo. Sul posto è invece arrivato da Piacenza il nucleo Gos (Gruppo Operativo Speciale) con le macchine movimento terra per aprire un varco nel canalone dove sono rimasti dei modesti focolai.

L”intenzione dovrebbe essere quella di spegnere gli ultimi roghi in modo diretto. L’assenza di vento a complicare le operazioni ed il lavoro di ieri con l”elicottero e i Canadair ha dato fortunatamente i suoi frutti. (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Incendio Monte Battaglia, situazione migliorata e conclusione delle operazioni vicina
Cronaca 25 Agosto 2020

Incendio Monte Battaglia, aria secca e vento aiutano il fronte del fuoco a rimanere attivo

Aggiornamento serale sull’incendio che da domenica pomeriggio interessa Monte Battaglia. Il fronte del fuoco è ancora attivo, anche se per fortuna il perimetro del rogo rimane invariato, con le squadre di terra dei vigili del fuoco che stanno contenendo bene le fiamme, impedendo che il fronte, seppur sotto controllo, avanzi.

La superficie interessata dal rogo rimane sempre circa 20 ettari ed il focolaio più ostinato è sul crinale del monte su entrambi i versanti, in particolare quello in un canalone compreso tra due alture. L”aria secca e il terreno asciutto (non piove da tempo nella zona) non facilitano le operazioni di spegnimento. L”intervento quindi andrà ancora avanti nella nottata e, a seconda delle condizioni meteo di domani, i caschi rossi decideranno la strategia da seguire. (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Incendio Monte Battaglia, aria secca e vento aiutano il fronte del fuoco a rimanere attivo
Cronaca 25 Agosto 2020

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, il rogo ha ripreso forza e servirà ancora l’appoggio aereo

Aggiornamento sull’incendio che da domenica pomeriggio interessa il bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice a Monte Battaglia.

Secondo le ultime informazioni dei vigili del fuoco, il rogo non è stato ancora spento, anzi ha ripreso l’attività e con ogni probabilità nel pomeriggio servirà ancora l’appoggio aereo con elicottero e Canadair.

Sul posto le squadre dei pompieri sono sempre numerose, con squadre antincendio boschive arrivate da Bologna e autobotte da Imola. (da.be.)

Foto dei vigili del fuoco

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, il rogo ha ripreso forza e servirà ancora l’appoggio aereo
Cronaca 24 Agosto 2020

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, situazione sotto controllo ma l'intervento andrà avanti tutta la notte

E’ continuato anche oggi pomeriggio il lavoro dei vigili del fuoco per spegnere il vasto incendio divampato nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice. Accanto ai lanci dell”elicottero, più mirati in una zona dove si alza ancora del fumo, hanno continuato ad effettuare lanci ancora i Canadair che poi sono rientrati. Il fuoco ha ripreso forza, ma l”incendio è sotto controllo.

Le squadre di terra, invece, continuano il contenimento su tutto il perimetro (4km) ed il relativo controllo fino a sera. A seconda delle condizioni meteo e del vento soprattutto, nella giornata di domani ci potrebbe essere una rimodulazione delle forze in campo. L”intervento è in corso e andrà avanti tutta la notte in maniera invariata, senza gli appoggi aerei naturalmente. (da.be.)

Foto dei vigili del fuoco

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, situazione sotto controllo ma l'intervento andrà avanti tutta la notte
Cronaca 24 Agosto 2020

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, vigili del fuoco ancora al lavoro per spegnere le fiamme

E’ proseguito tutta notte il lavoro dei vigili del fuoco per spegnere il vasto incendio divampato ieri nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice. Questa mattina l’avvicendamento dell squadre dei caschi rossi che stanno lavorando da terra, mentre anche dal cielo si continua a combattere il fronte del fuoco.

Da Bologna sono arrivate 15 unità con cinque mezzi, altre invece sono giunte da Fontanelice e da Imola. Nella mattinata, inoltre, molti sono stati i passaggi dei Canadair che hanno effettuato lanci di acqua sulla zona. Nel pomeriggio, invece, dovrebbe continuare l”attività di spegnimento dall”alto con l”elicottero Drago 60 del reparto volo dell”Emilia Romagna. Attualmente i vigili del fuoco a terra stanno eseguendo lo spegnimento di determinate aree, più periferiche, mentre sul posto è presente un posto di comando avanzato per coordinare le operazioni. Risultano impegnate anche alcune unità della Protezione Civile in supporto.

L’intervento è ancora in corso e, dalle prime valutazioni, pare che il perimetro dell’area incendiata sia compreso tra 3 e 4 km e che la superficie di vegetazione (alto fusto soprattutto) intaccata dalle fiamme sia di 19-20 ettari. Al momento sono chiuse al traffico le vie Chiesuola e Monte Battaglia. Una casa disabitata, invece, è monitorata dai vigili del fuoco. In via precauzionale interrotte le linee di corrente nella zona. (da.be.)

Foto Isolapress

Incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice, vigili del fuoco ancora al lavoro per spegnere le fiamme
Cronaca 23 Agosto 2020

Vasto incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice

Un vasto incendio è divampato nel pomeriggio, intorno alle 17, nelle colline tra Casola Valsenio e Fontanelice, precisamente in via Chiesuola, non molto distante da Monte Battaglia. Le fiamme hanno interessato circa sei ettari di bosco.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Ravenna e di Bologna con mezzi antincendio e autobotti. Sul posto anche l’elicottero del 115 che con lanci d’acqua dall’alto ha aiutato il lavoro dei pompieri a terra.

Nella notte i vigili del fuoco controlleranno le fiamme e cercheranno di limitare il più possibile il fronte dell”incendio. (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Vasto incendio nel bosco tra Casola Valsenio e Fontanelice
Cronaca 20 Luglio 2020

Grande successo per la camminata notturna di «Geovagando» a Fontanelice

Grande partecipazione (trenta bambini, numero massimo consentito per il rispetto delle misure anti-Covid) per la camminata notturna a Fontanelice del 16 luglio, nell’ambito dell’iniziativa Geovagando che interessa l’intera vallata del Santerno.

Una camminata organizzata per avvicinare i più piccoli al territorio e alla natura che, partendo dal centro del paese, ha raggiunto campi e boschi delle colline circostanti.
Bambini e famiglie, guidati nell’escursione dalla guida ambientale escursionistica e speleologica Stefano Schiassi, durante il tragitto sono stati intrattenuti dai suoi racconti e letture.
Sul far della notte, grazie a Maria Pia Montevecchi e Letizia Fabbri, i bambini hanno potuto assistere ad una coinvolgente lettura a tema (nella foto). Un momento ludico e di intrattenimento nel quale i bambini, oltre ad essere spettatori, sono stati parte attiva della messa in scena teatrale. (r.cr.)

Grande successo per la camminata notturna di «Geovagando» a Fontanelice
Cronaca 16 Luglio 2020

Settant’anni di matrimonio per Elio ed Elsa di Fontanelice

I coniugi Elio Neri, 93 anni, ed Elsa Monti, 90 anni, il 15 luglio hanno festeggiato i 70 anni di matrimonio, le cosiddette nozze di ferro. Si tratta di una famiglia di contadini di Fontanelice, gran lavoratori come tutte le persone di campagna. Elio ed Elsa hanno avuto cinque figli (il minore purtroppo deceduto 16 anni fa in un incidente proprio lavorando nei campi) e otto nipoti. Hanno anche dei bisnipoti, una delle quali è Giorgia Neri, diplomata quest”anno con 100 e lode al lice classico.

Il 15 luglio il sindaco Gabriele Meluzzi e il parroco di Fontanelice, don Cesare Carcioffi, hanno portato un saluto visto l”anniversario davvero speciale. «Il Comune di Fontanelice ha donato agli sposi un attestato a testimonianza di un anniversario così importante e per augurare di poter raggiungere anche il traguardo dei 75 anni» dice il sindaco Meluzzi. (gi.gi.)

Nella foto: Elio Neri ed Elsa Monti festeggiano i 70 anni di matrimonio insieme al sindaco di Fontanelice Gabriele Meluzzi ed al parroco don Cesare Carcioffi

Settant’anni di matrimonio per Elio ed Elsa di Fontanelice

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast