Cultura e Spettacoli

Cultura e Spettacoli 9 Maggio 2022

Baccanale 2022: il tema scelto è «Ripieni». E si parte già il 22 ottobre

È sabato 22 ottobre è la data scelta per l’avvio dell’edizione 2022 del Baccanale, in programma fino a domenica 13 novembre. Una data anticipata rispetto alle edizioni precedenti ma che risponde all’esigenza di inaugurare al meglio la stagione autunnale sfruttando il clima più mite degli ultimi giorni di ottobre.
Il tema scelto è “Ripieni”, «un termine tipicamente culinario che merita di essere usato, in cucina, al plurale – osserva Giacomo Gambi, assessore alla Cultura -. Sono moltissimi infatti i preparati e le ricette che presentano questo speciale trattamento: pasticci ripieni, paste ripiene di crema, tortelli ripieni di ricotta, tacchino ripieno ma anche zucchine ripiene. Il ripieno aggiunge sapore, ricchezza e attrattiva ai piatti più semplici, riempie i vuoti e completa e arricchisce i sapori». Per tutti l’adesione dovrà essere comunicata secondo le modalità riportate nel sito www.baccanale.it entro e non oltre il 15 giugno. (lu.ba.)

Nella fotografia del Comune di Imola, l”edizione 2021 nel Baccanale

Baccanale 2022: il tema scelto è «Ripieni». E si parte già il 22 ottobre
Cultura e Spettacoli 9 Maggio 2022

Torna «Imola il centro fiorisce a maggio». In piazza Matteotti buon cibo, musica e risate con Cevoli e Della Noce

Sabato 14 maggio ritorna l’appuntamento con “Imola il centro fiorisce a maggio”. Il centro storico che si trasformerà in un salotto all’aperto, dove gli operatori economici e i pubblici esercizi saranno i protagonisti con eventi, presentazioni, mostre e prodotti speciali rivolti ai clienti, il tutto accompagnato da una ricca rassegna musicale che farà da sottofondo con il suo fulcro nelle tre piazze principali. In piazza Matteotti, dalle ore 21, andrà in scena lo spettacolo di Paolo Cevoli e Marco della Noce.
«Sulla falsariga del Gran Premio di Formula 1, “Il centro fiorisce a maggio’ sarà in congiunzione con il weekend che vedrà in pista l’Elms-European Le Mans Series, per la seconda gara del campionato – osserva Pierangelo Raffini, assessore alle Attività produttive e al Centro storico –. Le piazze e le strade del cuore cittadino saranno nuovamente animate per l’intero pomeriggio e la serata, fino al clou dello spettacolo comico. A conferma dell’impegno e della volontà che accomunano amministrazione comunale e associazioni per qualificare e valorizzare sempre più il centro storico».
Dalle ore 15 la sosta nei parcheggi a sbarre del centro storico Aspromonte, Cavina, Guerrazzi, Mercato ortofrutticolo e Ragazzi del ’99 sarà gratuita. (lu.ba.)

Nella fotografia del comune di Imola, l”edizione 2021 della manifestazione

Torna «Imola il centro fiorisce a maggio». In piazza Matteotti buon cibo, musica e risate con Cevoli e Della Noce
Cultura e Spettacoli 7 Maggio 2022

La piazza di Ponticelli si colora con gli aromi dei maccheroni

È uno dei formati di pasta più conosciuto ed amato, si presta a tanti condimenti anche se il re è il ragù. A lui, al macccherone, Ponticelli di Imola dedica una sagra più che centenaria.

Un appuntamento che, finalmente, ritorna per una domenica dedicata ad appassionati, curiosi e non solo: domani la Sagra dei maccheroni colorerà la piazza con i suoi aromi, con la distribuzione ai paesani (solo asporto) dalle 11.30, e a tutti (solo asporto) dalle 14.30.

Ma la festa è anche tanto altro. In area bocciodromo dalle 10 ci sarà la 10a Macchescooterata d’epoca con esposizione di moto, Vespe e automezzi d’epoca, maccheroni e vino ai partecipanti, e alle 12 sarà tempo per un «invito a tavola» a base di maccheroni e vino organizzato dai genitori ed insegnanti della scuola dell’infanzia di Ponticelli. Nell’area Cenni, invece, ci sarà una mostra mercato. Particolare attenzione sarà dedicata anche ai più piccoli: non mancherà, infatti, uno spazio per i bimbi, con le giostre, l’animazione e un laboratorio in biblioteca. Inoltre, si terrà uno spettacolo in piazza con dj Beppe. (r.c.)

La piazza di Ponticelli si colora con gli aromi dei maccheroni
Cultura e Spettacoli 3 Maggio 2022

«Aspettando Gocce di Musica 9.0», al via la gara di creatività tra grafici

La 14a edizione di «Gocce di Musica per la solidarietà» entra nel vivo. Dopo l’uscita del regolamento e delle modalità per le iscrizioni al contest musicale di Avis Imola e sabato sera riservato alle band del territorio e in attesa di annunciare date e location delle semifinali dell’evento, è online anche il bando «Aspettando Gocce di Musica 9.0», il concorso grafico che premia talento e creatività.

Coloro che abitano nel circondario e Ozzano possono quindi realizzare un prototipo di manifesto/locandina/volantino per promuovere uno degli eventi musicali tra i più affermati del territorio imolese. In palio l’affissione e la distribuzione del prodotto in tutta la città e sui principali canali web di Avis Imola e sabato sera, oltre a un buono acquisto del valore di 200 euro spendibile presso il centro Media World di Imola. Per caratteristiche tecniche degli elaborati richiesti, modulo d’iscrizione, informativa per il trattamento dei dati personali e dove scaricare il logo ufficiale della manifestazione consultare il bando del concorso.

La scadenza del bando è stata fissata entro e non oltre il 20 giugno 2022, con l’elaborato che, insieme  ai dati identificativi dell’autore (nome, cognome, data di nascita e recapito telefonico) dovrà essere inviato all’indirizzo email giovani.imola@avis.it. La Giuria esaminatrice valuterà le opere e decreterà il vincitore del concorso che sarà premiato domenica 4 settembre durante la finalissima di «Gocce di Musica». (r.cr.)

REGOLAMENTO E ISCRIZIONE AL CONCORSO GRAFICO

Nella foto: la locandina di vincitrice nel 2021 realizzata dall’imolese Barbara Benetti

«Aspettando Gocce di Musica 9.0», al via la gara di creatività tra grafici
Cultura e Spettacoli 30 Aprile 2022

Naturalmente Imola, il profumo della natura

Il profumo buono della natura. Naturalmente Imola ritorna e… ritorna alle origini con la sua partenza: la manifestazione che mette la natura al centro degli eventi vede l’inaugurazione dell’edizione del 2022 oggi, sabato 30 aprile, dalle ore 15, al parco delle Acque Minerali, dove, quindici anni fa, prese il via.

Incontri, visite guidate e laboratori si susseguiranno per tutto il mese di maggio: protagonista il patrimonio naturalistico e artistico della città di Imola ma anche il centro storico (ad esempio, sabato 14 maggio si terrà «Il centro fiorisce»). Come detto, si parte oggi con una passeggiata a Montebello nella mattinata e con un pomeriggio al parco delle Acque: qui, presso la Fontana Ottagonale alle 15, si avrà il via ufficiale con anche l’inaugurazione della nuova area giochi, a cui faranno seguito una visita guidata a cura dell’Associazione Arte.Na e un momento con la Banda musicale Città di Imola. (r.c.)

Approfondimenti e programma su «sabato sera» del 28 aprile.

Nella foto: il parco delle Acque Minerali

Naturalmente Imola, il profumo della natura
Cultura e Spettacoli 30 Aprile 2022

Anteprima al Trento Film Festival per il documentario del regista imolese Mauro Bartoli su Mario Fantin

Debutta in anteprima assoluta al 70esimo Trento Film Festival, oggi, Il mondo in camera-Mario Fantin il cineasta dell”avventura, il film documentario per la regia dell’imolese Mauro Bartoli, dedicato alla figura del bolognese Mario Fantin, che, tra le mille avventure intraprese in vita, riuscì per la prima volta a filmare un’ascensione agli 8.000 himalaiani, salendo come cineoperatore quasi in vetta al K2 insieme alla mitica spedizione italiana del 1954 capitanata da Ardito Desio.
Prodotto da Apapaja e LabFilm, con il contributo, tra gli altri, del MiBACT, della Regione Emilia-Romagna e del Centro di cinematografia e cineteca del Cai, il film sarà presentato insieme all’autore e ai produttori presso la Multisala Modena, con replica mercoledì 4 maggio (ore 15.00).

La proiezione del film sarà accompagnata dalla mostra fotografica Senza posa. Italia K2 di Mario Fantin-Racconto di un’impresa realizzata dal Club alpino italiano, con la curatela di Mauro Bartoli, l’allestimento di Claudio Ballestracci e la collaborazione di Monica Brenga e Pamela Lainati.
La mostra racconta Mario Fantin cineasta sul K2 nel 1954, presentando per la prima volta il taccuino inedito dove il bolognese appuntò impressioni, emozioni e note tecniche sulla spedizione e sulle riprese del film Italia K2. Nel percorso espositivo alcune pagine del taccuino e i “suoni del K2” vengono riprodotti su leggii autoportanti e autoilluminati, realizzati con materiali naturali, mentre su una tenda vengono proiettate immagini registrate da Fantin in condizioni estreme. (lu.ba.)

Nell”immagine, Mario Fantin in una scena del documentario

Anteprima al Trento Film Festival per il documentario del regista imolese Mauro Bartoli su Mario Fantin
Cultura e Spettacoli 29 Aprile 2022

A casa e al cinema, i 5 film e serie tv da vedere nel weekend

C’è chi preferisce stare a casa e guardare un film o una serie tv comodamente sul divano e chi sceglie di  andare al cinema con gli amici o con chi vuole. «A casa e al cinema» è la rubrica di sabatosera.it dedicata a 5 film e serie tv da guardare assolutamente nel weekend. (li.ma.)

Finale a sorpresa

Regia: Mariano Cohn, Gastón Duprat

Con: Penélope Cruz, Antonio Banderas, Oscar Martinez

Durata: 114 minuti

Genere: Commedia

Al cinema  

Trama. Racconta la storia di Lola, un’eccentrica regista che deve realizzare un  film prodotto da un imprenditore miliardario con l’obiettivo di lasciare il segno nella storia. Riuscirà Lola a realizzare uno straordinario film?

Da vedere perché. Una storia divertente con attori da Oscar.

Gli amori di Anais

Regia: Charline Bourgeois-Tacquet

Con: Anaïs Demoustier, Valeria Bruni Tedeschi, Denis Podalydès

Durata: 98  minuti

Genere: Commedia

Al cinema

Trama. Il film racconta la storia di Anais, una trentenne che vive giorno per giorno. Non ha un lavoro, nessuna entrata economica, ha un fidanzato che probabilmente non ama neanche più. Ma quando Anais incontra la scrittrice Emilie, la sua vita non sarà più come prima.

Da vedere perché. Un film coinvolgente. Scritto bene. Buona recitazione.

The Northman

Regia: Robert Eggers

Con: Alexander Skarsgård, Anya Taylor-Joy, Nicole Kidman

Durata: 140 minuti

Genere: Avventura, drammatico

Al cinema

Trama. Ambientato all’inizio del X secolo, il film racconta la storia della vendetta del giovane Amleth.

Da vedere perché. Un film ruvido e spietato.

Dakota

Regia: Kirk Harris

Con Abbie Cornish, Tim Rozon, Lola Sultan

Durata: 95  minuti

Genere: Family, avventura

Al cinema

Trama. Racconta la storia di un Sergente che durante una missione in Afghanistan, vede morire tragicamente il Marine Clet Sanders. Non avendo potuto far nulla per evitare il dramma, vuole fare qualcosa per la sua famiglia. Così decide di riportare Dakota, migliore amico e cane da combattimento di Clet, a casa sua.

Da vedere perché. Un film sui valori della famiglia.

Bridgerton 

Ideatore: Chris Van Dusen

Con: Ruth Gemmell, Jonathan Bailey, Luke Thompson

Durata: 2 stagioni

Genere: Serie TV americana, drammatico

Su Netflix 

Trama. Gli otto fratelli della famiglia Bridgerton cercano l’amore e la felicità nell’alta società londinese. Nel frattempo, Lady Whistledown, una  spregiudicata e nascosta scrittrice, racconta – in pamphlets settimanali – le storie della nobiltà londinese, rivelando segreti inconfessabili.

Da vedere perché. Una storia coinvolgente, con costumi straordinari e scenografie suggestive. Serie tv ispirata dall’omonima serie di romanzi della scrittrice Julia Quinn.

A casa e al cinema, i 5 film e serie tv da vedere nel weekend
Cultura e Spettacoli 29 Aprile 2022

Linea verde Life fa tappa a Imola e a Dozza. Appuntamento domani su Rai 1

Imola e Dozza protagoniste della puntata di «Linea verde Life» in onda su Rai 1 domani alle 12.20. A Imola si parlerà -fra gli altri argomenti- di autodromo, di asfalto antitrauma, di riciclo dei vinaccioli e di irrorazione agricola ha fatto virtù, mentre a Dozza la troupe della trasmissione è stata accolta dal presidente dell”Enoteca regionale dell”Emilia-Romagna Giordano Zinzani.

Foto della trasmissione a Dozza

Linea verde Life fa tappa a Imola e a Dozza. Appuntamento domani su Rai 1
Cultura e Spettacoli 26 Aprile 2022

«Gocce di musica» sta arrivando, aperte le iscrizioni per la sfida tra band del territorio

Dopo il successo dello scorso anno e la vittoria de «I Congiunti», quest’estate ritorna «Gocce di Musica per la solidarietà», il concorso musicale organizzato dall’Avis Comunale di Imola con la collaborazione di sabato sera. Arrivato alla 14a edizione, è riservato a coloro che abitano nei dieci comuni del circondario imolese e Ozzano Emilia. Già aperto il bando per partecipare al contest che scadrà il prossimo 27 maggio. Per il regolamento e la modalità di partecipazione gratuita al concorso consultate il sito di Avis Imola. L’iscrizione va perfezionata, entro la scadenza, via mail a giovani.imola@avis.it oppure personalmente alla segreteria Avis Comunale Imola, P.le G. Dalle Bande Nere 11, tel. 0542-32158 (dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30).

Il contest si articola in tre serate (semifinali) che si terranno il prossimo luglio (date e location ancora da definire). Ogni serata vedrà salire sul palco tre gruppi, ognuno dei quali si esibirà con pezzi originali o cover ed almeno un brano inedito che si ispiri al tema della solidarietà. L’esibizione non dovrà superare i 20 minuti. Il vincitore di ogni appuntamento, oltre a ricevere un buono acquisto per materiale musicale di 200 euro a testa (da consumare entro il 31 ottobre 2022), si qualificherà alla finalissima in programma domenica 4 settembre durante «Imola in Musica». Chi si aggiudicherà la serata finale riceverà un ulteriore buono da 500 euro in buoni acquisto per materiale musicale. Al termine sarà consegnato ad una delle nove band in gara il premio speciale sabato sera. (r.c.)

REGOLAMENTO E MODALITÀ DI ISCRIZIONE 

Nella foto: la vittoria 2021 de I Congiunti

«Gocce di musica» sta arrivando, aperte le iscrizioni per la sfida tra band del territorio
Cronaca 24 Aprile 2022

F1 a Imola, Cesare Cremonini ospite per presentare il nuovo manifesto del concerto in autodromo

Che ci sia un legame forte tra Cesare Cremonini e l’autodromo di Imola lo si poteva immaginare avendolo scelto, il prossimo 2 luglio, come ultima tappa del suo tour estivo. A confermarlo poi il post sui Instagram dei giorni scorsi, con parole al miele e il ricordo del Gp del 1° maggio 1994 visto insieme al padre

E così oggi il cantautore bolognese sarà a Imola per presentare il nuovo manifesto dell’evento realizzato da Aldo Drudi. «Ho voluto omaggiare il fascino dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola – spiega Cremonini – unendo la passione degli amanti dei motori a quella del pubblico dei grandi concerti live. Tutto in un solo manifesto, nato per storicizzare il grande concerto che si terrà 2 luglio in autodromo. Per questo motivo nell’immagine creata da Aldo Drudi sono stilizzati in modo grafico sia il mio nuovo palco che la pista del circuito di Imola, che si allunga oltre la mitica Rivazza, luogo simbolo per tutti i tifosi del motorsport e dei concerti. Ho chiesto poi di far realizzare tre diversi colori della stessa immagine, una per ogni momento che vivrà il pubblico: dal chiaro del mattino fino al blu della notte, per rappresentare in modo completo tutta la passione e l’eccitazione che avvicina e unisce da sempre la musica allo sport». (r.cr.)

Nella foto: Cesare Cremonini e il nuovo manifesto del concerto in autodromo

F1 a Imola, Cesare Cremonini ospite per presentare il nuovo manifesto del concerto in autodromo

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast