Risultati di ricerca per “ortolani”

Sport 19 Gennaio 2019

Basket C Gold, passo indietro per la Vsv Imola ad Anzola

Passo indietro per la Vsv Imola che, dopo la bella vittoria contro Fiorenzuola, cade 76-64 un pò sorpresa ad Anzola.

I gialloneri nel primo quarto si affidano soprattutto ad un Magagnoli ispirato per contrastare la grinta e precisione dei padroni di casa. La Vsv gira abbastanza bene e chiude il periodo avanti (15-20). Nel secondo parziale, però, il meccanismo si inceppa: crollano le percentuali dall”arco per un misero 1 su 11 e Anzola approfitta subito della scarsa vena realizzativa imolese, con solo 8 punti a referto, chiudendo il primo tempo in vantaggio (32-28). Nel secondo tempo Casadei e compagni si rimettono in carreggiata sotto il piano offensivo, ma deragliano irrimediabilmente in difesa (58-43). Zhytaryuk e Aglio nell”ultimo quarto non bastano, però, alla squadra di Tassinari per rientrare in partita e così la Vsv è costretta ad arrendersi per la settima volta in stagione.

Nel prossimo turno, in programma sabato 26 (ore 21), la Vsv Imola affronterà al palaRuggi la capolista Rimini. (d.b.)

Tabellino

Anzola-Npc 76-64 (15-20, 32-28, 58-43)

Anzola: S. Parmeggiani 14, Baccilieri 12, De Ruvo 17, Caroldi 2, Bortolani 13, Mandini ne, F. Parmeggiani 6, Cerulli, Venturi 3, Cacciari, Donati 9. All. Spaggiari.

Imola: Dal Fiume 9, Percan, Casadei 6, Magagnoli 17, Zhytaryuk 14, Turrini, Nucci ne, Murati ne, Zani ne, Aglio 11, Giuliani, Dalpozzo 7. All. Tassinari.

Nella foto (dalla pagina facebook della Vsv Imola): Percan e Zhytaryuk 

Basket C Gold, passo indietro per la Vsv Imola ad Anzola
Sport 20 Ottobre 2018

Basket C Gold, successo esterno per Castel Guelfo ad Anzola

Seconda vittoria consecutiva per Castel Guelfo che espugna 80-72 il campo di Anzola grazie, soprattutto, ai 17 punti di Grillini e ai 16 di Lugli.

Partita sempre controllata dai ragazzi di coach Serio, bravi a mettere subito in discesa il match nel primo quarto con percentuali al tiro migliori dei padroni di casa. Prima dell”intervallo Anzola prova a ricucire lo strappo, ma inutilmente perché alla sirena di fine primo tempo il tabellone segna +11 per Musolesi e compagni. Nel secondo tempo il copione non cambia, Castel Guelfo tiene a distanza Anzola, concede qualche palla persa di troppo e risulta imprecisa ai liberi, ma riesce a portarsi a casa una vittoria dal grande valore in chiave salvezza.

Nel prossimo turno Castel Guelfo affronterà al palaMarchetti, venerdì 20 (palla a due alle 21), la Salus Bologna.

Tabellino

Anzola-Prosic 72-80 (13-21, 28-39, 43-54)

Anzola: S. Parmeggiani 11, Baccilieri 2, Villani 13, Cerulli 1, Caroldi 15, Mandini ne, F. Parmeggiani 9, Bortolani 6, Venturi, De Ruvo 9, Betti 6. All. Spaggiani.

Castel Guelfo: Musolesi 8, Saccà 8, Pieri 8, G. Govi 9, Grillini 17, Dalpozzo ne, Nembrini ne, Lugli 16, Santini 8, F. Govi 4, Bonazzi, Baccarini 2. All. Serio.

Nella foto: Lorenzo Grillini

Basket C Gold, successo esterno per Castel Guelfo ad Anzola
Sport 14 Ottobre 2018

Basket C Gold, al Ruggi la Vsv Imola asfalta la malcapitata Anzola

Tutto troppo facile per la Vsv Imola che asfalta letteralmente in casa la neopromossa Anzola per 105-67 e conquista i primi due punti in campionato.

A parte il primo quarto dove gli ospiti fanno il bello e il cattivo tempo, nei restanti trenta minuti di gioco non c”è praticamente partita. I gialloneri si dimostrano precisi al tiro e, nonostante l”emergenza nei lunghi, il divario netto tra le due squadre favorisce anche Tassinari nelle rotazioni che così può mandare in campo tutti i giocatori disponibili, a parte ovviamente Casadei e Zani. Alla sirena la prima gara casalinga stagionale finisce in una festa con tanti giocatori in doppia cifra.

Nel prossimo turno. in programma domenica 21 (ore 18), la squadra di Tassinari sfiderà al palaFlaminio la corazzata Rimini.

d.b.

Tabellino:

Npc-Anzola 105-67 (21-23, 51-39, 77-54)

Imola: Dalpozzo 15, Dal Fiume 3, Turrini, Nucci 16, Percan 12, Murati 6, Casadei ne, Magagnoli 14, Giuliani 11, Aglio 10, Zani ne, Zhytaryuk 18. All. Tassinari.

Anzola: Mandini, F. Parmeggiani 4. Bortolani 6, S. Parmeggiani 10, Baccilieri 6, Giugni, Villani 5, Cerulli 4, Venturi, De Ruvo 12, Caroldi 20, Betti. All. Spaggiari.   

Nella foto (dalla pagina facebook della Vsv Imola): Alex Percan

Basket C Gold, al Ruggi la Vsv Imola asfalta la malcapitata Anzola
14 Maggio 2018

L'IMPATTO DEI MEDIA IN AMBITO ONCOLOGICO

CIRCOLO SERSANTIL”impatto dei media in ambito oncologico, serata informativa organizzata dalla Lilt, Lega italiana lotta tumori, delegazione di Imola, nell”ambito della rassegna I lunedì della Salute al Circolo Sersanti. «Qual è l’impatto dei media in ambito oncologico? Quali opportunità possono derivare da un utilizzo consapevole dell”informazione? La dottoressa Renata Ortolani, giornalista freelance, esperta di comunicazione, espone, grazie alla consapevolezza del proprio ruolo e della propria professionalità, l”importanza dei media, le opportunità e le ricadute sulla prevenzione oncologica». Ingresso libero. Imola, piazza Matteotti 8

Cronaca 9 Marzo 2018

Maltempo, frane e ponti chiusi, i punti critici sulle strade del circondario

La Città metropolitana ha ulteriormente aggiornato l”elenco dei movimenti franosi in atto sulle provinciali della montagna. Ulteriore “regalo” del maltempo con gelo e acqua delle scorse settimane alle quali è poi seguito il caldo ha ha fatto sciogliere velocemente la neve. Nella nostra zona sorvegliata speciale la Bordona dove al km 0,450 metà carreggiata da giovedì sta letteralmente scivolando a valle per un fronte di circa 50 metri in territorio di Calafiumanese al confine con Castel del Rio. Al momento è in vigore il senso unico con semaforo. Ma tra tra ieri e oggi si sono aggiunti altri punti critici, in alcuni casi gli smottamenti sono stati risolti, in altri sono ancora in corso gli interventi dei tecnici. 

In particolare, tra i fenomeni ancora in corso si segnalano: sulla provinciale Gesso al km 11.300 nel comune di Casalfiumanese il cedimento di tutta la carreggiata che è stata ripristinata provvisoriamente con dello stabilizzato permettendo così il transito ma con velocità massima 30 km/h. Sono stati rimossi invece i cedimenti delle scarpate di monte, meno preoccupanti di quelli di valle, sempre sulla Bordona al km 1.100 in territorio di Castel del Rio e in quello di Fontanelice al km 2.250 della provinciale Gesso, nonché al km 12.100 a Casalfiumanese.

Passando alla valle del Sillaro, dal Comune di Castel San Pietro oggi hanno reso noto che fino a martedì 13 il ponte di via Mingardona rimarrà chiuso per verifiche tecniche. Il ponte sovrasta il Sillaro al confine con Monterenzio. Il Comune l”ha disposto dopo l”ultima piena, causata dalle forti precipitazioni dei giorni scorsi.

Sempre sulle colline bolognesi ma fuori dai confini del nostro circondario ci sono altre strade segnalate dalla città metropolitana con movimenti franosi in atto ad esempio si è ulteriormente ampliato quello che ha pesantemente danneggiato la provinciale 25 Vergato Zocca, al momento si procede con senso unico alternato e semaforo ma la Città metropolitana, in accordo con il Comune di Vergato, ha deciso di realizzare una pista provvisoria. Poi c”è uno smottamento sulla 58 Pieve del Pino al km 4.200 in territorio di Pianoro e al km 10.600 a Sasso Marconi, la 632 è chiusa al traffico al km 1+1950 per una frana di valle; sulla provinciale 23 Ponte Verzuno – Suviana, uno smottamento da monte al km 5+500, sulla 69 Pian di Venola a Ca Bortolani cedimento scarpata a monte al km 8+700, infine sulla provinciale 68 Val D”Aneva al km 10+000 cedimento scarpata di monte – gabbionata

Alcuni smottamenti sono stati già sistemati ad esempio sulla Valle Idice al km 5.800 in comune di San Lazzaro e al km 17.500 e 19.150 in comune di Monterenzio; sulla 36 Val di Zena al km 13.800 e al km 18.100 a Pianoro; sulla provinciale 65 della Futa al km 87.150 sempre in territorio di Pianoro e sulla 37 Ganzole al km 1.000, al km 2.500 e al km 6.900 in comune di Sasso Marconi, sulla 59 Monzuno al km 2.850 e al km 6.150 smottamento scarpata di monte, sulla 325 Val di Setta a Monzuno al km 10.300, al km 11.500 e al km 12.950 smottamento. 

r.c.

Nelle foto l”aggravamento della frana sulla Bordona (foto Rebecca Conti) e il ponte della Mingardona

Maltempo, frane e ponti chiusi, i punti critici sulle strade del circondario
Cronaca 10 Gennaio 2018

La Lega italiana per la lotta contro i tumori aprirà un ambulatorio gratuito a Imola

Presto nascerà ad Imola un ambulatorio Lilt per le consulenze gratuite, gli screening e le diagnosi precoci del tumore alla mammella per le donne fra i 45 e i 74 anni di età “che non rientrano per età nell”ottimo operato dell”Ausl” annuncia con soddisfazione ma pur pochi dettagli il professor Domenico Francesco Rivelli, oncologo e presidente della Lilt, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, di Bologna.

L”annuncio, cui seguiranno dettagli una volta concordati con l”Ausl, “con l”operato della quale la Lilt non intende assolutamente sovrapporsi” ha precisaro Rivelli, è giunto durante la conferenza stampa per la presentazione del calendario degli appuntamenti 2018 a Imola.

Il calendario.

15 gennaio: “Big killer, conoscerli per evitarli”, con il Prof. Francesco Rivelli, oncologo

12 febbraio: “Stili di vita ed efficacia nella salvaguardia e nella prevenzione dei tumori del cavo orale” con la Dott.ssa Paola Antonia Cerati, odontoiatra

12 marzo: “Il corpo come linguaggio” con la Prof.ssa Maura Pozzati, docente 

16 aprile: “Familiarità ed ereditarietà” con la Dott.ssa Luana Andreini, patologa

14 maggio: “Il ruolo dei media nella prevenzione e nella salvaguardia dei tumori del cavo orale” con la Dott.ssa Renata Ortolani, giornalista

4 giugno: “Salviamo la pelle”, con la Dott.ssa Elide Carlà, dermatologa

15 ottobre: “La chirurgia ricostruttiva della mammella dopo la mastectomia” con il Dott. Antonio Riccio, chirurgo senologo 

12 novembre: “Come l’arte fa volare” con la Prof.ssa Mirella Romagnoli, scrittrice ed artista

Confermati per il 2018 anche “I lunedì della Salute” con la Lilt al Circolo Sersanti sempre alle 18.

Nella foto: il professor Rivelli e Viviana Castellari del Circolo Sersanti

La Lega italiana per la lotta contro i tumori aprirà un ambulatorio gratuito a Imola

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast