Posts by tag: ambulanti

Cronaca 20 Maggio 2020

Da domani torna il mercato ambulante nel centro storico di Imola

Riapre il mercato trisettimanale di Imola, con specifiche modalità di svolgimento dovute alle prescrizioni per il contenimento della diffusione del coronavirus.

Il Comune garantirà «il posizionamento di apposita cartellonistica tesa all’informazione sui comportamenti corretti in italiano e in inglese all’ingresso di ogni corsia – si legge nell’ordinanza del Commissario prefettizio –, la presenza di addetti alla regolamentazione e scaglionamento dei flussi all’interno delle corsie, nell’immediatezza messi a disposizione dal Comune (ma a regime prevedendo anche la collaborazione degli operatori per la gestione di questa funzione)».
E la Polizia locale sarà impegnata nel verificare eventuali criticità, per consentire una pronta risoluzione di eventuali problematiche, nonché accertare violazioni, punite con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 400 a 3.000 euro. (r.cr.)

Da domani torna il mercato ambulante nel centro storico di Imola
Cronaca 9 Gennaio 2019

20 mila fermagli e limette non sicuri sequestrati ad un ambulante a Castel San Pietro

I finanzieri, durante un controllo nel mercato settimanale castellano del lunedì, hanno sequestrato 20 mila prodotti ad un ambulante pakistano. Si tratta di elastici, fasce, pinze per capelli, tagliaunghie e limette, fermacapelli o pettini, “non conformi alla normativa sul consumo, in quanto privi dei contenuti minimi d’informazione o delle indicazioni in lingua italiana” precisano le fiamme gialle. Materiali forse di poco valore ma, visto il quantitativo, avrebbero fatto “realizzare un illecito profitto di circa 20 mila euro”.

L”operazione, infatti, fa parte della attività di prevenzione e repressione delle violazioni in materia di sicurezza dei prodotti e dei requisiti minimi, quindi di tutela del consumatore da un lato e della leale concorrenza dall”altro. Questi prodotti “generano illeciti benefici patrimoniali in danno dei commercianti onesti che subiscono lo svantaggio concorrenziale fraudolento” sottolineano i finanzieri.

L”ambulante non ha indicato la provenienza della merce e ora rischia una sanzione che potrebbe essere molto “salata” (oltre 5 mila euro). Nel frattempo le indagini proseguono per ulteriori accertamenti. 

Gli articoli sequestrati (foto fornita dalle guardia di finanza)

20 mila fermagli e limette non sicuri sequestrati ad un ambulante a Castel San Pietro

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast