Posts by tag: archi

Cultura e Spettacoli 25 Luglio 2019

Il Callisto quartet in concerto nel chiostro dell'Osservanza nell'ambito dell'Emilia Romagna Festival

Primo Premio e Medaglia ”Oro del Fischoff Chamber Music Competition 2018, nonchè quartetto in residence a Emilia Romagna Festival 2019. E” il “Callisto quartet” che stasera (25 luglio) alle 21 si esibirà al chiostro del convento dell”Osservanza di Imola nell”ambito dell”Emilia Romagna festival con il Quartetto op. 77 di Franz Joseph Haydn e il Quartetto op. 105 di Antonin Dvoràk. Nato nel 2016 in seno al Cleveland Institute of Music, il Callisto quartet è composto dai violinisti Paul Aguilar e Rachel Stenzel, dalla violista Eva Kennedy e dalla violoncellista Hannah Moses. Il concerto sarà ospitato nel chiostro del convento dell”Osservanza di Imola, facente parte del complesso monumentale dell”Osservanza attualmente in via di restauro. L”ingresso è infatti, ad offerta libera per i restauri del complesso conventuale.

Mercoledì 31 luglio invece, sempre alle 21, Imola ospiterà un ulteriore concerto dell”Erf: nella chiesa di San Domenico si esibirà la Georgian Chamber Orchestra Ingolstadt con il suo direttore Ruben Gazarian e con il clarinettista Darko Brlek. Nella prima parte del concerto saranno eseguiti la delicata Sinfonia in sol maggiore K. 129, composta a Salisburgo dal sedicenne Wolfgang Amadeus Mozart, e il grande Quintetto di Carl Mariavon Weber (1815), un mini concerto per clarinetto con orchestra d”archi, scritto per un ensemble di piccole dimensioni per consentirne più agevolmente l”esecuzione. Weber richiede per questo Quintetto un clarinettista di grandi qualità tecniche, come quelle di Darko Brlek, solista appunto di questa serata. (r.c.)

L”articolo completo è su «sabato sera» del 25 luglio

Nella foto il Callisto quartet

Il Callisto quartet in concerto nel chiostro dell'Osservanza nell'ambito dell'Emilia Romagna Festival
Cultura e Spettacoli 26 Luglio 2018

Clarinetto e archi con l'Erf per i 130 anni della Croce Rossa

Un clarinetto e un quartetto. Domani sera alle 21, nel cortile di palazzo Tozzoni a Imola, il clarinettista Claudio Mansutti si esibirà accompagnato dal Milton String Quartet, per la stagione estiva dell’Emilia Romagna Festival, con un concerto dedicato ai 130 anni della Croce Rossa imolese che prevede l”esecuzione del Quintetto in la maggiore per clarinetto e quartetto d’archi K. 581 (composto per Anton Stadler) di Mozart e del Quartetto per archi in re minore D. 810 (Der Tod und das Mädchen) di Schubert. Sotto il segno di Mozart e Schubert si incontreranno dunque due generazioni di musicisti, da una parte Mansutti, esperto e famoso, e dall’altra il Milton, un quartetto d’archi appena balzato agli onori della cronaca come vincitore del Fischoff Chamber Music Competition, il più grande premio americano di musica da camera.

Claudio Mansutti è uno dei più quotati clarinettisti italiani, già vincitore di cinque concorsi nazionali e internazionali. Ha legato il suo nome al Diapason Ensemble e all’Orchestra Accademia Ars Musicae di Klagenfurt, di cui è stato primo clarinetto. Si è esibito in veste di solista con Berliner Synphoniker, Accademia Ars Musicae Orchestra, Zagreb Radio and Television Orchestra, Orchestra Ueco presso la Sala Verdi di Milano, Virtuosi di Praga, Salzburger Solisten, Vienna Mahler Orchestra, Budapest Chamber Orchestra, e le orchestre di Shenzen, di Quindao e di Hangzou in Cina.

 Il Milton String Quartet è un ensemble con sede a Montreal, in Canada. È attualmente formato da Roman Fraser e Boson Mo (violini), Justin Almazan (viola), Joshua Morris (violoncello), ed è nato nel 2015 all’interno della Schulich School of Music dell’università di McGill.

Prima del concerto, dalle 19.30 alle 20.15 sarà possibile partecipare alla passeggiata eco-filosofica «Ascoltare i silenzi», a cura di Gianmaria Beccari che, per questa edizione del festival, ha organizzato una serie di incontri in collaborazione con Erf tesi a evocare, attraverso l’ambientazione e la voce, le immagini e le atmosfere di un tempo sparito dall’orizzonte cittadino. (r.c.)

Ingresso libero, con offerta libera a favore della Croce Rossa di Imola per i 130 anni di servizio ai cittadini. Per partecipare alla passeggiata: prenotazione telefonica obbligatoria a Erf allo 0542/25747.

Nella foto il Milton String Quartet

Clarinetto e archi con l'Erf per i 130 anni della Croce Rossa

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast