Mordano

Economia 29 Aprile 2022

Florim, open day alla fabbrica 4.0 di Mordano sabato 7 maggio

Sabato 7 maggio Florim apre le porte della fabbrica 4.0 di Mordano agli abitanti del territorio. Un tour guidato, attraverso gli impianti in funzione del plant produttivo realizzato nel 2017 a fianco della storica sede Cerim, permetterà ai cittadini di vedere come nascono le grandi lastre in gres porcellanato e apprezzare l’elevato livello di innovazione raggiunto dall’azienda.

Alta tecnologia, macchine integrate a computer, in un ambiente pulito, moderno e bello da guardare e da vivere, anche grazie anche alla grande vetrata alta 5 metri e lunga 130 metri. Nei 56.000 metri quadrati di coperto, Florim produce le grandi lastre del Gruppo (fino a 320×160 cm, in diversi spessori) che vengono esportate in tutto il mondo utilizzabili a pavimento, rivestimento e oggi anche per rivestire superfici dell’arredo.

Sarà inoltre possibile visionare una galleria fotografica che illustra l’evoluzione storica dell’insediamento, a partire dagli anni ’60 fino al progetto di ammodernamento che l’azienda intende realizzare nei prossimi 5 anni.

L’approccio orientato alla trasparenza è tra i fondamenti delle B Corp, aziende che si distinguono per essere sostenibili e rigenerative. Florim, dopo aver cambiato il proprio statuto per diventare Società Benefit a marzo 2020, nel dicembre dello stesso anno ha ottenuto la certificazione B Corp, riconoscimento che si aggiunge a numerose altre certificazioni internazionali.

Tra le tante, l’azienda è certificata: UNI EN ISO 9001 per il sistema di gestione della qualità e il miglioramento continuo dei processi, UNI ISO 14001 per la gestione dei processi ambientali, UNI EN ISO 50001 per la politica di gestione energetica e UNI EN ISO 45001 per la salute e la sicurezza dei dipendenti. Ha inoltre ottenuto la certificazione AEO – operatore economico autorizzato.

CLICCA QUI PER PRENOTARE LA TUA VISITA

Nella foto: lo stabilimento 4.0 del gruppo Florim a Mordano

Florim, open day alla fabbrica 4.0 di Mordano sabato 7 maggio
Sport 13 Aprile 2022

Presentato a Imola il Giro d’Italia Under 23, sabato 11 giugno la corsa passerà da Mordano e Bubano

È stato presentato oggi, mercoledì 13 aprile a Imola, al teatro Ebe Stignani, il percorso del 45° Giro d’Italia Giovani Under 23, in programma dall’11 al 18 giugno. La più importante gara a tappe per ciclisti dai 19 ai 22 anni, organizzata dal gruppo ExtraGiro diretto da Marco Selleri e Marco Pavarini, con molto personale del nostro circondario nello staff, si disputerà su 7 tappe e toccherà 6 regioni.

Dopo le operazioni preliminari a Riccione, la partenza ufficiale sarà da Gradara, nelle Marche, per proseguire toccando Emilia Romagna, Veneto, Trentino e Lombardia, fino alla conclusione in Piemonte. Dalle nostre parti si prevede un passaggio a Mordano e Bubano nel corso della prima tappa, sabato 11 giugno, a circa 30 km dal traguardo di Argenta. (ma.ma.)

Foto dalla pagina Facebook di ExtraGiro

Presentato a Imola il Giro d’Italia Under 23, sabato 11 giugno la corsa passerà da Mordano e Bubano
Cronaca 8 Aprile 2022

A Bubano messi a dimora circa 900 alberi, bimbi e istituzioni all’iniziativa Wienerberger Italia

Successo per l’iniziativa di Wienerberger Italia, l’azienda di laterizi di Bubano che lo scorso 2 aprile ha invitato istituzioni, dipendenti, famiglie e le scuole di Mordano e Bubano a percorrere un itinerario di circa un chilometro, conclusosi con la messa a dimora di nuovi alberi.

«Sono stati messi a dimora gli ultimi cinque alberi degli 895 che sono stati piantati in questi giorni nell’ambito del progetto regionale “Mettiamo radici per il futuro”» ha così commentato il sindaco Nicola Tassinari sulla propria pagina Facebook. «È stata l’occasione per visitare l’azienda e conoscere una realtà che fa della green economy e della sostenibilità ambientale la propria filosofia, integrata a competenze e innovazione; ho apprezzato, inoltre, le molteplici iniziative messe in campo nell’ambito della sicurezza sul lavoro» ha aggiunto la consigliera regionale Francesca Marchetti, presente all’evento assieme all’assessora regionale all’Ambiente, Irene Priolo.

Nella fotografia: il sindaco di Mordano Tassinari all’evento di Wienerberger Italia

A Bubano messi a dimora circa 900 alberi, bimbi e istituzioni all’iniziativa Wienerberger Italia
Economia 6 Aprile 2022

Ceramica, Florim ha inaugurato ad Abu Dhabi un ulteriore spazio monomarca nel mondo

Nuovo taglio del nastro per Florim, il gruppo ceramico con stabilimento anche a Bubano, che lo scorso 24 marzo ha inaugurato ad Abu Dhabi un nuovo spazio monomarca nel mondo (nella foto), dopo quelli di Milano, New York, Mosca, Singapore, Francoforte, Londra. Abu Dhabi rappresenta un’ulteriore tappa nel percorso di internazionalizzazione dell’azienda, iniziato tredici anni fa.

«Dopo la prima apertura a Milano nel 2009 – commenta il presidente del gruppo, Claudio Lucchese, presente all’evento – Florim continua a investire in spazi istituzionali nelle principali capitali mondiali dell’architettura e del design, che ci permettono di promuovere l’immagine e i prodotti Florim e di avvicinarci ai nostri primari interlocutori. Nel 2022 sono previste tre nuove aperture». Oltre ad Abu Dhabi, saranno aperti spazi monomarca a Parigi e Roma. Il gruppo conta oggi circa 1.400 dipendenti nel mondo e un fatturato di oltre 480 milioni di euro, realizzato con i marchi Florim, Cedit e Florim stone. (r.e.)

Ceramica, Florim ha inaugurato ad Abu Dhabi un ulteriore spazio monomarca nel mondo
Sport 23 Marzo 2022

Pallamano, una maglia storica per Maurizio Tabanelli e Alessandro Tarafino

Meglio del previsto l’Italia nel doppio match giocato con la Slovenia. In particolare in gara-uno avrebbe meritato qualcosa in più (28-29), mentre domenica al ritorno ha sempre inseguito (21-28).

A Padova, dove si giocava la gara di andata, la Federazione ha consegnato una maglia celebrativa ai componenti dell’unica formazione della storia che si è qualificata al Mondiale del 1997. Premiati quindi i «nostri» Alessandro Tarafino e Maurizio Tabanelli. Presenti anche gli ex giocatori dell’H.c. Mirco Barberini e Mauro Boschi, altri due azzurri che non facevano parte di quella spedizione, ma erano nel gruppo che aveva partecipato alle qualificazioni. (c.a.t.)

Nella foto: a destra Alessandro Tarafino, a sinistra Maurizio Tabanelli

Pallamano, una maglia storica per Maurizio Tabanelli e Alessandro Tarafino
Cronaca 12 Marzo 2022

Palazzo Cassani e riqualificazione urbana, il Pnrr e i bandi cambieranno Mordano e Bubano

È un programma di lavori pubblici decisamente corposo quello intrapreso dal Comune di Mordano. Si comincia con il progetto di riqualificazione del palazzo che si affaccia su piazza Dante Cassani a Bubano, destinato ad alloggi di edilizia residenziale pubblica, grazie a un finanziamento di 1 milione e 800 mila euro dal Fondo complementare al Pnrr.

Inoltre, «nell’ambito della partecipazione al bando di rigenerazione urbana sono previste opere di contorno nelle vie attorno a piazza Dante Cassani – precisa l’Assessore ai Lavori pubblici, Luigi Gallignani -, l’area pedonale da piazza Cassani al Torrione, e il ripristino del tratto di via Lume tra piazza Cassani e la rotonda sulla San Francesco».

Nel capoluogo, invece, si interverrà per «la globale riqualificazione di piazza della Pace nel centro storico, inclusa la nuova pavimentazione di via Sant’Eustachio – prosegue Gallignani -, la riqualificazione energetica sia delle scuole elementari Aldo Moro che delle medie Pascoli, la riqualificazione del teatro, la realizzazione delle aree giardino adiacenti i palazzi Pennazzi e Liverani, e la riorganizzazione degli spazi ex-Gil in via Roma». (lu.ba.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 10 marzo.

Nella foto (dal Comune di Mordano): palazzo Dante Cassani

Palazzo Cassani e riqualificazione urbana, il Pnrr e i bandi cambieranno Mordano e Bubano
Cronaca 4 Marzo 2022

Alla Cittadella di Bubano risate, musica e cibo per sostenere i bambini ucraini

Anche la Cittadella di Bubano a fianco dei bambini ucraini colpiti dalla guerra. È questa la decisione presa dall’associazione BubanoInsieme che, spinta da circa cinquanta volontari, dal 18 febbraio scorso sta organizzando una serie di fine settimana di festa tra buon cibo, con lo stand gastronomico vero cuore degli eventi, musica e comicità, con l’obiettivo di raccogliere fondi per far fronte al pagamento della rata mensile del mutuo contratto per i lavori al centro civico e per finanziare le attività sociali e culturali.

«Siamo consapevoli della situazione – spiega uno dei volontari, Giuliano Poletti – e cerchiamo di fare il tutto nella maniera più sensibile possibile. Per questo doneremo, per ogni persona che in questo fine settimana verrà alla festa, un euro al progetto di Croce Rossa e Save The Children per aiutare i bambini ucraini colpiti da questa tragedia». Week-end, grande novità di questa settimana, che si «allungherà» fino all’8 marzo. Si parte stasera (dalle ore 21) con il Duo Torri, per il secondo appuntamento di «Un venerdì tutto da ridere».

Domani, sabato 5 marzo, invece, spazio allo show di Asia e le Drag Queen, mentre domenica 6 marzo sul palco salirà l’orchestra di Patrizia Ceccarelli. Come detto la festa proseguirà poi anche lunedì 7 marzo con, direttamente da The Voice Senior 2022, il cantante Vittorio Bonetti. Infine, per la Festa della donna, si canta e si balla insieme a Roberta Cappelletti, anche lei concorrente un anno fa del talent di Rai Uno condotto da Antonella Clerici. (da.be.)

Alla Cittadella di Bubano risate, musica e cibo per sostenere i bambini ucraini
Cronaca 24 Febbraio 2022

Wienerberger Italia pianta alberi a Bubano per un futuro sostenibile

Wienerberger Italia di nuovo in campo per lo sviluppo della biodiversità nei pressi dei propri stabilimenti produttivi, come già fatto con l’installazione di arnie e la piantumazione di alberi a Mordano lo scorso anno. Sabato 2 aprile l’azienda invita le famiglie dei propri dipendenti e le scuole locali a partecipare alla piantumazione di circa mille nuovi alberi (fra cui una parte proveniente dal progetto “Mettiamo radici per il futuro” della Regione Emilia-Romagna) all’interno dello stabilimento di produzione di Bubano 7. Le iscrizioni all’evento terminano il 7 marzo.

«Non basta avere obiettivi come la crescita dei margini e dei volumi, per questo abbiamo messo la sostenibilità al primo posto della nostra strategia a lungo termine – commenta Robert Lang, amministratore delegato di Wienerberger Italia –. Senza sostenibilità non c’è futuro. Non abbiamo più il lusso di aspettare, è necessario agire sin da subito ognuno nella propria responsabilità. Per chi dirige un’azienda ridurre l’impatto sull’ambiente è diventato ormai un obbligo morale nei confronti delle future generazioni». (lu.ba.)

PER ISCRIVERSI ALL’EVENTO 

Foto dalla Wienerberger

Wienerberger Italia pianta alberi a Bubano per un futuro sostenibile
Economia 10 Febbraio 2022

Florim come Versace, Ferrari e Bulgari, ambasciatrice dello stile italiano nel mondo

Il gruppo ceramico Florim, con sede a Fiorano Modenese e stabilimento anche a Mordano, è entrato a far parte della Fondazione Altagamma, che dal 1992 riunisce le imprese ambasciatrici dello stile di vita italiano nel mondo, 113 realtà che rappresentano l’eccellenza stilistica e creativa italiana in sette settori: moda, design, gioielleria, alimentare, ospitalità, motori e nautica. Tra queste, ad esempio, Fendi, Gucci, Missoni, Prada, Salvatore Ferragamo, Tod’s, Valentino, Versace, Alessi, Kartell, Poltrona Frau, Campari, Illycaffè, Ducati, Ferrari, Lamborghini, Maserati, Pagani, Bulgari, Pomellato, Technogym.

«Siamo orgogliosi e onorati – commenta il presidente del gruppo Florim, Claudio Lucchese – di poter sostenere il prestigio della Fondazione Altagamma e di collaborare con aziende riconosciute a livello internazionale, unite da un forte spirito di collaborazione, per promuovere nel mondo l’eccellenza, l’unicità e lo stile Made in Italy». Florim è stata accolta fra i soci Altagamma «per l’alto posizionamento raggiunto all’interno dell’industria ceramica italiana e internazionale e perché rende più ampio e prestigioso il nostro panel di aziende del design in quanto una realtà Made in Italy le cui caratteristiche sono la migliore espressione del nostro alto di gamma» motiva Stefania Lazzaroni, direttrice generale di Altagamma. (lo.mi.)

Nella foto: veduta aerea dello stabilimento 4.0 di Florim a Mordano

Florim come Versace, Ferrari e Bulgari, ambasciatrice dello stile italiano nel mondo
Cronaca 23 Gennaio 2022

Viola l’isolamento fiduciario, automobilista 53enne denunciato dai carabinieri di Mordano

Durante i controlli per la verifica del rispetto delle attuali normative anti Covid-19, i carabinieri di Mordano hanno fermato e denunciato un 53enne alla guida di un’autovettura. L’uomo, positivo al Covid-19, si era allontanato dal proprio domicilio, violando così le prescrizioni di isolamento fiduciario presso la propria abitazione, imposte dal provvedimento sanitario. (lo.mi.) 

Foto d’archivio

Viola l’isolamento fiduciario, automobilista 53enne denunciato dai carabinieri di Mordano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast