Imola

Imola 12 Maggio 2022

Despar presenta il bilancio: “Imola e circondario centrali per i nostri investimenti'. In arrivo Sushiko e Arcaplanet

Aspiag Service, società concessionaria del marchio Despar in Triveneto, Emilia Romagna e Lombardia, ha presentato i risultati del 2021: il fatturato complessivo al pubblico ha raggiunto i 2,474 miliardi di euro (+1,7%), dato che in Emilia Romagna si è attestato sui 337 milioni di euro.

A fronte di investimenti annui complessivi per 108 milioni, nella nostra regione sono stati spesi 14 milioni per l’ulteriore sviluppo della rete vendita, che conta oggi un totale di 82 esercizi, comprese le 5 nuove aperture (13 in totale nel biennio 2020-2021) effettuate lo scorso anno a Imola e nelle province di Reggio Emilia, Rimini e Ravenna.

«Imola e il suo circondario – sottolinea Alessandro Urban, direttore regionale per l’Emilia Romagna – rappresentano la centralità dell’Emilia Romagna nei nostri piani di investimento: dopo il centro logistico di Castel San Pietro, l’Interspar di via Marconi a Imola si arricchirà di due partner (Sushiko e Arcaplanet) che completeranno il nuovo parco commerciale. Inoltre, il punto vendita di Imola inaugurato da qualche mese rappresenta un buon esempio di filiera corta, avendo coinvolto piccoli produttori locali, che sono così potuti entrare nella Gdo e di conseguenza in molte case». (lo.mi.)

Nella foto: Alessandro Urban, direttore regionale di Aspiag Service per l’Emilia Romagna; sullo sfondo, il centro logistico di Castel San Pietro

Despar presenta il bilancio: “Imola e circondario centrali per i nostri investimenti'. In arrivo Sushiko e Arcaplanet
Cronaca 10 Maggio 2022

La giunta approva il rendiconto dell’esercizio finanziario 2021: «Bilancio solido»

La Giunta imolese ha approvato il rendiconto dell’esercizio finanziario 2021 con un avanzo libero che supera i 5,9 milioni di euro.
«La fotografia che esce è quella di un bilancio sano e solido, con i conti in ordine, nella migliore tradizione di questa città – commenta Fabrizio Castellari, vicesindaco con delega al Bilancio –. Da qui ripartiamo per guardare avanti, dopo gli anni segnati dall’emergenza Covid».
L’avanzo libero verrà utilizzato per dare risposta a tre priorità: sostegno agli investimenti e rafforzamento delle manutenzioni a partire da scuole, strade, viabilità, verde pubblico e più in generale a tutto il patrimonio comunale, nuova emergenza energetica (il cosiddetto caro-bollette), e sempre maggiore attenzione al sociale, alle famiglie, all’offerta scolastica ed ai servizi educativi, al welfare e alle persone e alle fasce più deboli della popolazione. (lu.ba.)

La giunta approva il rendiconto dell’esercizio finanziario 2021: «Bilancio solido»
Cronaca 9 Maggio 2022

Arriva anche a Imola «Corrente», il car sharing di Tper. IL VIDEO

Si allarga a Imola, con dieci Renaul Zoe, “Corrente”, il car sharing elettrico a flusso libero del gruppo Tper già attivo a Ferrara, Casalecchio di Reno, Bologna (anche in stazione e in aeroporto) e Rimini, prenotabile attraverso una app e primo in Italia a offrire la possibilità di aprire la corsa in una di queste città e di chiuderla in una differente.
«Grazie a questo nuovo servizio, Imola potrà godere dei tanti benefici di una mobilità condivisa ed estremamente ecologica – commenta Giuseppina Gualtieri, amministratore delegato di Tper -. Una mobilità condivisa che assieme al trasporto pubblico rappresenta una solida alternativa all’utilizzo dell’auto privata. Il car sharing non è dunque solo per le metropoli e continua a svilupparsi all’insegna della sostenibilità e della possibilità di utilizzare auto come servizio e non come possesso. Sia per i residenti che per i turisti, sia in chiave business sia per i giovani».

Gli stalli dedicati verranno in viale Andrea Costa 51, in piazzale Pertini, in via XX settembre, 2-2/A, in via Morelli 11, in via Puccini 35/37 (in corrispondenza di piazza Mozart, in via Pola (parcheggio Ospedale nuovo), in viale Saffi 77, in piazza Ayrton Senna 4, in via Malsicura e presso l’Ospedale di Montecatone.

Nella fotografia del Comune di Imola, la presentazione di questa mattina

Arriva anche a Imola «Corrente», il car sharing di Tper. IL VIDEO
Cultura e Spettacoli 9 Maggio 2022

Baccanale 2022: il tema scelto è «Ripieni». E si parte già il 22 ottobre

È sabato 22 ottobre è la data scelta per l’avvio dell’edizione 2022 del Baccanale, in programma fino a domenica 13 novembre. Una data anticipata rispetto alle edizioni precedenti ma che risponde all’esigenza di inaugurare al meglio la stagione autunnale sfruttando il clima più mite degli ultimi giorni di ottobre.
Il tema scelto è “Ripieni”, «un termine tipicamente culinario che merita di essere usato, in cucina, al plurale – osserva Giacomo Gambi, assessore alla Cultura -. Sono moltissimi infatti i preparati e le ricette che presentano questo speciale trattamento: pasticci ripieni, paste ripiene di crema, tortelli ripieni di ricotta, tacchino ripieno ma anche zucchine ripiene. Il ripieno aggiunge sapore, ricchezza e attrattiva ai piatti più semplici, riempie i vuoti e completa e arricchisce i sapori». Per tutti l’adesione dovrà essere comunicata secondo le modalità riportate nel sito www.baccanale.it entro e non oltre il 15 giugno. (lu.ba.)

Nella fotografia del Comune di Imola, l”edizione 2021 nel Baccanale

Baccanale 2022: il tema scelto è «Ripieni». E si parte già il 22 ottobre
Cultura e Spettacoli 9 Maggio 2022

Torna «Imola il centro fiorisce a maggio». In piazza Matteotti buon cibo, musica e risate con Cevoli e Della Noce

Sabato 14 maggio ritorna l’appuntamento con “Imola il centro fiorisce a maggio”. Il centro storico che si trasformerà in un salotto all’aperto, dove gli operatori economici e i pubblici esercizi saranno i protagonisti con eventi, presentazioni, mostre e prodotti speciali rivolti ai clienti, il tutto accompagnato da una ricca rassegna musicale che farà da sottofondo con il suo fulcro nelle tre piazze principali. In piazza Matteotti, dalle ore 21, andrà in scena lo spettacolo di Paolo Cevoli e Marco della Noce.
«Sulla falsariga del Gran Premio di Formula 1, “Il centro fiorisce a maggio’ sarà in congiunzione con il weekend che vedrà in pista l’Elms-European Le Mans Series, per la seconda gara del campionato – osserva Pierangelo Raffini, assessore alle Attività produttive e al Centro storico –. Le piazze e le strade del cuore cittadino saranno nuovamente animate per l’intero pomeriggio e la serata, fino al clou dello spettacolo comico. A conferma dell’impegno e della volontà che accomunano amministrazione comunale e associazioni per qualificare e valorizzare sempre più il centro storico».
Dalle ore 15 la sosta nei parcheggi a sbarre del centro storico Aspromonte, Cavina, Guerrazzi, Mercato ortofrutticolo e Ragazzi del ’99 sarà gratuita. (lu.ba.)

Nella fotografia del comune di Imola, l”edizione 2021 della manifestazione

Torna «Imola il centro fiorisce a maggio». In piazza Matteotti buon cibo, musica e risate con Cevoli e Della Noce
Cronaca 9 Maggio 2022

Giornata dell’Europa, stasera presidio per la pace in piazza Caduti per la libertà

Secondo presidio per la pace in piazza Caduti per la libertà, alle 19, nella giornata in cui l’Europa celebra il settantaduesimo anniversario della dichiarazione del 9 maggio 1950 in cui l”allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman espose l”idea di una nuova forma di collaborazione politica fra gli Stati.
«Vogliamo un’Unione europea unita nell’essere protagonista nella non rinviabile mediazione di pace fra Russia e Ucraina, portando al tavolo di negoziazione i propri rappresentanti con l’obiettivo di fermare la guerra – commenta il comitato Pace e diritti, organizzatore del presidio – . E’ necessario evitare di alimentare il conflitto in corso e quella pericolosa spirale di crescita della tensione internazionale che può avere ripercussioni gravissime su vasta scala».
E la richiesta è quella di «Bloccare l’aumento delle spese militari dei singoli paesi a partire dall’Italia – aggiunge – per onorare il sogno europeo di affrontare le grandi sfide sociali, politiche, economiche senza il ricorso alla forza militare e alle guerre, ma con l’impegno della cooperazione fra paesi».

Il comitato imolese Pace e diritti comprende 6000 sardine, Anpi, Arci Imola-Bologna, Articolo 1-Mdp, Associazione Fare, cambiare, migliorare, Auser, Camminando insieme, Cgil, Cidas, Comunisti imolesi, Cupla, Emergency, il circolo Arci Estro, Futuro in comune, Imola coraggiosa, Libera, No sprechi, Partito democratico, Partito rifondazione comunista, Per LeDonne, Primola, Rete studenti medi Emilia-Romagna, Rete studenti medi Imola, Spazio pace, Usi, Uisp e singoli cittadini. (lu.ba.)

Giornata dell’Europa, stasera presidio per la pace in piazza Caduti per la libertà
Sport 8 Maggio 2022

Il regista imolese De Stefano e il docufilm «Gilles Villeneuve-L’Aviatore»: «Raccontiamo un eroe popolare»

A Imola si è appena respirata l’aria piena di eccitazione della F1. Quell’aria che riempie i polmoni degli appassionati oggi come ieri. E dove l’«ieri» ha sempre ricordi speciali, aneddoti, emozioni personali. E i campioni sono indimenticabili. «Gilles Villeneuve – L’Aviatore» è il documentario che sarà in onda su Rai Due il 10 maggio, per una prima serata che Rai Documentari dedica alla vita e alla storia di uno dei piloti simbolo della Ferrari, morto esattamente quarant’anni fa (l’8 maggio 1982), durante le qualifiche del Gran Premio del Belgio, e ricordato ancora oggi come uno dei più coraggiosi e amati di sempre. La regia è di Giangiacomo De Stefano, anche autore insieme a Federico Fava e Valentina Zanella. La produzione è di Sonne Film e K+ in collaborazione con Rai Documentari, con il sostegno della Regione Emilia Romagna e con la collaborazione del Comune di Imola per le riprese sul circuito dell’autodromo «Enzo e Dino Ferrari».

«L’idea nasce per raccontare il rapporto tra Gilles Villeneuve, che è stato uno degli sportivi più amati dagli italiani, e l’Italia – spiega Giangiacomo De Stefano -, e per mettere in evidenza il suo essere stato protagonista di uno sport che era uno sport di popolo, poiché l’amore per il motore e l’idea di corsa erano comuni. E lui divenne un eroe popolare. Raccontiamo quella che è stata la “febbre Villeneuve”, tutto quello che ha portato ad un mito». (s.f.)

Approfondimenti e l’intervista completa su «sabato sera» del 5 maggio.

Nella foto (tratta dal libro «L’autodromo di Ferrari» di Ezio Pirazzini): Villeneuve a Imola davanti a Pironi nel 1982 nell’ultimo suo Gp 

Il regista imolese De Stefano e il docufilm «Gilles Villeneuve-L’Aviatore»: «Raccontiamo un eroe popolare»
Cronaca 7 Maggio 2022

Consegnata la nuova ambulanza e inaugurata la sala operativa della Croce Rossa di Imola

Questa mattina, in piazza Caduti per la libertà, ha avuto luogo la consegna ufficiale della nuova ambulanza donata al comitato di Imola della Cri dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola. Il presidente Rodolfo Ortolani ha consegnato alla presenza del vescovo Giovanni Mosciatti, che poi ha benedetto il mezzo, le chiavi alla presidente Fabrizia Fiumi.

Nel pomeriggio nella sede Cri di via Meloni, invece, è stata presentata la nuova «sala operativa locale», completa di servizi radio e internet, che servirà a gestire le emergenze territoriali, regionali e nazionali, senza intralciare né sovrapporsi al lavoro ordinario del comitato, ottimizzando il coordinamento del flusso di informazioni e l’operatività dei volontari. Ad inaugurarla, il sindaco di Imola Marco Panieri. 

Foto di Maria Villani, volontaria Cri

Consegnata la nuova ambulanza e inaugurata la sala operativa della Croce Rossa di Imola
Cultura e Spettacoli 7 Maggio 2022

La piazza di Ponticelli si colora con gli aromi dei maccheroni

È uno dei formati di pasta più conosciuto ed amato, si presta a tanti condimenti anche se il re è il ragù. A lui, al macccherone, Ponticelli di Imola dedica una sagra più che centenaria.

Un appuntamento che, finalmente, ritorna per una domenica dedicata ad appassionati, curiosi e non solo: domani la Sagra dei maccheroni colorerà la piazza con i suoi aromi, con la distribuzione ai paesani (solo asporto) dalle 11.30, e a tutti (solo asporto) dalle 14.30.

Ma la festa è anche tanto altro. In area bocciodromo dalle 10 ci sarà la 10a Macchescooterata d’epoca con esposizione di moto, Vespe e automezzi d’epoca, maccheroni e vino ai partecipanti, e alle 12 sarà tempo per un «invito a tavola» a base di maccheroni e vino organizzato dai genitori ed insegnanti della scuola dell’infanzia di Ponticelli. Nell’area Cenni, invece, ci sarà una mostra mercato. Particolare attenzione sarà dedicata anche ai più piccoli: non mancherà, infatti, uno spazio per i bimbi, con le giostre, l’animazione e un laboratorio in biblioteca. Inoltre, si terrà uno spettacolo in piazza con dj Beppe. (r.c.)

La piazza di Ponticelli si colora con gli aromi dei maccheroni
Sport 7 Maggio 2022

«Trofeo Vecchie Glorie», a Imola il triangolare benefico con ex campioni di Bologna, Cesena e Imolese

Tutto pronto allo stadio Romeo Galli di Imola per la prima edizione del «Trofeo Vecchie Glorie», con il fischio d’inizio fissato alle ore 18.30 del prossimo 20 maggio. Un triangolare a scopo benefico, con il patrocinio del Comune di Imola, ad ingresso ad offerta libera nella sola tribuna centrale dell’impianto sportivo, con l’intero incasso che sarà devoluto alla Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna Onlus.

Sul terreno di gioco vi saranno tanti campioni del passato delle gloriose squadre di Bologna, Cesena ed Imolese. Se però per le prime due si tratta di una tradizione ormai consolidata da anni, c’è tanta curiosità attorno a quella che sarà la prima uscita pubblica del sodalizio rossoblù di casa, allenato per l’occasione dal mister della promozione in C2 Nevio Valdifiori e con la fascia di capitano affidata a Marco Menghi.

«È sempre molto bello quando lo sport si fa promotore di iniziative a scopo solidale. Tanto più in un momento difficile come quello che abbiamo passato e che continua a colpire tante famiglie, che grazie proprio al lavoro di realtà come il Banco Alimentare trovano un aiuto concreto. Per questo ringrazio gli organizzatori del trofeo e le squadre partecipanti. Sarà anche un’occasione in più per ritrovarci tutti insieme, dopo due lunghi anni di pandemia» commenta il sindaco di Imola, Marco Panieri. (r.s.)

Nella foto: la presentazione dell’evento in municipio

«Trofeo Vecchie Glorie», a Imola il triangolare benefico con ex campioni di Bologna, Cesena e Imolese

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast